WP_Post Object ( [ID] => 606258 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-03-04 10:00:30 [post_date_gmt] => 2019-03-04 09:00:30 [post_content] => Honda presenzia il Salone di Ginevra 2019 mostrando l'evoluzione che la Casa giapponese ha portato a termine sull'Urban EV Concept presentato all'edizione 2018 della kermesse svizzera. Un anno dopo il costruttore nipponico torna a Ginevra con la Honda e-Prototype, una versione più avanzata e vicina alla produzione di serie della futura city car compatta ad alimentazione 100% elettrica.

Honda e-Prototype

Pur mantenendo buona parte della configurazione stilistica complessiva della Urban EV, l'e-Prototype di Honda si presenta con dimensioni estremante contenute ed esterni caratterizzati da linee nette e regolari, un grande parabrezza panoramico e un frontale all'insegna di semplicità e minimalismo, con la presa di ricarica collocata al centro del cofano. Nonostante la vettura si avvicini al modello di produzione, che sarà lanciato nelle seconda metà del 2019, rimangono ancora diversi tratti tipici da concept, come nel caso della maniglie a scomparsa e delle videocamere laterali in sostituzione degli specchietti retrovisori classici.

Tanti display dentro e autonomia oltre i 200 km

Anche gli interni della Honda e-Prototype sono all'insegna dell'essenziale, senza particolari fronzoli estetici, con l'abitacolo dominato da un cruscotto marcatamente hi-tech, con un elemento unico rialzato che racchiude diversi display: dal quadro strumenti digitale dietro il volante all'infotainment in posizione centrale, fino ai due schermi alle estremità del cruscotto che riproducono le immagini riprese dalle telecamere posteriori. Senza svelare i dettagli tecnici della motorizzazione elettrica presente sotto il cofano della e-Prototype, Honda ha anticipato che la vettura è dotata di una batteria in grado di ricaricarsi dell'80% dell'energia in 30 minuti, alimentando un'unità propulsiva a zero emissioni che garantisce un'autonomia superiore ai 200 chilometri.

Honda Tomo Concept

Oltre alla e-Prototype, Honda mostrerà a Ginevra la Tomo. Si tratta di un altro concept che è stato progettato e sviluppato in collaborazione con gli studenti del Master biennale in Transportation Design dello IED. Anche la Honda Tomo è una vettura di piccole dimensioni (lunga meno 3,997 metri), ad alimentazione 100% elettrica, realizzata assecondando le caratteristiche tipiche degli smart device e la loro connettività con l'auto. La Honda Tomo è un concept che nasce con l'obiettivo di immaginare l'auto ideale per soddisfare le esigenze di mobilità dei giovani nel 2025. [post_title] => Salone di Ginevra 2019, novità Honda: foto, video e informazioni [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => salone-di-ginevra-2019-novita-honda-foto-video-e-informazioni [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-03-02 10:45:14 [post_modified_gmt] => 2019-03-02 09:45:14 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=606258 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Salone di Ginevra 2019

Salone di Ginevra 2019, novità Honda: foto, video e informazioni

C'è l'elettrica e-Protoype che sarà di serie entro l'anno

Honda e-Prototype e Tomo sono i due concept all'insegna della mobilità elettrica sui quali punta la Casa giapponese in occasione del Salone di Ginevra 2019.
Salone di Ginevra 2019, novità Honda: foto, video e informazioni

Honda presenzia il Salone di Ginevra 2019 mostrando l’evoluzione che la Casa giapponese ha portato a termine sull’Urban EV Concept presentato all’edizione 2018 della kermesse svizzera. Un anno dopo il costruttore nipponico torna a Ginevra con la Honda e-Prototype, una versione più avanzata e vicina alla produzione di serie della futura city car compatta ad alimentazione 100% elettrica.

Honda e-Prototype

Pur mantenendo buona parte della configurazione stilistica complessiva della Urban EV, l’e-Prototype di Honda si presenta con dimensioni estremante contenute ed esterni caratterizzati da linee nette e regolari, un grande parabrezza panoramico e un frontale all’insegna di semplicità e minimalismo, con la presa di ricarica collocata al centro del cofano. Nonostante la vettura si avvicini al modello di produzione, che sarà lanciato nelle seconda metà del 2019, rimangono ancora diversi tratti tipici da concept, come nel caso della maniglie a scomparsa e delle videocamere laterali in sostituzione degli specchietti retrovisori classici.

Tanti display dentro e autonomia oltre i 200 km

Anche gli interni della Honda e-Prototype sono all’insegna dell’essenziale, senza particolari fronzoli estetici, con l’abitacolo dominato da un cruscotto marcatamente hi-tech, con un elemento unico rialzato che racchiude diversi display: dal quadro strumenti digitale dietro il volante all’infotainment in posizione centrale, fino ai due schermi alle estremità del cruscotto che riproducono le immagini riprese dalle telecamere posteriori.

Senza svelare i dettagli tecnici della motorizzazione elettrica presente sotto il cofano della e-Prototype, Honda ha anticipato che la vettura è dotata di una batteria in grado di ricaricarsi dell’80% dell’energia in 30 minuti, alimentando un’unità propulsiva a zero emissioni che garantisce un’autonomia superiore ai 200 chilometri.

Honda Tomo Concept

Oltre alla e-Prototype, Honda mostrerà a Ginevra la Tomo. Si tratta di un altro concept che è stato progettato e sviluppato in collaborazione con gli studenti del Master biennale in Transportation Design dello IED. Anche la Honda Tomo è una vettura di piccole dimensioni (lunga meno 3,997 metri), ad alimentazione 100% elettrica, realizzata assecondando le caratteristiche tipiche degli smart device e la loro connettività con l’auto. La Honda Tomo è un concept che nasce con l’obiettivo di immaginare l’auto ideale per soddisfare le esigenze di mobilità dei giovani nel 2025.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati