WP_Post Object ( [ID] => 615423 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-03-26 17:15:52 [post_date_gmt] => 2019-03-26 16:15:52 [post_content] => Mitsubishi presenta Triton Absolute, l'inedito concept che rappresenta la nuova carta che la Casa giapponese si prepara a giocare nel prossimo futuro nel mercato in continua crescita dei pick-up con con vocazione per le performance off-road e per le avventure nel fuoristrada più estremo. 

Versione più estrema del pick-up L200

Il nuovo prototipo, che è stato presentato in anteprima al Salone di Bangkok 2019, ci offre indizi abbastanza espliciti su ciò che Mitsubishi sta preparando. Il Triton Absolute, spiega il marchio nipponico, incarna lo spirito più "robusto, solido e intransigente" del pick-up Triton che in Europa viene commercializzato con il nome L200. Quanto svelato da Mitsbusishi non chiarisce se il Triton Absolute si materializzerà così com'è in una prossima rivale del Ford Range Raptor. In ogni caso, guardando le immagini del veicolo appare chiaro che questo ha ben poco di prototipo e molto già da auto pronta ad entrare in produzione. Per il momento Mitsubishi parla comunque di concept e probabilmente vuole testare la reazione del pubblico prima di annunciare la versione di serie. A giudicare dall'aspetto, possiamo prevedere che il Triton Absolute riceverà un'accoglienza calorosa da parte degli appassionati di questa categoria di veicoli.

Aspetto più robusto e parti in fibra di carbonio

Il nuovo pick-up giapponese ha un look molto più robusto rispetto al Mitsubishi L200, questo anche grazie ad una maggiore altezza da terra di 50 mm, nuovi parafanghi in fibra di carbonio, nuove sospensioni e grandi ruote con pneumatici off-road Falken Wildpeak. Cosa non molta comune per un pick-up, il Triton Absolute dispone di diverse elementi in fibra di carbonio: applicazioni sui paraurti, panelli protettivi sulla carrozzeria e portellone. Tra gli altri dettagli distintivi del concept ci sono le prominenti piastre paramotore anteriore e posteriore con accenti rossi e profili grigi, le maniglie rosse sopra ogni porta, la griglia frontale nera e la barre luminosa con luci a LED montata sul tetto.

Atteso in produzione non prima del 2020

Non sono state svelate informazioni relative al motore, quindi dobbiamo supporre che Mitsubishi non abbia apportato modifiche rispetto alla meccanica del pick-up L200. Considerando questo un concept di pre-produzione e ipotizzando un feedback positivo del pubblico, il Mitsubishi Triton Absolute potrebbe diventare un modello di serie nel giro di 12-18 mesi. [post_title] => Mitsubishi Triton Absolute: il nuovo concept di pick-up per l'off-road estremo [FOTO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => mitsubishi-triton-absolute-il-nuovo-concept-di-pick-up-per-loff-road-estremo-foto [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-03-26 17:16:36 [post_modified_gmt] => 2019-03-26 16:16:36 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=615423 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Mitsubishi Triton Absolute: il nuovo concept di pick-up per l’off-road estremo [FOTO]

Assetto rialzato e luci a LED sul tetto

Mitsubishi Triton Absolute è la nuova versione, più estrema e robusta, del pick-up giapponese, venduto in Europa col nome di L200. Potrebbe diventare di serie nel 2020.

Mitsubishi presenta Triton Absolute, l’inedito concept che rappresenta la nuova carta che la Casa giapponese si prepara a giocare nel prossimo futuro nel mercato in continua crescita dei pick-up con con vocazione per le performance off-road e per le avventure nel fuoristrada più estremo. 

Versione più estrema del pick-up L200

Il nuovo prototipo, che è stato presentato in anteprima al Salone di Bangkok 2019, ci offre indizi abbastanza espliciti su ciò che Mitsubishi sta preparando. Il Triton Absolute, spiega il marchio nipponico, incarna lo spirito più “robusto, solido e intransigente” del pick-up Triton che in Europa viene commercializzato con il nome L200.

Quanto svelato da Mitsbusishi non chiarisce se il Triton Absolute si materializzerà così com’è in una prossima rivale del Ford Range Raptor. In ogni caso, guardando le immagini del veicolo appare chiaro che questo ha ben poco di prototipo e molto già da auto pronta ad entrare in produzione.

Per il momento Mitsubishi parla comunque di concept e probabilmente vuole testare la reazione del pubblico prima di annunciare la versione di serie. A giudicare dall’aspetto, possiamo prevedere che il Triton Absolute riceverà un’accoglienza calorosa da parte degli appassionati di questa categoria di veicoli.

Aspetto più robusto e parti in fibra di carbonio

Il nuovo pick-up giapponese ha un look molto più robusto rispetto al Mitsubishi L200, questo anche grazie ad una maggiore altezza da terra di 50 mm, nuovi parafanghi in fibra di carbonio, nuove sospensioni e grandi ruote con pneumatici off-road Falken Wildpeak. Cosa non molta comune per un pick-up, il Triton Absolute dispone di diverse elementi in fibra di carbonio: applicazioni sui paraurti, panelli protettivi sulla carrozzeria e portellone. Tra gli altri dettagli distintivi del concept ci sono le prominenti piastre paramotore anteriore e posteriore con accenti rossi e profili grigi, le maniglie rosse sopra ogni porta, la griglia frontale nera e la barre luminosa con luci a LED montata sul tetto.

Atteso in produzione non prima del 2020

Non sono state svelate informazioni relative al motore, quindi dobbiamo supporre che Mitsubishi non abbia apportato modifiche rispetto alla meccanica del pick-up L200. Considerando questo un concept di pre-produzione e ipotizzando un feedback positivo del pubblico, il Mitsubishi Triton Absolute potrebbe diventare un modello di serie nel giro di 12-18 mesi.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati