Salone di Ginevra 2019

Alfa Romeo: quel “passo verso il futuro” che alimenta le ipotesi in vista di Ginevra [RENDERING]

Concept e approccio strategico?

Altri peculiari allestimenti e nuovi contenuti sono stati anticipati in vista del salone elvetico, ma resta l'interrogativo su cosa possano essere quelle “grandi novità” prospettate in conferenza stampa
Alfa Romeo: quel “passo verso il futuro” che alimenta le ipotesi in vista di Ginevra [RENDERING]

“Un ulteriore importante passo verso il futuro sarà illustrato nel corso della conferenza stampa in programma per martedì 5 marzo.” Una frase secca, presente in un recente comunicato rilasciato da Alfa Romeo, ha intensificato le ipotesi a pochi giorni dall’appuntamento ginevrino dedicato all’auto.

Ipotesi e attese

Tra le aspettative degli affezionati, le supposizioni di addetti ai lavori e qualche indiscrezione colta nei giorni precedenti, il bilancio al momento è criptico. Considerando ciò che emerge sino ad ora, sembrano prevalere le voci legate a un vociferato prototipo del SUV compatto. Un esemplare concettuale, da quanto affiorato. Ossia un’idea che anticiperebbe qualcosa di nuovo, in un segmento nevralgico e presidiato da altri marchi. Sebbene non manchi un’altra ipotesi suggestiva. È proprio quell’espressione “un ulteriore importante passo verso il futuro” che alimenta un’altra supposizione elettrizzante dal punto di vista evocativo. Una concept car che possa prefigurare la vociferata GTV o quantomeno una nuova 8C, ritornando alle due “Specialty” presenti nel piano quinquennale annunciato lo scorso giugno. Anche in questo caso solo un’altra ipotesi, da sommare già alle altre. Perché sebbene si parli di una concept car, non è detto che sia la sola misteriosa novità tra le già mostrate serie speciali a tiratura limitata di Giulia e Stelvio Quadrifoglio in versione “Alfa Romeo Racing”, la nuova versione Ti del già indicato SUV o gli altri allestimenti pensati per la Giulietta.
In precedenza, un’idea del possibile SUV compatto firmata da Alessandro Masera aveva catturato l’attenzione di diversi appassionati. In ogni caso, a prescindere dal tipo di concept, ci si attende una marcata sportività e probabilmente un’architettura propulsiva ibrida, fornendo una prima anticipazione sulla totale elettrificazione del marchio. In questo ultimo caso, si entra in un settore ancora più ampio, avanzando ipotesi anche più articolate, all’interno di una visione estesa di quel “passo verso il futuro” citato nel comunicato. Prospettive per future eventuali collaborazioni in ambito produttivo? Una pianificazione rivista, a seconda dello sviluppo dei modelli? Una concept car che rappresenti il manifesto di un ulteriore capitolo evolutivo della casa lombarda? Appuntamento a Ginevra.

Rendering: Masera

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati