WP_Post Object ( [ID] => 610565 [post_author] => 67 [post_date] => 2019-03-19 13:01:08 [post_date_gmt] => 2019-03-19 12:01:08 [post_content] => La Ford Ranger è il risultato di decenni di esperienza del marchio dell' "ovale blu" nel settore dei Pick Up. Adattato e pensato per soddisfare le esigenze dei clienti del vecchio continente ha un dna  "Yankee" ma è versatile e fa la sua buona figura anche in "abito da sera".

Design e Interni: [xrr rating=4/5]

Un pick up a doppia cabina, 4 porte e 5 posti, con una linea muscolosa, moderna, dove forse l'unico fronzolo è il roll bar aerodinamico montato sul cassone. Alto 232mm da terra, lungo 5,30m, largo 1,90m risulta subito imponente ma gradevole da ogni angolazione lo si guardi. In più ha anche quel pizzico di glamour - in versione Wildtrack- che non guasta e, anzi, ci piace: cerchi in lega da 18" dedicati, pedane laterali, mascherina, maniglie e specchietti rifiniti nella speciale finitura "metallo liquido". A completare il quadro per finire, decalcomanie "Wildtrack" sulla parte bassa delle fiancate e sulla sponda del cassone.  

Ambiente confortevole ma essenziale

Più un Suv che un mezzo da carico e lavoro, sempre nella versione "Wildtrack" troviamo sedili in tessuto bi-color con fasce centrali in contrasto di color arancio/rame con logo Wildtrack, schermo touchscreen da 8", navigatore, sistemi di assistenza alla guida come il cruise control attivo, l'avvisatore del superamento di corsia, sensori di parcheggio, telecamera posteriore e, sedili elettrici e riscaldabili, specchi regolabili-richiudibili-riscaldabili elettricamente, l'Apple Car Play, i 4 vetri elettrici e l'antifurto dotato di sirena.  

Comportamento su Strada: [xrr rating=4/5]

Al volante è sorprendentemente leggero ( il servosterzo elettrico è davvero molto efficace e ben calibrato), addirittura maneggevole nel complesso. Se si vuole "spingere" basta prendere le misure e gestire in modo deciso lo spostamento dei pesi in appoggio e lui vi porterà ovunque in sicurezza, comfort, riuscendo persino ad essere abbastanza grintoso, a richiesta, su asfalto, che non guasta quando si va di fretta. Anche in città, aiutati dal cambio automatico, non abbiamo avuto alcun problema a destreggiarci senza problemi nel traffico, così come è stata perfetta anche in autostrada, statali e strade montane.

Motore e Prestazioni: [xrr rating=4/5]

E' un pick up "vecchia scuola", trazione posteriore, inseribile 4wd ( anche in movimento fino a 120km/h) e ridotte con blocco dei differenziali. Monta un 5 cilindri turbo diesel da 200cv da 3.200cc capace di sprigionare fino a 470nm di coppia. La velocità massima si attesta a 175km/h e lo 0-100 km/h viene coperto in 10.6".La risposta dell'acceleratore e la particolare rapportatura del cambio automatico a 6 rapporti la spingono subito "forte" in avanti con lo stile di un benzina V8, poi i rapporti si allungano per garantire una guida rilassata e bassi consumi ( a patto di non spremerla). Su strada si ha sempre la sensazione di dominio su ciò che ci circonda, il che rende l'esperienza subito divertente ed rassicurante per chi non fosse abituato a guardare dall'alto i Suv che spopolano nelle città. La visibilità è dunque ottima, lo sterzo elettrico è leggero quanto basta e preciso, seppur non velocissimo per natura stessa della vettura, vocata, lo ricordiamo, pure alla guida in fuoristrada e a carichi fino a 1.033kg. Le molle a balestra "Berlin Eye" al retrotreno ne sono un indizio inconfutabile e una scelta precisa di Ford. Ma è all'anteriore che i tecnici della Ford hanno "fatto centro". La doppia forcella con molla a spirale le rende validissime nell'assecondare i comandi ricevuti dallo sterzo e nell'assorbimento delle sconnessioni sia su asfalto che su sterrati. Con angoli di attacco di 28°, di uscita sempre di 28° e di rampa di 25°, oltre a una capacità di guado fino a 800mm, è un fuoristrada inarrestabile. Il passo di 315cm è garanzia di stabilità nei lunghi curvoni, poi: "con la sola trazione posteriore inserita punti la corda, butti giù tutto e lui "va li dove vuoi preciso, preciso"...a patto di non esagerare con le velocità". Insomma un mezzo che pur avendo una mole di 2.168kg risulta, ripetiamo, sorprendentemente maneggevole e piacevole da condurre. E' dunque facile trovarsi a proprio agio alla guida del Ranger, che è dotato anche di un sistema di controllo elettronico della stabilità (ESC) attivo che gestisce l'eventuale rollio e sbandamento del traino. Assistite anche le partenze in salita pure in retro, il controllo della velocità in discesa, la telecamera posteriore e i sensori anteriori che completano le dotazioni. I freni, per finire, sono potenti e ben modulabili, anche se risentono di un certo affaticamento se spremuti a fondo per lunghi tratti.

Consumi e Costi: [xrr rating=4/5]

Durante la nostra prova su strada abbiamo potuto constatare consumi intorno agli 8 Litri per 100km, facili da registrare, se accorti sul pedale destro, nonostante la cilindrata e la mole. Anzi, dobbiamo dirvi che ci ha sorpreso sotto l'aspetto della risposta dell'acceleratore e dei consumi, perchè a velocità costanti tra i 60 e i 120 km/h, con quel "filo di gas" siamo riusciti sempre a fare anche molto meglio degli 8litri per 100km. Peccato l'assenza di fari allo xeno sul nostro esemplare e qualche carenza a livello di illuminazione interna, console centrale, comandi del condizionatore e qualche plastica troppo rigida utilizzata negli interni. Con un prezzo di Euro 44.063,00, giustificato dai suddetti contenuti, vi potete portare a casa questo valido mezzo da svago e da lavoro.   [review pros="Sicurezza,comodità interna,prestazioni" cons="illuminazione abitacolo e console centrale migliorabile cosi come alcune plastiche interne"]  

Ford Ranger 3.2Tdci Wildtrack: la Pagella di Motorionline

[xrrgroup][xrr label="Motore:" rating="4/5" group="s1" ] [xrr label="Ripresa:" rating="4/5" group="s1"] [xrr label="Cambio:" rating="3.5/5" group="s1"] [xrr label="Frenata:" rating="4/5" group="s1"] [xrr label="Sterzo:" rating="5/5" group="s1"] [xrr label="Tenuta di Strada:" rating="4/5" group="s1" ] [xrr label="Comfort:" rating="5/5" group="s1" ] [xrr label="Posizione di guida:" rating="5/5" group="s1" ] [xrr label="Dotazione:" rating="4/5" group="s1" ] [xrr label="Qualità/Prezzo:" rating="4/5" group="s1" ] [xrr label="Design:" rating="5/5" group="s1" ] [xrr label="Consumi:" rating="5/5" group="s1" ] [/xrrgroup] [post_title] => Ford Ranger 3.2Tdci Wildtrack: lo "Yankee" europeo [PROVA SU STRADA] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => ford-ranger-3-2tdci-wildtrack-lo-yankee-europeo [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-04-18 15:25:09 [post_modified_gmt] => 2019-04-18 13:25:09 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=610565 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Ford Ranger 3.2Tdci Wildtrack: lo “Yankee” europeo [PROVA SU STRADA]

Pick Up inarrestabile motorizzato con il 5 cilindri turbo diesel da 200cv.

FORD RANGER 3.2 TDCi - Molto maneggevole, comodo, sicuro e con un abitacolo ben insonorizzato. La sua linea muscolosa denota carattere ed essenzialità. Una degna versione moderna e attualizzata dei modelli che l'hanno preceduto.
Ford Ranger 3.2Tdci Wildtrack: lo “Yankee” europeo [PROVA SU STRADA]

La Ford Ranger è il risultato di decenni di esperienza del marchio dell’ “ovale blu” nel settore dei Pick Up. Adattato e pensato per soddisfare le esigenze dei clienti del vecchio continente ha un dna  “Yankee” ma è versatile e fa la sua buona figura anche in “abito da sera”.

Design e Interni:  ★★★★☆ 

Un pick up a doppia cabina, 4 porte e 5 posti, con una linea muscolosa, moderna, dove forse l’unico fronzolo è il roll bar aerodinamico montato sul cassone. Alto 232mm da terra, lungo 5,30m, largo 1,90m risulta subito imponente ma gradevole da ogni angolazione lo si guardi.

In più ha anche quel pizzico di glamour – in versione Wildtrack– che non guasta e, anzi, ci piace: cerchi in lega da 18″ dedicati, pedane laterali, mascherina, maniglie e specchietti rifiniti nella speciale finitura “metallo liquido”.

A completare il quadro per finire, decalcomanie “Wildtrack” sulla parte bassa delle fiancate e sulla sponda del cassone.

 

Ambiente confortevole ma essenziale

Più un Suv che un mezzo da carico e lavoro, sempre nella versione “Wildtrack” troviamo sedili in tessuto bi-color con fasce centrali in contrasto di color arancio/rame con logo Wildtrack, schermo touchscreen da 8″, navigatore, sistemi di assistenza alla guida come il cruise control attivo, l’avvisatore del superamento di corsia, sensori di parcheggio, telecamera posteriore e, sedili elettrici e riscaldabili, specchi regolabili-richiudibili-riscaldabili elettricamente, l’Apple Car Play, i 4 vetri elettrici e l’antifurto dotato di sirena.

 

Comportamento su Strada:  ★★★★☆ 

Al volante è sorprendentemente leggero ( il servosterzo elettrico è davvero molto efficace e ben calibrato), addirittura maneggevole nel complesso. Se si vuole “spingere” basta prendere le misure e gestire in modo deciso lo spostamento dei pesi in appoggio e lui vi porterà ovunque in sicurezza, comfort, riuscendo persino ad essere abbastanza grintoso, a richiesta, su asfalto, che non guasta quando si va di fretta. Anche in città, aiutati dal cambio automatico, non abbiamo avuto alcun problema a destreggiarci senza problemi nel traffico, così come è stata perfetta anche in autostrada, statali e strade montane.

Motore e Prestazioni:  ★★★★☆ 

E’ un pick up “vecchia scuola”, trazione posteriore, inseribile 4wd ( anche in movimento fino a 120km/h) e ridotte con blocco dei differenziali. Monta un 5 cilindri turbo diesel da 200cv da 3.200cc capace di sprigionare fino a 470nm di coppia. La velocità massima si attesta a 175km/h e lo 0-100 km/h viene coperto in 10.6″.La risposta dell’acceleratore e la particolare rapportatura del cambio automatico a 6 rapporti la spingono subito “forte” in avanti con lo stile di un benzina V8, poi i rapporti si allungano per garantire una guida rilassata e bassi consumi ( a patto di non spremerla).

Su strada si ha sempre la sensazione di dominio su ciò che ci circonda, il che rende l’esperienza subito divertente ed rassicurante per chi non fosse abituato a guardare dall’alto i Suv che spopolano nelle città. La visibilità è dunque ottima, lo sterzo elettrico è leggero quanto basta e preciso, seppur non velocissimo per natura stessa della vettura, vocata, lo ricordiamo, pure alla guida in fuoristrada e a carichi fino a 1.033kg. Le molle a balestra “Berlin Eye” al retrotreno ne sono un indizio inconfutabile e una scelta precisa di Ford. Ma è all’anteriore che i tecnici della Ford hanno “fatto centro”. La doppia forcella con molla a spirale le rende validissime nell’assecondare i comandi ricevuti dallo sterzo e nell’assorbimento delle sconnessioni sia su asfalto che su sterrati. Con angoli di attacco di 28°, di uscita sempre di 28° e di rampa di 25°, oltre a una capacità di guado fino a 800mm, è un fuoristrada inarrestabile. Il passo di 315cm è garanzia di stabilità nei lunghi curvoni, poi: “con la sola trazione posteriore inserita punti la corda, butti giù tutto e lui “va li dove vuoi preciso, preciso”…a patto di non esagerare con le velocità”. Insomma un mezzo che pur avendo una mole di 2.168kg risulta, ripetiamo, sorprendentemente maneggevole e piacevole da condurre.

E’ dunque facile trovarsi a proprio agio alla guida del Ranger, che è dotato anche di un sistema di controllo elettronico della stabilità (ESC) attivo che gestisce l’eventuale rollio e sbandamento del traino. Assistite anche le partenze in salita pure in retro, il controllo della velocità in discesa, la telecamera posteriore e i sensori anteriori che completano le dotazioni. I freni, per finire, sono potenti e ben modulabili, anche se risentono di un certo affaticamento se spremuti a fondo per lunghi tratti.

Consumi e Costi:  ★★★★☆ 

Durante la nostra prova su strada abbiamo potuto constatare consumi intorno agli 8 Litri per 100km, facili da registrare, se accorti sul pedale destro, nonostante la cilindrata e la mole. Anzi, dobbiamo dirvi che ci ha sorpreso sotto l’aspetto della risposta dell’acceleratore e dei consumi, perchè a velocità costanti tra i 60 e i 120 km/h, con quel “filo di gas” siamo riusciti sempre a fare anche molto meglio degli 8litri per 100km.

Peccato l’assenza di fari allo xeno sul nostro esemplare e qualche carenza a livello di illuminazione interna, console centrale, comandi del condizionatore e qualche plastica troppo rigida utilizzata negli interni.

Con un prezzo di Euro 44.063,00, giustificato dai suddetti contenuti, vi potete portare a casa questo valido mezzo da svago e da lavoro.

 

Pro e Contro

Ci PiaceNon Ci Piace
Sicurezza,comodità interna,prestazioniilluminazione abitacolo e console centrale migliorabile cosi come alcune plastiche interne

 

Ford Ranger 3.2Tdci Wildtrack: la Pagella di Motorionline

Motore:★★★★☆ 
Ripresa:★★★★☆ 
Cambio:★★★½☆ 
Frenata:★★★★☆ 
Sterzo:★★★★★ 
Tenuta di Strada:★★★★☆ 
Comfort:★★★★★ 
Posizione di guida:★★★★★ 
Dotazione:★★★★☆ 
Qualità/Prezzo:★★★★☆ 
Design:★★★★★ 
Consumi:★★★★★ 

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati