Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio NRING: Romeo Ferraris la spinge fino a 598 cv e 294 km/h [FOTO]

Elaborazione estrema per la Stelvio Quadrifoglio firmata da Romeo Ferraris

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio NRING: Romeo Ferraris garantisce prestazioni ancora più performanti grazie ad una mirata serie di elaborazioni tecniche

Presentata al Salone di Ginevra dello scorso anno, l’Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio N-RING (Nurburgring) è stata creata dalla casa del Biscione per celebrare il record sul giro per la categoria SUV messo a segno lo scorso anno sulla pista dell’Inferno Verde. L’eccezionale tempo di 7’51” la dice lunga sulle peculiarità tecniche e velocistiche del primo SUV Alfa Romeo impreziosito dalla speciale denominazione e versione Quadrifoglio. Prodotta in serie limitata a soli 108 esemplari, la nuova nata in casa Alfa Romeo ha fin da subito colpito al cuore gli appassionati del brand del Biscione proprio grazie alle notevoli caratteristiche tecniche e velocistiche di cui è dotata. Al fascino dell’Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio NRING non è rimasto indifferente neanche Romeo Ferraris, il brand milanese che si occupa di personalizzare a livello estetico, tecnico e chiaramente prestazionale vetture con pigli sportivi.

598 cv e 294 km/ per la Stelvio Quadrifoglio NRING firmata Romeo Ferraris

Nel dettaglio, il team di Opera ha provveduto ad elaborare in maniera significativa l’ottima e poderosa base meccanica di partenza garantita dalla Stelvio Quadrifoglio NRING. In tal contesto il V6 2.9 da 510 cv di potenza e 610 Nm di coppia è stato elaborato fino ad arrivare ad un risultato finale di ben 598 cv di potenza e addirittura 750 Nm di coppia, valori che all’atto pratico permettono di raggiungere prestazioni ancora migliori rispetto all’originale grazie ad uno scatto fulmineo da 0 a 1 00 km/h compiuto in soli 3,6 secondi (anzichè 4 secondi della versione standard) e ad una velocità di punta di ben 294 km/h ossia quasi 10 chilometri orari in più rispetto al modello originale da cui deriva.

Specifiche tecniche e di assetto rivisitate ulteriormente in chiave prestazionale da Romeo Ferraris

Il raggiungimento di questi valori così elevati è stato possibile grazie ad una serie di mirati interventi tecnici che hanno compreso l’adozione di uno scarico ad alte prestazioni con catalizzatore 200 celle omologato, in acciaio Inox (dotato di telecomando per regolare il volume del sound), di un filtro aria sportivo specifico per le alte prestazioni e più efficiente rispetto al filtro originale “pur mantenendo un’ottima capacità filtrante, il che permette di ottenere benefici in termini di potenza ad alti regimi, quando il propulsore ha bisogno di più aria.” A livello di assetto, la nuova Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio elaborata da Romeo Ferraris è caratterizzata da distanziali anteriori e posteriori, che prevedono rispettivamente un allargamento 15 mm e 20 mm per parte, e da uno specifico Kit molle per un abbassamento della vettura di circa 40 mm.

Anche l’estetica della Stelvio Quadrifoglio elaborata da Romeo Ferraris vuole la sua parte

Per quanto concerne l’estetica, Romeo Ferraris ha voluto concentrarsi nella ricerca di una maggiore sportività anche nello stile applicando sulla carrozzeria del SUV italiano alcuni inediti dettagli in carbonio, oltre a quelli già presenti sul modello originale. Nello specifico, la fibra di carbonio nel classico colore nero è stata aggiunta sulle prese d’aria del cofano motore, sulle prese d’aria del paraurti anteriore, sugli estrattori posteriori e sul paraurti posteriore. Infine la personalizzazione esterna voluta da Romeo Ferraris si caratterizza per il fatto di aver voluto verniciare i generosi cerchi in lega in tinta con la carrozzeria.

Scopri le Offerte



    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati