Peugeot 208: il Leone alza il velo sulla nuova generazione [FOTO]

La nuova 208 fa il gran debutto al Salone di Ginevra 2019

La nuova Peugeot 208 si presenta con un look più raffinato ed una maturità stilistica riconoscibile. Gli interni sono in pure stile Peugeot. Nella gamma c'è la grande novità della versione elettrica e-208 con 450 km d'autonomia.

Dopo la fuga d’immagini di qualche giorno fa, è stata ufficialmente svelata l’attesa nuova generazione della Peugeot 208, la compatta best-seller del Leone. La piccola del marchio francese si presenta con una vesta completamente rinnovata e con un nuovo look che fa da biglietto da visita del salto di qualità fatto della 208. La vettura di Peugeot ora appare molto più elegante e raffinata di prima, con una aspetto più curato e uno stile complessivo che trae spunto dalla sorella maggiore 508.

Design più curato e nuovi elementi distintivi

Sull’anteriore della nuova Peugeot 208, che farà il suo debutto in pubblico la settimana prossima al Salone di Ginevra, si apprezzano le linee marcate del cofano sagomato e il nuovo frontale. Quest’ultimo è caratterizzato dall’inedita firma luminosa con le luci diurne a LED che si estendono in verticale sul paraurti, assumendo le forme delle zanne sotto i nuovi gruppi ottici, con fari a LED a richiesta, composti dai classici tre artigli della zampata del Leone, simbolo di Peugeot. Sul profilo dell’auto si nota l’eleganza aggiuntiva che passa da alcuni elementi come i profili neri che impreziosiscono i passaruota. Altrettanto innovativa è la configurazione del posteriore dove spicca la fascia scura al centro del portellone che lega i fanali, anch’essi a LED e anch’essi con la forma dei segni lasciati dagli artigli come i fari anteriori.

Dentro c’è l’evoluzione dell’i-Cockpit

L’evoluzione stilistica della seconda generazione della Peugeot 208 è evidente anche nell’abitacolo. Gli interni della nuova city car francese riprendono il layout della 508 e più in generale quello dei modelli più recenti del Leone. Il Peugeot i-Cockpit si conferma dominatore della scena con il volante a due razze di dimensione ridotto, appiattito nella parta alta e bassa, il quadro strumenti completamente digitale in posizione rialzata e il display touch dell’infotainment al centro della plancia, disponibile con dimensioni di 5, 7 o 10 pollici a seconda dell’allestimento. Oltre ai comandi fisici sulla plancia che si ispirano ai tasti di un pianoforte e al vano con modulo wireless per ricaricare lo smartphone senza cavo, si nota l’incremento della qualità dei materiali e dei rivestimenti con la presenza di plastiche morbide e finiture curate.

Dotazioni di livello superiore

La nuova Peugeot 208 diventa più ricca e completa in termini di equipaggiamento, accogliendo dotazioni e tecnologie solitamente disponibili in segmenti superiori. Ad esempio la compatta francese dispone del regolatore di velocità adattivo con funzione Stop&Go che, abbinato al cambio automatico EAT8 a 8 rapporti, che consente alla vettura di controllare in autonomia la velocità in mezzo al traffico fino all’arresto, con ripartenza autonoma per uno stop massimo di tre secondi. La nuova 208 è dotata anche di frenata automatica d’emergenza (attiva tra 5 e 140 km/h), sistema di mantenimento attivo della corsia, disattivazione automatica dei fari abbaglianti, tecnologia di monitoraggio dell’angolo cieco e molto altro.

Benzina e diesel da 75 a 130 CV

Per quanto riguarda le motorizzazioni, la nuova Peugeot 208 debutta sul mercato con opzioni benzina e diesel, oltre alla grande novità della versione 100% elettrica. La gamma benzina è composta dal tre cilindri da 1.2 litri disponibile nei tagli da 75, 100 e 130 CV, mentre sul versante diesel c’è il quattro cilindri 1.5 litri da 100 CV. Sul benzina da 75 CV c’è il cambio manuale a 5 marce, il benzina e il diesel da 100 CV sono invece abbinati al manuale a 6 rapporti (con l’automatico EAT8 optional sul benzina), mentre il benzina da 130 CV è disponibile solo con la trasmissione automatica EAT8 a 8 velocità.

L’elettrica e-208 con 450 km d’autonomia

Importante novità nella gamma della nuova compatta è l’introduzione della Peugeot e-208, ovvero la versione con alimentazione totalmente elettrica, ordinabile sin dal lancio. La e-208 è equipaggiata con motore elettrico da 136 CV con batteria da 50 kWh ed è in grado, secondo quanto dichiarato da Peugeot, di garantire fino a 450 chilometri d’autonomia (ciclo WLTP), oltre a scattare da 0 a 100 km/h in 8,1 secondi. Per ricaricare completamente la vettura servono circa 16 ore da una presa domestica e meno di un’ora con colonnine di ricarica rapida da 100 kW. Il powertrain utilizzato dalla e-208 è lo stesso della DS 3 Crossback E-Tense, con la quale la nuova 208 condivide anche la nuova piattaforma CMP di Groupe PSA, che ha permesso sulla nuova 208 un alleggerimento di 30 kg rispetto al modello precedente.

Dopo il gran debutto al Salone di Ginevra, dovremo aspettare qualche mese per vedere la vettura in strada: la nuova Peugeot 208 approderà in concessionaria in autunno, ma sarà ordinabile online già dai primi giorni di marzo.

Peugeot 208: il Leone alza il velo sulla nuova generazione [FOTO]
3.7 (73.33%) 9 votes
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati