WP_Post Object ( [ID] => 610823 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-03-12 16:43:13 [post_date_gmt] => 2019-03-12 15:43:13 [post_content] => Tata si è presentata al Salone di Ginevra 2019 con una serie di interessanti novità. Così come promesso lo scorso anno, il costruttore indiano ha iniziato il 2019 alzando di velo da numerose concept car. Tra i prototipi che prefigurano futuri modelli di serie di Tata e che sono stati svelati alla kermesse elvetica, uno di quelli che suscitano maggior interesse è la H2X Concept.

Piattaforma modulare Alfa

La Tata H2X è un SUV di dimensioni compatte che fa da preludio all'ingresso del marchio indiano nel mercato dei crossover e dei SUV più piccoli. Così come le altre concept car presentate a Ginevra, anche la H2X poggia sulla piattaforma Alfa, così come è stata chiamata dall'azienda indiana, che è di tipo modulare e consente alla Casa di sviluppare modelli con carrozzerie differenti e con diverse tipologie di motorizzazioni, da quelle termiche (benzina e diesel) a quelle elettrificate (ibride ed elettriche).

SUV lungo 3,84 metri

Il prototipo H2X, che misura una lunghezza di soli 3,84 metri, ha un design che rappresenta un evoluzione degli elementi stilistici che caratterizzano l'attuale gamma di Tata, spingendo verso un nuovo livello il linguaggio stilistico del marchio denominato Impact 2.0. Gli esterni della Tata H2X presentano una carrozzeria muscolosa con pannelli levigati e linee dagli angoli smussati.

Interni stilisticamente sperimentali

Con la H2X Concept Tata sperimenta anche delle inusuali e innovative soluzione stilistiche applicate alla configurazione degli interni. Nell'abitacolo del prototipo infatti si nota infatti la plancia centrale sopra la quale spiccano due display di grandi dimensioni e che ospita quelli che a prima vista sembrano dei semplici fori senza alcuna funzionalità ma che in realtà sono delle inedite bocchette d'areazione. [post_title] => Tata H2X Concept: un piccolo SUV al Salone di Ginevra 2019 [FOTO LIVE] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => tata-h2x-concept-un-piccolo-suv-al-salone-di-ginevra-2019-foto-live [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-03-12 16:43:13 [post_modified_gmt] => 2019-03-12 15:43:13 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=610823 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Salone di Ginevra 2019

Tata H2X Concept: un piccolo SUV al Salone di Ginevra 2019 [FOTO LIVE]

Carrozzeria levigata e dimensioni compatte

La Tata H2X Concept che debutta a Ginevra è un piccolo SUV, lungo meno di 4 metri, che proietta il marchio indiano nel segmento dei SUV compatti.

Tata si è presentata al Salone di Ginevra 2019 con una serie di interessanti novità. Così come promesso lo scorso anno, il costruttore indiano ha iniziato il 2019 alzando di velo da numerose concept car. Tra i prototipi che prefigurano futuri modelli di serie di Tata e che sono stati svelati alla kermesse elvetica, uno di quelli che suscitano maggior interesse è la H2X Concept.

Piattaforma modulare Alfa

La Tata H2X è un SUV di dimensioni compatte che fa da preludio all’ingresso del marchio indiano nel mercato dei crossover e dei SUV più piccoli. Così come le altre concept car presentate a Ginevra, anche la H2X poggia sulla piattaforma Alfa, così come è stata chiamata dall’azienda indiana, che è di tipo modulare e consente alla Casa di sviluppare modelli con carrozzerie differenti e con diverse tipologie di motorizzazioni, da quelle termiche (benzina e diesel) a quelle elettrificate (ibride ed elettriche).

SUV lungo 3,84 metri

Il prototipo H2X, che misura una lunghezza di soli 3,84 metri, ha un design che rappresenta un evoluzione degli elementi stilistici che caratterizzano l’attuale gamma di Tata, spingendo verso un nuovo livello il linguaggio stilistico del marchio denominato Impact 2.0. Gli esterni della Tata H2X presentano una carrozzeria muscolosa con pannelli levigati e linee dagli angoli smussati.

Interni stilisticamente sperimentali

Con la H2X Concept Tata sperimenta anche delle inusuali e innovative soluzione stilistiche applicate alla configurazione degli interni. Nell’abitacolo del prototipo infatti si nota infatti la plancia centrale sopra la quale spiccano due display di grandi dimensioni e che ospita quelli che a prima vista sembrano dei semplici fori senza alcuna funzionalità ma che in realtà sono delle inedite bocchette d’areazione.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati