WP_Post Object ( [ID] => 608065 [post_author] => 70 [post_date] => 2019-03-05 16:48:15 [post_date_gmt] => 2019-03-05 15:48:15 [post_content] => L’offensiva ibrida di Jeep al Salone di Ginevra 2019, aperto oggi alla stampa e dal 7 al 17 marzo al pubblico. Il marchio del Gruppo FCA ha presentato, infatti, le nuove Renegade e Compass PHEV, cioè con tecnologia ibrida plug-in. Entrambe hanno un’autonomia esclusivamente elettrica di circa 50 chilometri e possono raggiungere una velocità massima di 130 km/h a zero emissioni.

I nuovi motori ibridi per Compass e Renegade

Entrando nel dettaglio della power unit, la componente elettrica lavora in sinergia con i nuovi propulsori turbo benzina 1.3, aumentando l'efficienza complessiva e la potenza. Nella gamma Renegade, il range è compreso tra 190 e 240 CV per un’accelerazione da 0 a 100 km/h in circa 7 secondi. Dati, in corso di omologazione, simili per il primo Compass plug-in. Anche in questo caso l'azione simultanea del motore a combustione interna e del motore elettrico esprime sino a 240 CV di potenza massima. Entrambi sono rispettosi dell'ambiente con emissioni di CO2 inferiori ai 50g/km.

La gamma ibrida Jeep va anche offroad

L’adozione di un motore ibrido non inficia le classiche doti in offroad dl marchio Jeep, grazie all'elevata coppia motrice assicurata dal motore elettrico ed alla possibilità di regolarla con estrema precisione nelle fasi di spunto. Con la nuova tecnologia di trazione elettrica integrale (eAWD), la trazione all'assale posteriore non viene fornita tramite albero di trasmissione ma con motore elettrico dedicato. Questo permette di svincolare i due assi e gestire la coppia erogata in maniera indipendente e migliore rispetto ad un sistema meccanico. Renegade e Compass PHEV sono dotati di un quadro strumenti e di uno schermo di infotainment dedicati, che sono stati aggiornati per aiutare il cliente a gestire tutte le informazioni relative alla guida ibrida quotidiana. [post_title] => Jeep Compass e Renegade PHEV: parte l'offensiva ibrida [FOTO LIVE] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => jeep-compass-e-renegade-phev-parte-loffensiva-ibrida-foto-live [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-03-05 16:48:15 [post_modified_gmt] => 2019-03-05 15:48:15 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=608065 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Salone di Ginevra 2019

Jeep Compass e Renegade PHEV: parte l’offensiva ibrida [FOTO LIVE]

Circa 50 chilometri di autonomia 100% elettrica

Jeep ha portato la Compass e la Renegade PHEV al Salone di Ginevra 2019. Le due versioni ibride degli storici modelli del marchio garantiscono circa 50 chilometri di autonomia elettrica e non perdono le capacità offroad.

L’offensiva ibrida di Jeep al Salone di Ginevra 2019, aperto oggi alla stampa e dal 7 al 17 marzo al pubblico. Il marchio del Gruppo FCA ha presentato, infatti, le nuove Renegade e Compass PHEV, cioè con tecnologia ibrida plug-in. Entrambe hanno un’autonomia esclusivamente elettrica di circa 50 chilometri e possono raggiungere una velocità massima di 130 km/h a zero emissioni.

I nuovi motori ibridi per Compass e Renegade

Entrando nel dettaglio della power unit, la componente elettrica lavora in sinergia con i nuovi propulsori turbo benzina 1.3, aumentando l’efficienza complessiva e la potenza. Nella gamma Renegade, il range è compreso tra 190 e 240 CV per un’accelerazione da 0 a 100 km/h in circa 7 secondi.

Dati, in corso di omologazione, simili per il primo Compass plug-in. Anche in questo caso l’azione simultanea del motore a combustione interna e del motore elettrico esprime sino a 240 CV di potenza massima. Entrambi sono rispettosi dell’ambiente con emissioni di CO2 inferiori ai 50g/km.

La gamma ibrida Jeep va anche offroad

L’adozione di un motore ibrido non inficia le classiche doti in offroad dl marchio Jeep, grazie all’elevata coppia motrice assicurata dal motore elettrico ed alla possibilità di regolarla con estrema precisione nelle fasi di spunto.

Con la nuova tecnologia di trazione elettrica integrale (eAWD), la trazione all’assale posteriore non viene fornita tramite albero di trasmissione ma con motore elettrico dedicato. Questo permette di svincolare i due assi e gestire la coppia erogata in maniera indipendente e migliore rispetto ad un sistema meccanico.

Renegade e Compass PHEV sono dotati di un quadro strumenti e di uno schermo di infotainment dedicati, che sono stati aggiornati per aiutare il cliente a gestire tutte le informazioni relative alla guida ibrida quotidiana.

Jeep Compass e Renegade PHEV: parte l’offensiva ibrida [FOTO LIVE]
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati