WP_Post Object ( [ID] => 606020 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-03-01 17:36:05 [post_date_gmt] => 2019-03-01 16:36:05 [post_content] => Al Salone di Ginevra 2019 Citroen presenta in anteprima mondiale Spacetourer The Citroenist Concept, un van-camper all'insegna della modernità che trae ispirazione dal desiderio di libertà e di condivisione. Il prototipo rappresenta uno spazio nel quale vivere e lavorare, godendosi momenti di evasione senza limiti e rimanendo sempre connessi.

C'è anche una bici abbinata

Il nome scelto dal marchio francese per questo concept è un omaggio ai fan di Citroen, dalla quale eredita una silhouette fascinosa e una promessa di mobilità nel comfort più elevato. Una libertà di movimento che viene ulteriormente enfatizzata dall'esclusivo modello di bicicletta "Rider The Citroenist by Martone", sviluppata da Citroen in collaborazione con Martone e che riprende i codici stilistici del concept.

Con zona notte e alta connettività

Realizzato su base Spacetourer, questo concept di camping car, segmento nel quale Citroen nel 2018 si è confermata al secondo posto sul mercato europeo con una crescita del 71%, propone uno specifico allestimento interno sviluppato con Pössl (che commercializza il Campster). Il prototipo permette a due persone di dormire a bordo, di caricare una bici e dispone di mobile ad uso ufficio, sempre connesso. Lungo 4,95 metri, largo 1,92 metri e alto 1,99 metri, Spacetourer The Citroenist Concept ha dimensioni esterne compatte offrendo maneggevolezza e praticità, anche grazie alle porte laterali scorrevoli elettriche e al lunotto posteriore apribile. Il posto di guida riprende le qualità del modello di serie, così come la dotazione tecnologica relativa all'assistenza di guida e alla connettività.

Accoglie quattro persone a bordo e ha il tetto rialzabile

Dotato di assetto rialzato da terra e trazione integrale realizzata da Automobiles Dangel, il concept s'affida alla motorizzazione BlueHDi da 150 CV. Questo speciale allestimento permette alla Spacetourer di trasportare fino a 4 persone, con due sedili anteriori e due posteriori, posizionati nella fila 2 e 3, sul lato destro. Il veicolo dispone di tetto rialzabile, realizzato in tessuto grigio, che integra una grande zanzariera in tela traforata e contiene al suo interno una zona per dormire. In configurazione "notte", in questa zona specifica posta sopra l'abitacolo, possono dormire due persone. Di giorno invece il tetto libera spazio in altezza e permette di stare in piedi.

Diventa anche un ufficio mobile

All'interno del van camper si può anche lavorare, grazie a un mobiletto multimediale pratico e modulabile, che integra un piano di lavoro e uno schermo TV a scomparsa. Inoltre grazie a componenti di connettività come Click&Share gli occupanti, in grande comodità, possono leggere le mappe stradali, preparare i propri percorsi o guardare video o foto. I sedili anteriori girevoli permettono poi di sfruttare al meglio la condivisione di tavolo e schermo. Nell'abitacolo sono stati inoltre ricavati anche numerosi vani portaoggetti distribuiti vicino ai sedili, alla zona per dormire e al bagagliaio. [post_title] => Citroen Spacetourer The Citroenist Concept: a Ginevra un van moderno per il tempo libero [FOTO e VIDEO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => citroen-spacetourer-the-citroenist-concept-a-ginevra-un-van-moderno-per-il-tempo-libero-foto-e-video [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-03-01 17:38:57 [post_modified_gmt] => 2019-03-01 16:38:57 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=606020 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Salone di Ginevra 2019

Citroen Spacetourer The Citroenist Concept: a Ginevra un van moderno per il tempo libero [FOTO e VIDEO]

Compagno ideale per andare all'avventura

La Citroen Spacetourer The Citroenist Concept che debutta a Ginevra è un van-camper progettato all'insegna della libertà. Dalla pratica zona notte per due all'ufficio mobile, il prototipo non si fa mancare nulla.

Al Salone di Ginevra 2019 Citroen presenta in anteprima mondiale Spacetourer The Citroenist Concept, un van-camper all’insegna della modernità che trae ispirazione dal desiderio di libertà e di condivisione. Il prototipo rappresenta uno spazio nel quale vivere e lavorare, godendosi momenti di evasione senza limiti e rimanendo sempre connessi.

C’è anche una bici abbinata

Il nome scelto dal marchio francese per questo concept è un omaggio ai fan di Citroen, dalla quale eredita una silhouette fascinosa e una promessa di mobilità nel comfort più elevato. Una libertà di movimento che viene ulteriormente enfatizzata dall’esclusivo modello di bicicletta “Rider The Citroenist by Martone”, sviluppata da Citroen in collaborazione con Martone e che riprende i codici stilistici del concept.

Con zona notte e alta connettività

Realizzato su base Spacetourer, questo concept di camping car, segmento nel quale Citroen nel 2018 si è confermata al secondo posto sul mercato europeo con una crescita del 71%, propone uno specifico allestimento interno sviluppato con Pössl (che commercializza il Campster). Il prototipo permette a due persone di dormire a bordo, di caricare una bici e dispone di mobile ad uso ufficio, sempre connesso.

Lungo 4,95 metri, largo 1,92 metri e alto 1,99 metri, Spacetourer The Citroenist Concept ha dimensioni esterne compatte offrendo maneggevolezza e praticità, anche grazie alle porte laterali scorrevoli elettriche e al lunotto posteriore apribile. Il posto di guida riprende le qualità del modello di serie, così come la dotazione tecnologica relativa all’assistenza di guida e alla connettività.

Accoglie quattro persone a bordo e ha il tetto rialzabile

Dotato di assetto rialzato da terra e trazione integrale realizzata da Automobiles Dangel, il concept s’affida alla motorizzazione BlueHDi da 150 CV. Questo speciale allestimento permette alla Spacetourer di trasportare fino a 4 persone, con due sedili anteriori e due posteriori, posizionati nella fila 2 e 3, sul lato destro. Il veicolo dispone di tetto rialzabile, realizzato in tessuto grigio, che integra una grande zanzariera in tela traforata e contiene al suo interno una zona per dormire. In configurazione “notte”, in questa zona specifica posta sopra l’abitacolo, possono dormire due persone. Di giorno invece il tetto libera spazio in altezza e permette di stare in piedi.

Diventa anche un ufficio mobile

All’interno del van camper si può anche lavorare, grazie a un mobiletto multimediale pratico e modulabile, che integra un piano di lavoro e uno schermo TV a scomparsa. Inoltre grazie a componenti di connettività come Click&Share gli occupanti, in grande comodità, possono leggere le mappe stradali, preparare i propri percorsi o guardare video o foto. I sedili anteriori girevoli permettono poi di sfruttare al meglio la condivisione di tavolo e schermo. Nell’abitacolo sono stati inoltre ricavati anche numerosi vani portaoggetti distribuiti vicino ai sedili, alla zona per dormire e al bagagliaio.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati