WP_Post Object ( [ID] => 614581 [post_author] => 70 [post_date] => 2019-03-22 13:13:51 [post_date_gmt] => 2019-03-22 12:13:51 [post_content] => La Seat Tarraco alla prova del deserto di Erg Chebbi, in Marocco. Il SUV del marchio spagnolo su montagne di sabbia, cambi di terreno e temperature estreme, come dimostra il nuovo video ufficiale rilasciato dalla casa. Questo modello è arrivato nelle concessionarie italiane lo scorso mese di gennaio, con un listino prezzi a partire da 29.975 euro.

La Seat Tarraco nel deserto di Erg Chebbi

Il deserto è un luogo con grande oscillazione termica, si passa da 0 a 50 gradi in pochissime ore e, quindi, le temperature esterne non devono influire sull’abitacolo dell’auto. “La temperatura ideale da tenere in auto, la cosiddetta “temperatura comfort” è pari a 21,5° - spiegano dalla casa spagnola - L’opzione di climatizzazione Auto serve precisamente per regolare in maniera automatica la temperatura all’interno della vettura”. Un’altra caratteristica del deserto sono le dune, alte fino a 150 metri ad Erg Chebbi. “Prima di affrontare una duna disattiviamo il sistema del controllo di stabilità – le parole di Stefan Illijevic, responsabile del pre-sviluppo - per evitare il bloccaggio delle ruote e permettere che continuino a cercare trazione sul terreno”. Queste dune, inoltre, sono circondate spesso da terreni sconnessi e rocciosi, che possono essere ‘domati’ grazie al controllo dinamico dell’assetto (DCC). La luce è un altro aspetto importante nel deserto, visto che cambia il colore verso l’imbrunire, rendendo più complicata il tragitto da seguire. Le luci frontali full LED della Tarraco aiutano ad avere un’illuminazione più chiara e nitida: “In fase di sviluppo, componenti come le luci anteriori e posteriori passano fino a dieci giorni a temperature estreme, da -40° a 90°, assicurandone così il rendimento in zone tanto esigenti come il deserto”.

Le caratteristiche della Seat Tarraco

La Seat Tarraco è il top di gamma della famiglia SUV del marchio spagnolo, con la possibilità di trasportare fino a sette persone, con un design elegante e ampio spazio all’interno dell’abitacolo. Non manca la tecnologia, con i già citati fari full LED, Seat Virtual Cockpit ed il sistema di infotainment Seat Full Link. La gamma motori attualmente disponibile per il nostro mercato prevede il benzina 1.5 TSI da 150 cavalli e la doppia offerta diesel con il 2.0 TDI con potenze da 150 o 190 cavalli, anche con il cambio DSG a 7 rapporti. [post_title] => Seat Tarraco: il SUV alla prova del deserto in Marocco [VIDEO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => seat-tarraco-il-suv-alla-prova-del-deserto-in-marocco-video [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-03-22 13:14:29 [post_modified_gmt] => 2019-03-22 12:14:29 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=614581 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Seat Tarraco: il SUV alla prova del deserto in Marocco [VIDEO]

La gamma è disponibile a partire da 29.795 euro

La Seat Tarraco impegnata nel deserto di Erg Chebbi, in Marocco, tra dune, temperature estreme e cambi di terreno. Il SUV top di gamma del marchio iberico ha il listino prezzi italiano a partire da 29.795 euro.
Seat Tarraco: il SUV alla prova del deserto in Marocco [VIDEO]

La Seat Tarraco alla prova del deserto di Erg Chebbi, in Marocco. Il SUV del marchio spagnolo su montagne di sabbia, cambi di terreno e temperature estreme, come dimostra il nuovo video ufficiale rilasciato dalla casa. Questo modello è arrivato nelle concessionarie italiane lo scorso mese di gennaio, con un listino prezzi a partire da 29.975 euro.

La Seat Tarraco nel deserto di Erg Chebbi

Il deserto è un luogo con grande oscillazione termica, si passa da 0 a 50 gradi in pochissime ore e, quindi, le temperature esterne non devono influire sull’abitacolo dell’auto. “La temperatura ideale da tenere in auto, la cosiddetta “temperatura comfort” è pari a 21,5° – spiegano dalla casa spagnola – L’opzione di climatizzazione Auto serve precisamente per regolare in maniera automatica la temperatura all’interno della vettura”.

Un’altra caratteristica del deserto sono le dune, alte fino a 150 metri ad Erg Chebbi. “Prima di affrontare una duna disattiviamo il sistema del controllo di stabilità – le parole di Stefan Illijevic, responsabile del pre-sviluppo – per evitare il bloccaggio delle ruote e permettere che continuino a cercare trazione sul terreno”. Queste dune, inoltre, sono circondate spesso da terreni sconnessi e rocciosi, che possono essere ‘domati’ grazie al controllo dinamico dell’assetto (DCC).

La luce è un altro aspetto importante nel deserto, visto che cambia il colore verso l’imbrunire, rendendo più complicata il tragitto da seguire. Le luci frontali full LED della Tarraco aiutano ad avere un’illuminazione più chiara e nitida: “In fase di sviluppo, componenti come le luci anteriori e posteriori passano fino a dieci giorni a temperature estreme, da -40° a 90°, assicurandone così il rendimento in zone tanto esigenti come il deserto”.

Le caratteristiche della Seat Tarraco

La Seat Tarraco è il top di gamma della famiglia SUV del marchio spagnolo, con la possibilità di trasportare fino a sette persone, con un design elegante e ampio spazio all’interno dell’abitacolo. Non manca la tecnologia, con i già citati fari full LED, Seat Virtual Cockpit ed il sistema di infotainment Seat Full Link.

La gamma motori attualmente disponibile per il nostro mercato prevede il benzina 1.5 TSI da 150 cavalli e la doppia offerta diesel con il 2.0 TDI con potenze da 150 o 190 cavalli, anche con il cambio DSG a 7 rapporti.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati