WP_Post Object ( [ID] => 610900 [post_author] => 51 [post_date] => 2019-03-13 12:18:52 [post_date_gmt] => 2019-03-13 11:18:52 [post_content] => La Chevrolet Corvette C8 potrebbe essere una delle novità più attese del 2019: la nuova generazione della supercar americana dovrebbe debuttare sui mercati internazionali tra pochi mesi per poi dichiarare guerra alle blasonate sportive europee che verosimilmente rispondono al nome di Ferrari F8 Tributo (appena svelata al Salone di Ginevra 2019), McLaren 720S e Lamborghini Huracan. In un certo senso è la prima volta che la casa a stelle e strisce dichiara guerra alle sportive del Vecchio Continente appena citate: difatti la nuova supercar americana, per la prima volta nel corso della sua lunga storia, godrà di una vera e propria rivoluzione tecnica che vedrà il posizionamento del propulsore subito dietro l'abitacolo al pari delle dirette concorrenti europee.

La Chevrolet Corvette C8 avrà il propulsore in posizione centrale

Difatti, Ferrari, McLaren e Lamborghini dovranno fare i conti per la prima volta con una Chevrolet Corvette equipaggiata con un layout che prevede il motore al centro e non più all'anteriore. Chevrolet, infatti, dopo oltre 60 anni di Corvette a propulsore anteriore e trazione posteriore, ha pensato bene di stravolgere il proprio schema meccanico proprio con l'intento di andare a sfidare ad armi pari le su citate sportive europee. Piccola parentesi: il motore montato in posizione centrale non è una novità del tutto assoluta su una Corvette poichè già nel lontano 1964 il costruttore americano diede vita ad un prototipo di Corvette caratterizzato proprio dalla presenza di un propulsore posizionato al centro: tuttavia il management americano dell'epoca decise di non portare avanti il progetto e di continuare a dar vita a Corvette dotate di motore anteriore e trazione posteriore.

Il debutto della Chevrolet Corvette C8 avverrà entro il 2019

Allo stato attuale delle cose Chevrolet sta svolgendo i classici test drive di sviluppo su alcuni muletti della nuova nata che come detto potrebbe debuttare nei prossimi mesi a venire. Purtroppo, secondo quanto riportato già alcuni mesi fa, il debutto della nuova Corvette C8 sarebbe stato ritardato per alcune noie relative all'impianto elettrico messo a punto per la C8 che, a quanto pare, non sarebbe in grado di sostenere il carico di richieste da parte di tutte le componenti della nuova supercar. In tal contesto Chevrolet sta compiendo test drive sempre più impegnativi per cercare di ovviare al problema relativo all'impianto elettrico.

Primi dettagli estetici ben in vista della nuova Chevrolet Corvette C8

Proprio le immagini raccolte dai nostri fotografi in queste ultime ore danno modo di carpire qualche dettaglio estetico in più sulla nuova Corvette C8. Nello specifico parliamo dei gruppi ottici, sia anteriori che posteriori. Il frontale della Corvette C8, caratterizzato da lineamenti spigolosi ed ampie aperture in grado di raccogliere quanta più aria possibile, si distingue per una firma luminosa molto decisa in cui a farla da padrone sono i fari multi-matrix Led: i lineamenti dei fari anteriori sono secchi, decisi, estremamente lineari e sembrano convogliare lo sguardo verso la punta centrale del cofano anteriore. In questo caso il design dei gruppi ottici anteriori rappresenta un elemento di rottura nei confronti dei fari presenti sull'attuale Corvette C7 che hanno tutta un'altra forma. Lo stesso non può dirsi per quanto concerne i gruppi ottici posteriori che a guardar bene sembrano godere di un design che, opportunamente evoluto, sembra richiamare quello presente sull'attuale generazione della sportiva americana. Nel dettaglio i fari della C8 sembrerebbero avere la stessa grafica utilizzata sulla C7 seppur caratterizzata da lineamenti più sottili. Le ultime foto spia della Chevrolet Corvette C8 regalano alla vista anche un inedito alettone posteriore che si estende a tutta larghezza e sembra essere un proseguimento del cofano motore. Nell'occasione è possibile vedere anche i nuovi scarichi che abbandonano la disposizione a quattro uscite "tutte in fila" per abbracciare una disposizione più convenzionale "due per lato" a tutto vantaggio di un estrattore d'aria più generoso inglobato nella parte bassa centrale. [post_title] => Chevrolet Corvette C8: nuovi dettagli estetici emergono durante i test [FOTO SPIA] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => chevrolet-corvette-c8-nuovi-dettagli-estetici-emergono-durante-i-test-foto-spia [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-03-13 12:18:52 [post_modified_gmt] => 2019-03-13 11:18:52 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=610900 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Chevrolet Corvette C8: nuovi dettagli estetici emergono durante i test [FOTO SPIA]

La nuova Corvette C8 potrebbe essere svelata entro la fine del 2019

Chevrolet Corvette C8: tempo di test di collaudo per la futura sportiva americana che approderà sui mercati internazionali entro la fine dell'anno corrente

La Chevrolet Corvette C8 potrebbe essere una delle novità più attese del 2019: la nuova generazione della supercar americana dovrebbe debuttare sui mercati internazionali tra pochi mesi per poi dichiarare guerra alle blasonate sportive europee che verosimilmente rispondono al nome di Ferrari F8 Tributo (appena svelata al Salone di Ginevra 2019), McLaren 720S e Lamborghini Huracan. In un certo senso è la prima volta che la casa a stelle e strisce dichiara guerra alle sportive del Vecchio Continente appena citate: difatti la nuova supercar americana, per la prima volta nel corso della sua lunga storia, godrà di una vera e propria rivoluzione tecnica che vedrà il posizionamento del propulsore subito dietro l’abitacolo al pari delle dirette concorrenti europee.

La Chevrolet Corvette C8 avrà il propulsore in posizione centrale

Difatti, Ferrari, McLaren e Lamborghini dovranno fare i conti per la prima volta con una Chevrolet Corvette equipaggiata con un layout che prevede il motore al centro e non più all’anteriore. Chevrolet, infatti, dopo oltre 60 anni di Corvette a propulsore anteriore e trazione posteriore, ha pensato bene di stravolgere il proprio schema meccanico proprio con l’intento di andare a sfidare ad armi pari le su citate sportive europee. Piccola parentesi: il motore montato in posizione centrale non è una novità del tutto assoluta su una Corvette poichè già nel lontano 1964 il costruttore americano diede vita ad un prototipo di Corvette caratterizzato proprio dalla presenza di un propulsore posizionato al centro: tuttavia il management americano dell’epoca decise di non portare avanti il progetto e di continuare a dar vita a Corvette dotate di motore anteriore e trazione posteriore.

Il debutto della Chevrolet Corvette C8 avverrà entro il 2019

Allo stato attuale delle cose Chevrolet sta svolgendo i classici test drive di sviluppo su alcuni muletti della nuova nata che come detto potrebbe debuttare nei prossimi mesi a venire. Purtroppo, secondo quanto riportato già alcuni mesi fa, il debutto della nuova Corvette C8 sarebbe stato ritardato per alcune noie relative all’impianto elettrico messo a punto per la C8 che, a quanto pare, non sarebbe in grado di sostenere il carico di richieste da parte di tutte le componenti della nuova supercar. In tal contesto Chevrolet sta compiendo test drive sempre più impegnativi per cercare di ovviare al problema relativo all’impianto elettrico.

Primi dettagli estetici ben in vista della nuova Chevrolet Corvette C8

Proprio le immagini raccolte dai nostri fotografi in queste ultime ore danno modo di carpire qualche dettaglio estetico in più sulla nuova Corvette C8. Nello specifico parliamo dei gruppi ottici, sia anteriori che posteriori. Il frontale della Corvette C8, caratterizzato da lineamenti spigolosi ed ampie aperture in grado di raccogliere quanta più aria possibile, si distingue per una firma luminosa molto decisa in cui a farla da padrone sono i fari multi-matrix Led: i lineamenti dei fari anteriori sono secchi, decisi, estremamente lineari e sembrano convogliare lo sguardo verso la punta centrale del cofano anteriore. In questo caso il design dei gruppi ottici anteriori rappresenta un elemento di rottura nei confronti dei fari presenti sull’attuale Corvette C7 che hanno tutta un’altra forma. Lo stesso non può dirsi per quanto concerne i gruppi ottici posteriori che a guardar bene sembrano godere di un design che, opportunamente evoluto, sembra richiamare quello presente sull’attuale generazione della sportiva americana. Nel dettaglio i fari della C8 sembrerebbero avere la stessa grafica utilizzata sulla C7 seppur caratterizzata da lineamenti più sottili. Le ultime foto spia della Chevrolet Corvette C8 regalano alla vista anche un inedito alettone posteriore che si estende a tutta larghezza e sembra essere un proseguimento del cofano motore. Nell’occasione è possibile vedere anche i nuovi scarichi che abbandonano la disposizione a quattro uscite “tutte in fila” per abbracciare una disposizione più convenzionale “due per lato” a tutto vantaggio di un estrattore d’aria più generoso inglobato nella parte bassa centrale.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati