Salone di Ginevra 2019

BMW a Ginevra 2019: novità e interviste dal Salone [APPROFONDIMENTO VIDEO]

Intervista a Sergio Solero

Il presidente e amministratore delegato di BMW Italia segnala quanto proposto dalla casa bavarese all'edizione 2019 della manifestazione svizzera
BMW a Ginevra 2019: novità e interviste dal Salone [APPROFONDIMENTO VIDEO]

L’elettrificazione della gamma di BMW è uno degli aspetti messi in rilievo nello stand della casa bavarese, al Salone di Ginevra 2019.

L’intervista

Sergio Solero, presidente e amministratore delegato di BMW Italia, sottolinea subito il massiccio passaggio a questa tecnologia legata all’alimentazione, nel corso dell’intervista rilasciata al Direttore Lorenzo V. E. Bellini. “Un Salone di Ginevra elettrizzante per BMW” afferma, “effettivamente qui presentiamo la quarta generazione del powertrain elettrificato del gruppo BMW. Quindi pensate come l’evoluzione continui a portare sempre più novità.” Pensando alla clientela, dunque, il dirigente mette in risalto l’opportunità di acquistare ad esempio, dopo il periodo estivo, una nuova versione ibrida plug-in di BMW X5. Nello specifico un esemplare xDrive 45e che consente, da quanto indicato, un’autonomia sino a 80 km, utilizzando unicamente la sola spinta elettrica.
Un’altra delle novità introdotte alla kermesse svizzera è la nuova BMW X3 ibrida plug-in. “Sarà la prima vettura che, nella gamma BMW, offriremo a partire dal prossimo anno nella versione tradizionale a combustione (benzina o diesel), ibrida plug-in dalla fine di questo anno o addirittura elettrica pura, con la iX3 in arrivo il prossimo anno.”
Il presidente e amministratore delegato di BMW Italia, poi, rivolge l’attenzione alla nuova Serie 3. Una vettura in fase di lancio e presente nelle concessionarie il 16 e 17 di marzo, che al Salone è introdotta anche nella variante ibrida plug-in contrassegnata dalla lettera e. “Arriverà subito dopo l’estate. Anche questa vettura con 60 km di autonomia (elettrica, ndr)”, segnala ancora Sergio Solero. “Quindi pensate come, con le nuove generazioni di batterie, si riesca effettivamente a dare sempre più chilometri in elettrico puro. E poi, nelle lunghe distanze, un ibrido tradizionale che lavora con il recupero dell’energia e così via.”
L’elettrificazione, dunque, interessa all’interno del Gruppo BMW modelli di taglia più compatta di casa MINI, sino alla Serie 7 dell’Elica.
Restando proprio sull’ammiraglia, al Salone di Ginevra è presente un esemplare ibrido plug-in della vettura di alta gamma, una versione 45e nuova dal punto di vista estetico, contenutistico e tecnologico. Un’auto affiancata a un’altra “grande novità”, aggiunge il rappresentante italiano della casa bavarese e proposta da maggio: ossia l’inedita X7. Una nuova ammiraglia che, come segnalato, comprende non solo le tipiche caratteristiche di una vettura di lusso, ma presenta una spiccata versatilità d’impiego tipica dei recenti SUV, accogliendo sei o sette persone a seconda delle esigenze. Infine, per coloro che apprezzano una certa sportività, da gustare con i capelli al vento, il marchio bavarese alla kermesse elvetica ha introdotto anche la variante Cabrio della Serie 8 già nota.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati