WP_Post Object ( [ID] => 610027 [post_author] => 70 [post_date] => 2019-03-07 17:04:32 [post_date_gmt] => 2019-03-07 16:04:32 [post_content] => La Subaru Forester diventa ibrida. Al Salone di Ginevra 2019, aperto da oggi anche al pubblico, è stata presentata la versione e-Boxer del SUV compatto delle Pleiadi, cioè l’ibrido per l’Europa. Lo stesso propulsore sarà disponibile anche sulla XV e saranno i primi modelli elettrificati della casa nel Vecchio Continente.

L’unità ibrida Subaru e-Boxer

L’unità ibrida combina un’unità elettrica con il motore 2.0 benzina Boxer da 150 CV e 194 Nm di coppia massima, oltre alla batteria agli ioni di litio da 13,5 kW. L’unità elettrica e il pacco batteria sono allineati longitudinalmente: il motore è posizionato molto in basso nella classica posizione, mentre la batteria e gli altri componenti sono disposti sopra l'asse posteriore. Tre modalità di guida disponibili (Engine Driving, EV driving e Motor Assist driving), con la possibilità di viaggiare in modalità esclusivamente elettrica per distanze fino a circa 1,6 km, ad una velocità fino 40 km/h. A velocità medie, la potenza sia del benzina che dell’elettrico si combinano per dare un'accelerazione reattiva, lineare ed efficiente nei consumi, mentre ad alta velocità è in funzione solamente il motore Boxer, che provvede anche alla ricarica della batteria.

Le caratteristiche della Subaru Forester e-Boxer

La quinta generazione della Subaru Forester è la più capiente mai realizzata, 20 mm più larga e con un passo aumentato di 30 millimetri, con una maggiore distanza tra il passeggero anteriore e quello posteriore. Con 220mm di altezza da terra, insieme ad angoli caratteristici più ampi possibile, è ovviamente adatta per le avventure fuoristrada. L’X-Mode è adesso disponibile con una doppia funzione, adatta per una varietà di condizioni meteorologiche e stradali. La nuova Forester, inoltre, è dotata di ulteriori sistemi di assistenza alla guida, con EyeSight di serie ed il Driver Monitoring System, una nuova tecnologia di riconoscimento facciale che avverte il guidatore in caso di fatica o distrazione. Ad aggiungere ancora maggiore flessibilità, invece, è presente il Si-Drive, un sistema di gestione delle prestazioni del powertrain che consente di personalizzare le caratteristiche dell'acceleratore della vettura scegliendo tra le modalità "Intelligent" e "Sport". [post_title] => Subaru Forester e-Boxer: il SUV diventa ibrido al Salone di Ginevra 2019 [FOTO LIVE] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => subaru-forester-e-boxer-il-suv-diventa-ibrido-al-salone-di-ginevra-2019-foto-live [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-03-07 17:04:32 [post_modified_gmt] => 2019-03-07 16:04:32 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=610027 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Salone di Ginevra 2019

Subaru Forester e-Boxer: il SUV diventa ibrido al Salone di Ginevra 2019 [FOTO LIVE]

Lo stesso propulsore sarà disponibile anche sulla XV

La Subaru Forester e-Boxter è la versione ibrida del SUV compatto delle Pleiadi, presentato al Salone di Ginevra 2019. Unità 2.0 benzina da 150 CV, accoppiata al motore elettrico ed alla batteria agli ioni di litio.

La Subaru Forester diventa ibrida. Al Salone di Ginevra 2019, aperto da oggi anche al pubblico, è stata presentata la versione e-Boxer del SUV compatto delle Pleiadi, cioè l’ibrido per l’Europa. Lo stesso propulsore sarà disponibile anche sulla XV e saranno i primi modelli elettrificati della casa nel Vecchio Continente.

L’unità ibrida Subaru e-Boxer

L’unità ibrida combina un’unità elettrica con il motore 2.0 benzina Boxer da 150 CV e 194 Nm di coppia massima, oltre alla batteria agli ioni di litio da 13,5 kW. L’unità elettrica e il pacco batteria sono allineati longitudinalmente: il motore è posizionato molto in basso nella classica posizione, mentre la batteria e gli altri componenti sono disposti sopra l’asse posteriore.

Tre modalità di guida disponibili (Engine Driving, EV driving e Motor Assist driving), con la possibilità di viaggiare in modalità esclusivamente elettrica per distanze fino a circa 1,6 km, ad una velocità fino 40 km/h. A velocità medie, la potenza sia del benzina che dell’elettrico si combinano per dare un’accelerazione reattiva, lineare ed efficiente nei consumi, mentre ad alta velocità è in funzione solamente il motore Boxer, che provvede anche alla ricarica della batteria.

Le caratteristiche della Subaru Forester e-Boxer

La quinta generazione della Subaru Forester è la più capiente mai realizzata, 20 mm più larga e con un passo aumentato di 30 millimetri, con una maggiore distanza tra il passeggero anteriore e quello posteriore. Con 220mm di altezza da terra, insieme ad angoli caratteristici più ampi possibile, è ovviamente adatta per le avventure fuoristrada. L’X-Mode è adesso disponibile con una doppia funzione, adatta per una varietà di condizioni meteorologiche e stradali.

La nuova Forester, inoltre, è dotata di ulteriori sistemi di assistenza alla guida, con EyeSight di serie ed il Driver Monitoring System, una nuova tecnologia di riconoscimento facciale che avverte il guidatore in caso di fatica o distrazione.

Ad aggiungere ancora maggiore flessibilità, invece, è presente il Si-Drive, un sistema di gestione delle prestazioni del powertrain che consente di personalizzare le caratteristiche dell’acceleratore della vettura scegliendo tra le modalità “Intelligent” e “Sport”.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati