Alfa Romeo Giulia Racing: al Salone di Ginevra 2019 la special edition in veste F1 [FOTO e VIDEO LIVE]

Nuova versione nata sulla base della Giulia Quadrifoglio

Al Salone di Ginevra 2019 fa il suo esordio la Alfa Romeo Giulia Racing, versione speciale a tiratura limitata che rende omaggio alla tradizione sportiva del Biscione e al ritorno del brand "Alfa Romeo Racing".

L’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio Racing che debutta al Salone di Ginevra 2019 è una nuova versione speciale dell’azienda di Arese.

Creata anche per il SUV Stelvio, la versione Racing è stata realizzata per festeggiare il gran ritorno sulla scena automobilistica del marchio “Alfa Romeo Racing”, così come adesso si chiama anche il team del Biscione che tra pochi giorni in Australia prenderà il via nella stagione 2019 di Formula 1 con al volante delle due monoposto Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi.

Vesta biancorossa da Formula 1 e dettagli in carbonio

La Giulia Racing, modello che sarà prodotto a tiratura limitata, è immediatamente riconoscibile per la carrozzeria bicolore bianca e rossa che riprende in maniera univoca la livrea della monoposto C38 del team di F1 di Alfa Romeo. Sulla berlina del Biscione troviamo anche una serie di elementi esterni in fibra di carbonio come il tetto, la V della griglia frontale, i gusci degli specchietti e gli inserti sulle minigonne. Il look esterno è completato dai cerchi bruniti da 19 pollici con pinze freno rosse.

La personalizzazione della Giulia Racing prosegue all’interno con i sedili sportivi Sparco dotati di guscio in carbonio e cuciture rosse. Il volante è rivestito in pelle e Alcantara con inserti in carbonio, come quelli firmati Mopar e applicati sul pomello della leva del cambio automatico. A bordo c’è anche la targhetta identificativa col logo Alfa Romeo Racing.

C’è lo scarico in titanio Akrapovic

Sulla Giulia Racing Alfa Romeo ha montato i freni carboceramici e il nuovo impianto di scarico in titanio Akrapovic, due novità che riducono il peso della vettura rispetto al modello di serie. La nuova versione è dotata inoltre di cruise control adattivo, vetri oscurati, infotainment Alfa Connect 3D Nav con display da 8,8 pollici e impianto audio premium Harman Kardon.

Equipaggiata con i 510 CV della Giulia Quadrifoglio

Oltre alla presenza dell’unità di controllo Alfa Chassis Domain Control che gestisce l’intera dotazione elettrica dell’auto (trazione integrale, torque vectoring, sospensioni attive, ESC e selettore Alfa DNA Pro con nuova funzione Race), la Giulia Racing conferma la presenza del motore della versione Quadrifoglio. Come la top di gamma, sotto il cofano della versione Racing troviamo il motore biturbo V6 da 2.9 litri che sviluppa 510 CV associato al cambio automatico ZF a 8 marce.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati