Audi e-tron Quattro: il SUV elettrico in bella mostra al Salone di Ginevra 2019 [FOTO LIVE]

La e-tron Quattro vanta un'autonomia superiore ai 400 km

La Audi e-tron Quattro con livrea bianca è tra le protagoniste dello stand dei Quattro Anelli al Salone di Ginevra 2019.

L’Audi e-tron Quattro, che ha di recente fatto il suo debutto sul mercato, è tra i modelli ad alta sostenibilità che portano la rivoluzione elettrificata del marchio dei Quattro Anelli.

Il primo modello di serie, con forme da SUV, della Casa di Ingolstadt alimentato da un sistema propulsivo 100% elettrico è protagonista al Salone di Ginevra 2019, dove possiamo ammirarlo con una candida ed elegante carrozzeria di colore bianco.

Lungo 4,90 metri e con Audi Virtual Cockpit

La e-tron Quattro di Audi misura 4,90 metri in lunghezza, 1,94 metri in larghezza, 1,62 metri in altezza ed ha un passo di 2,93 metri. In linea con il design moderno, fatto di linee taglienti e forme scolpite, dei recenti modelli di Audi, il SUV con motorizzazione elettrica si propone anche con una ricca e moderna dotazione tecnologica che prevede la presenza nell’abitacolo di numerose tecnologie avanzate come l’Audi Virtual Cockpit e il sistema MMI touch response con due display, uno da 10,1 pollici e uno da 8,6 pollici.

Ha 407 CV di potenza e tocca i 200 km/h di velocità massima

Dotata di ampio bagagliaio in grado di offrire una capacità di carico di 660 litri, l’Audi e-tron Quattro poggia la sua capacità innovativa nel powertrain elettrico. A muovere il SUV dei Quattro Anelli è una coppia di motori elettrici, uno montato davanti e l’altro dietro l’abitacolo riproponendo così uno schema di trazione integrale, in grado di sviluppare una potenza complessiva di 407 CV e una coppia massima di 664 Nm. La e-tron Quattro, capace di accelerare da 0 a 100 km/h in 5,7 secondi, raggiunge i 200 km/h di velocità di punta.

Oltre 400 km d’autonomia

Proposta sul mercato europeo con prezzo base intorno agli 80.000 euro, l’Audi e-tron Quattro promette l’energia sufficiente per percorrere oltre 400 chilometri tra una ricarica e l’altro, dato misurato su ciclo WLTP. Oltre all’energia fornita direttamente dai motori elettrici, il SUV tedesca ne recupera una buona quantità (necessaria per assicurare circa il 30% dell’autonomia) grazie al sistema di recupero dell’energia in frenata.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati