WP_Post Object ( [ID] => 610436 [post_author] => 51 [post_date] => 2019-03-11 12:53:54 [post_date_gmt] => 2019-03-11 11:53:54 [post_content] => Al Salone di Ginevra 2019 Abarth festeggia passato e presente: quest'anno, infatti, il brand dello Scorpione celebra pubblicamente alla kermesse svizzera i suoi primi 70 anni di vita. Come specificato da Abarth "la leggenda dello Scorpione" iniziò il 31 marzo del 1949 quando Carlo Abarth decise di fondare la Abarth & C: all'attività delle corse Abarth decise ben presto di affiancare anche la produzione dei famosi kit di elaborazione per vetture di serie in grado di aumentare potenza, velocità e accelerazione seguendo quella che era (e lo è ancora oggi) la filosofia del fondatore, ovvero "massime prestazioni, cura artigianale di ogni prodotto e costante affinamento tecnico."

Abarth 595 esseesse: una storia che parte da lontano

A fare bella mostra di sè al Salone di Ginevra 2019 è la compatta sportiva Abarth 595 esseesse, modello che, non a caso, affonda le proprie radici nella storia del marchio italiano. Difatti la prima Abarth 595 esseesse fece il suo esordio nel 1964: elaborata meccanicamente fino a 32 cv di potenza mediante un carburatore Solex 34 PBIC ed uno speciale collettore di aspirazione fuso in lega leggera in corpo unico con il coperchio delle valvole, la piccola bomba si riconosceva all'esterno per i ganci in gomma che chiudevano il cofano motore al posto della classica serratura, posizionati dove ora si trova il logo Abarth smaltato.

180 cv di potenza per la nuova Abarth 595 esseesse esposta a Ginevra

Al Salone di Ginevra 2019 Abarth espone la nuova 595 esseesse che grazie ad una potenza offerta di 180 cv si posiziona al top della gamma 595 offerta dallo Scorpione. Destinata agli amanti delle performance, la nuova Abarth 595 esseesse esprime la sportività del marchio dello Scorpione con una particolare caratterizzazione di design, stile e tecnica. A livello estetico, la nuova Abarth 595 esseesse si contraddistingue per i cerchi in lega Supersport da 17" in Bianco Racing al cui interno spicca l'impianto frenante Brembo caratterizzato da dischi freno anteriori forati e autoventilanti e dalle pinze freno rosse con dimensioni maggiorate. Spiccano, inoltre, la striscia laterale Abarth, le calotte specchi coordinate, il sistema di scarico Abarth by Akrapovic sviluppato ad hoc ed i badge specifici recanti la scritta "esseesse" sulla livrea impreziosita tra l'altro dal logo "70° Anniversario". L'abitacolo della 595 esseesse, inoltre, si riconosce nel dettaglio sia per la presenza dei nuovi sedili sportivi "Sabelt 70" con guscio in carbonio che della pedaliera in carbonio.

Specifiche tecniche da corsa per la Abarth 595 esseesse

Per quanto concerne la tecnica, la nuova Abarth 595 esseesse si distingue per alcune secifiche peculiarità come ad esempio le sospensioni posteriori Koni con tecnologia FSD (Frequency Selective Damping) in grado di "ottimizzare l'esperienza di guida offrendo maggior tenuta di strada, maneggevolezza e stabilità, in totale sicurezza" e la presenza dello specifico filtro aria "by BMC" che, rispetto ai filtri tradizionali, consente di "migliorare la capacità del flusso d'aria aspirata con evidenti benefici nella qualità della combustione del motore, nell’erogazione della potenza e, di conseguenza, nelle prestazioni." [post_title] => Abarth 595 esseesse: lo Scorpione punge Ginevra [FOTO e VIDEO LIVE] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => abarth-595-esseesse-lo-scorpione-punge-ginevra-foto-e-video-live [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-03-11 12:57:51 [post_modified_gmt] => 2019-03-11 11:57:51 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=610436 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Salone di Ginevra 2019

Abarth 595 esseesse: lo Scorpione punge Ginevra [FOTO e VIDEO LIVE]

La nuova Abarth 595 esseesse si ispira al leggendario kit di elaborazione degli anni Sessanta

Al Salone di Ginevra 2019 Abarth celebra il suo 70° anniversario dalla fondazione. Protagonista dello stand del marchio dello Scorpione la nuova Abarth 595 esseesse.

Al Salone di Ginevra 2019 Abarth festeggia passato e presente: quest’anno, infatti, il brand dello Scorpione celebra pubblicamente alla kermesse svizzera i suoi primi 70 anni di vita. Come specificato da Abarth “la leggenda dello Scorpione” iniziò il 31 marzo del 1949 quando Carlo Abarth decise di fondare la Abarth & C: all’attività delle corse Abarth decise ben presto di affiancare anche la produzione dei famosi kit di elaborazione per vetture di serie in grado di aumentare potenza, velocità e accelerazione seguendo quella che era (e lo è ancora oggi) la filosofia del fondatore, ovvero “massime prestazioni, cura artigianale di ogni prodotto e costante affinamento tecnico.”

Abarth 595 esseesse: una storia che parte da lontano

A fare bella mostra di sè al Salone di Ginevra 2019 è la compatta sportiva Abarth 595 esseesse, modello che, non a caso, affonda le proprie radici nella storia del marchio italiano. Difatti la prima Abarth 595 esseesse fece il suo esordio nel 1964: elaborata meccanicamente fino a 32 cv di potenza mediante un carburatore Solex 34 PBIC ed uno speciale collettore di aspirazione fuso in lega leggera in corpo unico con il coperchio delle valvole, la piccola bomba si riconosceva all’esterno per i ganci in gomma che chiudevano il cofano motore al posto della classica serratura, posizionati dove ora si trova il logo Abarth smaltato.

180 cv di potenza per la nuova Abarth 595 esseesse esposta a Ginevra

Al Salone di Ginevra 2019 Abarth espone la nuova 595 esseesse che grazie ad una potenza offerta di 180 cv si posiziona al top della gamma 595 offerta dallo Scorpione. Destinata agli amanti delle performance, la nuova Abarth 595 esseesse esprime la sportività del marchio dello Scorpione con una particolare caratterizzazione di design, stile e tecnica. A livello estetico, la nuova Abarth 595 esseesse si contraddistingue per i cerchi in lega Supersport da 17″ in Bianco Racing al cui interno spicca l’impianto frenante Brembo caratterizzato da dischi freno anteriori forati e autoventilanti e dalle pinze freno rosse con dimensioni maggiorate. Spiccano, inoltre, la striscia laterale Abarth, le calotte specchi coordinate, il sistema di scarico Abarth by Akrapovic sviluppato ad hoc ed i badge specifici recanti la scritta “esseesse” sulla livrea impreziosita tra l’altro dal logo “70° Anniversario”. L’abitacolo della 595 esseesse, inoltre, si riconosce nel dettaglio sia per la presenza dei nuovi sedili sportivi “Sabelt 70” con guscio in carbonio che della pedaliera in carbonio.

Specifiche tecniche da corsa per la Abarth 595 esseesse

Per quanto concerne la tecnica, la nuova Abarth 595 esseesse si distingue per alcune secifiche peculiarità come ad esempio le sospensioni posteriori Koni con tecnologia FSD (Frequency Selective Damping) in grado di “ottimizzare l’esperienza di guida offrendo maggior tenuta di strada, maneggevolezza e stabilità, in totale sicurezza” e la presenza dello specifico filtro aria “by BMC” che, rispetto ai filtri tradizionali, consente di “migliorare la capacità del flusso d’aria aspirata con evidenti benefici nella qualità della combustione del motore, nell’erogazione della potenza e, di conseguenza, nelle prestazioni.”

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati