WP_Post Object ( [ID] => 614561 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-03-22 11:05:07 [post_date_gmt] => 2019-03-22 10:05:07 [post_content] => Nel video qui sopra si vede la Bugatti La Voiture Noire, la nuova hypercar estrema da 11 milioni di euro, che lascia la postazione al Salone di Ginevra che si è concluso pochi giorni fa. Noti qualcosa di strano nell'auto? Ad esempio il fatto che viene emesso nessun suono dal motore e che le pinze dei freni girino insieme alle ruote. A queste stranezze c'è in realtà una spiegazione.

Per la versione finale bisognerà aspettare ancora un paio anni

Tim Bravo, responsabile della comunicazione di Bugatti, contattato da Carscoops.com per saperne di più sulla La Voiture Noire, ha confermato che l'auto esposta durante la kermesse svizzera è lontana dall'essere un veicolo funzionante e che si tratta ancora di un concept. Bravo ha dichiarato: "Non è l'auto finale. Abbiamo iniziato a lavorare sul progetto solo sei mesi fa, quando il cliente ha accettato la nostra proposta di progetto e abbiamo iniziato a costruirla. L'auto verrà consegnata soltanto tra due anni, due anni e mezzo".

Anche gli interni sono ancora da completare

Del resto i vetri oscurati applicati sui finestrini erano un indizio che il lavoro sull'abitacolo della nuova creatura di Bugatti non fosse stato ancora ultimato. Supposizione confermata dalla stesso Bravo: "L'auto a Ginevra non aveva anche un design per gli interni". In poche parole, quella che abbiamo visto alla manifestazione elvetica era solo una show car sulla quale è stato montato un motore elettrico e un piccolo pacco batterie che consentisse ai dipendenti di Bugatti di poter guidare la La Voiture Noire dentro e fuori il Salone di Ginevra. Il concept si trasformerà in un vero veicolo nei prossimi 24-30 mesi, quando riceverà l'abitacolo completo e il potente motore W16 quad-turbo da 8.0 che sviluppa 1.500 CV di potenza e 1.600 Nm di coppia massima. [post_title] => Bugatti La Voiture Noire: per finirla e consegnarla ci vorranno altri due anni e mezzo [VIDEO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => bugatti-la-voiture-noire-per-finirla-e-consegnarla-ci-vorranno-altri-due-anni-e-mezzo-video [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-03-22 11:08:32 [post_modified_gmt] => 2019-03-22 10:08:32 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=614561 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Bugatti La Voiture Noire: per finirla e consegnarla ci vorranno altri due anni e mezzo [VIDEO]

L'esemplare mostrato a Ginevra è lontano dal modello finale

La Bugatti La Voiture Noire presentata a Ginevra è solo all'inizio del suo sviluppo. Il concept dell'hypercar svelata, priva di abitacolo e motore, avrà bisogno di 24-30 mesi prima di essere ultimata e consegnata al suo proprietario.
Bugatti La Voiture Noire: per finirla e consegnarla ci vorranno altri due anni e mezzo [VIDEO]

Nel video qui sopra si vede la Bugatti La Voiture Noire, la nuova hypercar estrema da 11 milioni di euro, che lascia la postazione al Salone di Ginevra che si è concluso pochi giorni fa. Noti qualcosa di strano nell’auto? Ad esempio il fatto che viene emesso nessun suono dal motore e che le pinze dei freni girino insieme alle ruote. A queste stranezze c’è in realtà una spiegazione.

Per la versione finale bisognerà aspettare ancora un paio anni

Tim Bravo, responsabile della comunicazione di Bugatti, contattato da Carscoops.com per saperne di più sulla La Voiture Noire, ha confermato che l’auto esposta durante la kermesse svizzera è lontana dall’essere un veicolo funzionante e che si tratta ancora di un concept. Bravo ha dichiarato: “Non è l’auto finale. Abbiamo iniziato a lavorare sul progetto solo sei mesi fa, quando il cliente ha accettato la nostra proposta di progetto e abbiamo iniziato a costruirla. L’auto verrà consegnata soltanto tra due anni, due anni e mezzo”.

Anche gli interni sono ancora da completare

Del resto i vetri oscurati applicati sui finestrini erano un indizio che il lavoro sull’abitacolo della nuova creatura di Bugatti non fosse stato ancora ultimato. Supposizione confermata dalla stesso Bravo: “L’auto a Ginevra non aveva anche un design per gli interni”.

In poche parole, quella che abbiamo visto alla manifestazione elvetica era solo una show car sulla quale è stato montato un motore elettrico e un piccolo pacco batterie che consentisse ai dipendenti di Bugatti di poter guidare la La Voiture Noire dentro e fuori il Salone di Ginevra. Il concept si trasformerà in un vero veicolo nei prossimi 24-30 mesi, quando riceverà l’abitacolo completo e il potente motore W16 quad-turbo da 8.0 che sviluppa 1.500 CV di potenza e 1.600 Nm di coppia massima.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati