WP_Post Object ( [ID] => 608596 [post_author] => 80 [post_date] => 2019-03-06 09:48:14 [post_date_gmt] => 2019-03-06 08:48:14 [post_content] => Fenomeno commerciale degli ultimi anni del mercato automotive, i SUV, stanno entrando in una nuova era dominata dall'elettrificazione. Infatti dopo Audi e-tron, anche Mercedes ha il proprio SUV di taglia media completamente elettrico: EQC 400 4Matic. Prima di entrare nei dettagli, vediamo perché questa vettura è così importante. Il motivo principale è perché inaugura la gamma EQ, Electric Intelligence, che sarà la linea di veicoli totalmente elettrici creata da Mercedes.

EQ rappresenta la gamma elettrica di Mercedes

EQC 400 4Matic ha una linea che si pone tra un SUV classico ed un SUV-Coupé, con la coda piuttosto spiovente ed un lunotto di dimensioni ridotte. L'auto ha una lunghezza di 4,7 metri, una larghezza di 2,1 metri con gli specchi retrovisori compresi ed una altezza di 1,6 metri. La parte frontale abbraccia un nuovo design, basato su superfici nere e lucide attraversate da fibre ottiche, che illuminandosi vanno a collegare visivamente le luci diurne dell'auto. Questo effetto viene poi riproposto anche per i gruppi ottici posteriori, dove una banda luminosa attraversa l'auto da parte a parte. I cerchi disponibili sono tutti bicolore blu-nero e possono avere un diametro da 19 a 21 pollici. Interessante anche la posizione dello sportello per la ricarica, sistemato sulla destra in posizione arretrata proprio dove di solito si trova il bocchettone per il rifornimento di carburante.

Interni con il family feeling Mercedes

All'interno troviamo l'impostazione degli ultimi modelli Mercedes, con un grande schermo che attraversa la plancia ed ingloba quello che una volta era il quadro strumenti e anche l'infotainment di bordo. EQC è dotata dell'innovativo sistema multimediale MBUX (Mercedes-Benz User Experience), a cui si vanno a sommare una serie di contenuti dedicati EQ come la visualizzazione dell’autonomia residua, il livello di carica delle batterie ed i flussi di energia tra accumulatore e motori elettrici. E' possibile poi utilizzare il navigatore in modo ottimizzato in funzione dell'autonomia e del consumo di energia legato al tragitto che si deve percorrere. Queste funzioni permettono di gestire in modo più redditizio l'energia accumulata nelle batterie, che hanno una capacità di 80 kWh, sono agli ioni di litio e pesano 650kg. Con questi accumulatori l'auto è in grado di percorrere 450km (dato dichiarato) e possono essere ricaricati dal 10% al 80% in soli 40 minuti utilizzando le colonnine di ricarica veloci da 110kW di potenza. Sono presenti poi diversi programmi di marcia, studiati per le prestazioni oppure per il risparmio energetico.

Autonomia di 450 km e massima attenzione all'efficienza

La climatizzazione dell'auto può essere poi gestita direttamente dallo smartphone, stabilendo la temperatura che si vuole avere quando si entra nell'auto e quanto tempo prima deve iniziare il condizionamento dell'abitacolo. Il livello di assistenza alla guida è molto alto e vengono introdotte anche nuove funzioni come per esempio la regolazione della velocità se viene rilevata una coda, dove l'auto riduce automaticamente la sua andatura e raggiunto l'ingorgo può utilizzare il Lane Guidance System per accostante e lasciare spazio a eventuali veicoli di soccorso.

Prestazioni e assistenza alla guida al top

Le prestazioni dell'auto sono notevoli, con uno scatto da zero a cento km/h in soli 5,1 secondi ed una velocità massima di 180km/h. La potenza totale dei due motori elettrici, uno per asse, è di 300kW e queste unità sono in grado di sviluppare una copia massima pari a 765Nm, un valore questo decisamente elevato. Il prezzo non è stato ancora comunicato, mentre sarà possibile acquistarla da giugno 2019. [post_title] => Mercedes EQC 400 4Matic: al Salone di Ginevra 2019 la nuova elettrica della stella [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => mercedes-eqc-400-4matic-al-salone-di-ginevra-2019-la-nuova-elettrica-della-stella [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-03-06 09:48:14 [post_modified_gmt] => 2019-03-06 08:48:14 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=608596 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Salone di Ginevra 2019

Mercedes EQC 400 4Matic: al Salone di Ginevra 2019 la nuova elettrica della stella

Mercedes presenta un nuovo SUV a zero emissioni

Ecco il modello che inaugura la gamma EV di Mercedes

Fenomeno commerciale degli ultimi anni del mercato automotive, i SUV, stanno entrando in una nuova era dominata dall’elettrificazione. Infatti dopo Audi e-tron, anche Mercedes ha il proprio SUV di taglia media completamente elettrico: EQC 400 4Matic. Prima di entrare nei dettagli, vediamo perché questa vettura è così importante. Il motivo principale è perché inaugura la gamma EQ, Electric Intelligence, che sarà la linea di veicoli totalmente elettrici creata da Mercedes.

EQ rappresenta la gamma elettrica di Mercedes

EQC 400 4Matic ha una linea che si pone tra un SUV classico ed un SUV-Coupé, con la coda piuttosto spiovente ed un lunotto di dimensioni ridotte. L’auto ha una lunghezza di 4,7 metri, una larghezza di 2,1 metri con gli specchi retrovisori compresi ed una altezza di 1,6 metri. La parte frontale abbraccia un nuovo design, basato su superfici nere e lucide attraversate da fibre ottiche, che illuminandosi vanno a collegare visivamente le luci diurne dell’auto. Questo effetto viene poi riproposto anche per i gruppi ottici posteriori, dove una banda luminosa attraversa l’auto da parte a parte. I cerchi disponibili sono tutti bicolore blu-nero e possono avere un diametro da 19 a 21 pollici. Interessante anche la posizione dello sportello per la ricarica, sistemato sulla destra in posizione arretrata proprio dove di solito si trova il bocchettone per il rifornimento di carburante.

Interni con il family feeling Mercedes

All’interno troviamo l’impostazione degli ultimi modelli Mercedes, con un grande schermo che attraversa la plancia ed ingloba quello che una volta era il quadro strumenti e anche l’infotainment di bordo. EQC è dotata dell’innovativo sistema multimediale MBUX (Mercedes-Benz User Experience), a cui si vanno a sommare una serie di contenuti dedicati EQ come la visualizzazione dell’autonomia residua, il livello di carica delle batterie ed i flussi di energia tra accumulatore e motori elettrici. E’ possibile poi utilizzare il navigatore in modo ottimizzato in funzione dell’autonomia e del consumo di energia legato al tragitto che si deve percorrere. Queste funzioni permettono di gestire in modo più redditizio l’energia accumulata nelle batterie, che hanno una capacità di 80 kWh, sono agli ioni di litio e pesano 650kg. Con questi accumulatori l’auto è in grado di percorrere 450km (dato dichiarato) e possono essere ricaricati dal 10% al 80% in soli 40 minuti utilizzando le colonnine di ricarica veloci da 110kW di potenza. Sono presenti poi diversi programmi di marcia, studiati per le prestazioni oppure per il risparmio energetico.

Autonomia di 450 km e massima attenzione all’efficienza

La climatizzazione dell’auto può essere poi gestita direttamente dallo smartphone, stabilendo la temperatura che si vuole avere quando si entra nell’auto e quanto tempo prima deve iniziare il condizionamento dell’abitacolo. Il livello di assistenza alla guida è molto alto e vengono introdotte anche nuove funzioni come per esempio la regolazione della velocità se viene rilevata una coda, dove l’auto riduce automaticamente la sua andatura e raggiunto l’ingorgo può utilizzare il Lane Guidance System per accostante e lasciare spazio a eventuali veicoli di soccorso.

Prestazioni e assistenza alla guida al top

Le prestazioni dell’auto sono notevoli, con uno scatto da zero a cento km/h in soli 5,1 secondi ed una velocità massima di 180km/h. La potenza totale dei due motori elettrici, uno per asse, è di 300kW e queste unità sono in grado di sviluppare una copia massima pari a 765Nm, un valore questo decisamente elevato. Il prezzo non è stato ancora comunicato, mentre sarà possibile acquistarla da giugno 2019.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati