Salone di Ginevra 2019

Italdesign DaVinci: una GT elettrica geniale al Salone di Ginevra 2019 [FOTO e VIDEO LIVE]

Linee sportive, già pronta per la produzione

La Italdesign DaVinci che debutta a Ginevra è la nuova granturismo 4 posti progettata con piattaforma in grado di ospitare un powertrain elettrico oppure un motore endotermico.

La Italdesign DaVinci è la nuova creatura realizzata dal noto marchio di design automobilistico torinese che è stata svelata in anteprima al Salone di Ginevra 2019.

Presentata come un concept, la supercar è una granturismo 100% elettrica che porta un nome che rende omaggio al grande genio di Leonardo Da Vinci, personaggio in grado di segnare la sua epoca e non solo con la sua straordinaria capacità innovativa, creativa e inventiva.

Una quattro posti pronta per la produzione

Completamente ideata, disegnata, progettata e costruita negli stabilimenti di Moncalieri, in provincia di Torino, la Italdesign DaVinci che seduce la kermesse svizzera ha la configurazione a 4 posti, misurando in lunghezza poco meno di 5 metri (4,98) con un passo di 2,9 metri. Nonostante si tratti di un prototipo la nuova vettura è pronta ad entrare in produzione come sottolinea Italdesign spiegando che “l’obiettivo della DaVinci è stimolare il mercato con una visione concreta e velocemente implementabile”.

Elettrica o con il V8 biturbo

Nata dalla matita di Filippo Perini, la Italdesign DaVinci assume una forma slanciata e snella anche grazie all’altezza di appena 1,19 metri. La supercar, che nasce come vettura 100% elettrica con un motore per ogni asse di cui non sono state rese note le caratteristiche tecniche, rappresenta in realtà un progetto aperto e versatile ad esigenze differenti, dato che la piattaforma della DaVinci può ospitare anche un motore “tradizionale” a combustione interna, come ad esempio un V8 biturbo da 4.0 litri.

Porte ad ali di gabbiano e interni premium

Esteticamente la DaVinci Concept è caratterizzata dalle portiere ad ali di gabbiano che consentono di accedere in contemporanea alle due file di sedili. Da supercar audace sono anche i fanali e le pinne aerodinamiche laterali, mentre tutto il resto è molto più convenzionale e già proiettato alla produzione di serie.

Gli interni della nuova vettura di Italdesign sono estremamente curati, con grande attenzione riservata a ogni dettaglio e rivestimenti in Alcantara. In un abitacolo fortemente tecnologico spicca la plancia asimmetrica orientata al conducente, con tre display di cui uno collocato dietro al volante al posto del quadro strumenti. A bordo troviamo anche diversi comandi touch ed il tunnel centrale interattivo nella parte posteriore.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati