WP_Post Object ( [ID] => 606388 [post_author] => 51 [post_date] => 2019-03-04 14:47:57 [post_date_gmt] => 2019-03-04 13:47:57 [post_content] => Non c'è due senza tre: a pochissimi giorni dall'inizio dell'89ma edizione del Salone di Ginevra 2019, che avrà luogo dal 7 al 17 marzo prossimi, Bugatti ha svelato il suo terzo teaser relativo ad una inedita hypercar che rivelerà per l'appunto in occasione delle rinomata kermesse svizzera. Della nuova nata in quel di Molsheim al momento non si conosce molto: di fatto pare che il nuovo modello sarà un evidente richiamo alla Bugatti 57 SC Atlantic costruita nella seconda metà degli anni ’30, probabilmente una delle più belle vetture uscite dallo stabilimento del lussuoso brand francese creato nel 1909 da Ettore Bugatti.

Il futuro di Bugatti richiama il proprio passato

Stando a quanto visto anche nei precedenti teaser (a questo link trovate il primo, mentre qui avete modo di vedere il secondo), la sorpresa Bugatti per il Geneva International Motor Show 2019 sarà un richiamo alla vettura originale, ma in che termini? Il dubbio lo ha messo la stessa Bugatti che in un recente post su Facebook se da un lato ha confermato l'ispirazione alla 57 SC Atlantic, dall'altro non ha fatto altro che aumentare la curiosità. Difatti il costruttore di Molsheim ha postato la seguente frase ai suoi follower: "La Bugatti 57 SC Atlantic non può essere ricreata, ma cosa ne pensate? Possiamo tradurre il suo linguaggio di progettazione nel 21° secolo?"

L'inedita hypercar Bugatti sarà su base Chiron/Divo

Stando così le cose, con ogni probabilità, Bugatti presenterà una hypercar su base Chiron o Divo impreziosita da particolari dettagli estetici che in qualche modo offriranno un richiamo alla superba 57 SC Atlantic. L'idea che la nuova nata possa essere basata sull'attuale line up di modelli costruiti a Molsheim ci viene fornita anche dal teaser diffuso poche ore fa dalla stessa Bugatti in cui è possibile intravedere in una penombra abbastanza marcata i lineamenti tipici e le proporzioni classiche del frontale della Chiron e della Divo.

Bagno di folla a Ginevra per la nuova one-off firmata Bugatti

Ma che modello sarà la nuova nata che sarà mostrata a Ginevra 2019? Certamente si tratterà di un esemplare unico ossia una one-off. In tal contesto tornano alla mente le indiscrezioni nate nelle scorse settimane che volevano che Bugatti stesse lavorando ad una speciale one-off commissionata direttamente da Ferdinand Piech, ex uomo di punta del Volkswagen Group. Nel caso specifico, le ultime indiscrezioni hanno rivelato che lo stesso Piech avrebbe commissionato a Bugatti un esemplare unico dal prezzo stratosferico di 16 milioni di euro. Allo stato attuale però Bugatti non avrebbe confermato questa tesi aumentando di fatto la curiosità sul nuovo modello. [post_title] => Salone di Ginevra 2019, novità Bugatti: foto, video e informazioni [TEASER] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => salone-di-ginevra-2019-novita-bugatti-foto-video-e-informazioni-teaser [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-03-04 14:47:57 [post_modified_gmt] => 2019-03-04 13:47:57 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=606388 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Salone di Ginevra 2019

Salone di Ginevra 2019, novità Bugatti: foto, video e informazioni [TEASER]

Bagno di folla per la nuova hypercar proposta a Ginevra in esemplare unico

Al Salone di Ginevra 2019 il marchio Bugatti svelerà l'inedita one-off su base Chiron che nel look si rifarà alla splendida Bugatti 57 SC Atlantic
Salone di Ginevra 2019, novità Bugatti: foto, video e informazioni [TEASER]

Non c’è due senza tre: a pochissimi giorni dall’inizio dell’89ma edizione del Salone di Ginevra 2019, che avrà luogo dal 7 al 17 marzo prossimi, Bugatti ha svelato il suo terzo teaser relativo ad una inedita hypercar che rivelerà per l’appunto in occasione delle rinomata kermesse svizzera. Della nuova nata in quel di Molsheim al momento non si conosce molto: di fatto pare che il nuovo modello sarà un evidente richiamo alla Bugatti 57 SC Atlantic costruita nella seconda metà degli anni ’30, probabilmente una delle più belle vetture uscite dallo stabilimento del lussuoso brand francese creato nel 1909 da Ettore Bugatti.

Il futuro di Bugatti richiama il proprio passato

Stando a quanto visto anche nei precedenti teaser (a questo link trovate il primo, mentre qui avete modo di vedere il secondo), la sorpresa Bugatti per il Geneva International Motor Show 2019 sarà un richiamo alla vettura originale, ma in che termini? Il dubbio lo ha messo la stessa Bugatti che in un recente post su Facebook se da un lato ha confermato l’ispirazione alla 57 SC Atlantic, dall’altro non ha fatto altro che aumentare la curiosità. Difatti il costruttore di Molsheim ha postato la seguente frase ai suoi follower: “La Bugatti 57 SC Atlantic non può essere ricreata, ma cosa ne pensate? Possiamo tradurre il suo linguaggio di progettazione nel 21° secolo?”

L’inedita hypercar Bugatti sarà su base Chiron/Divo

Stando così le cose, con ogni probabilità, Bugatti presenterà una hypercar su base Chiron o Divo impreziosita da particolari dettagli estetici che in qualche modo offriranno un richiamo alla superba 57 SC Atlantic. L’idea che la nuova nata possa essere basata sull’attuale line up di modelli costruiti a Molsheim ci viene fornita anche dal teaser diffuso poche ore fa dalla stessa Bugatti in cui è possibile intravedere in una penombra abbastanza marcata i lineamenti tipici e le proporzioni classiche del frontale della Chiron e della Divo.

Bagno di folla a Ginevra per la nuova one-off firmata Bugatti

Ma che modello sarà la nuova nata che sarà mostrata a Ginevra 2019? Certamente si tratterà di un esemplare unico ossia una one-off. In tal contesto tornano alla mente le indiscrezioni nate nelle scorse settimane che volevano che Bugatti stesse lavorando ad una speciale one-off commissionata direttamente da Ferdinand Piech, ex uomo di punta del Volkswagen Group. Nel caso specifico, le ultime indiscrezioni hanno rivelato che lo stesso Piech avrebbe commissionato a Bugatti un esemplare unico dal prezzo stratosferico di 16 milioni di euro. Allo stato attuale però Bugatti non avrebbe confermato questa tesi aumentando di fatto la curiosità sul nuovo modello.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati