WP_Post Object ( [ID] => 615509 [post_author] => 51 [post_date] => 2019-03-27 18:17:11 [post_date_gmt] => 2019-03-27 17:17:11 [post_content] =>
Mercedes-AMG spinge forte sull'acceleratore delle alte prestazioni lanciando le nuove versioni Race Edition che da oggi vanno ad abbracciare sia la A 35 AMG che la CLS 53 AMG. Le versioni Race Edition, già appannaggio delle CLA 45 AMG Coupé, C 43 AMG Coupé e GLE 43 AMG Coupé, sono varianti realizzate esclusivamente per il mercato italiano al fine di esaltare ancor di più, qualora ce ne fosse bisogno, il DNA sportivo della Stella di Affalterbach. A tenere a battesimo in anteprima i nuovi modelli firmati Race Edition, che sono andati ad aggiungersi alla già nutrita gamma di Mercedes-AMG è stato Vadim Odinzoff, PR Manager Mercedes Benz Italia, che non ha esitato a definire le nuove versioni Race Edition un vero e proprio "omaggio alla passione che hanno i clienti italiani per il marchio AMG." Una passione che può essere tranquillamente tradotta in numeri di mercato visto che nell'ultimo anno Mercedes-AMG ha venduto la bellezza di 868 vetture super performanti potendo contare tra l'altro su una gamma particolarmente variegata che è arrivata a contare ben 57 modelli differenti per modelli, carrozzerie e motorizzazioni.

Mercedes-AMG A 35 Race Edition: entry level per la sportività di Affalterbach

Come anticipato in apertura dallo stesso Vadim Odinzoff, a dare una ulteriore spinta al brand di Affalterbach è l'arrivo della declinazione Race Edition sulla nuova A 35 AMG, vettura compatta ad alte prestazioni che rappresenta la nuova porta d'ingresso al mondo del brand della Stella contraddistinto per tradizione dal motto "One man, one engine". A livello estetico la nuova A 35 AMG Race Edition è caratterizzata da una colorazione grigio magno designo in abbinamento a molteplici toni scuri utilizzati per diversi particolari come ad esempio i cerchi in lega multi-razze da 19", lo splitter anteriore, i rivestimenti sottoporta, le mascherine a contorno dei terminali di scarico, i listelli della linea di cintura, dei finestrini e degli alloggiamenti dei retrovisori. Estetica a parte, a farla da padrone è il quattro cilindri turbo 2.0 litri di nuova concezione (abbinato alla trasmissione AMG Speedshift DCT 7G a doppia frizione ed alla trazione intagrale 4MATIC) in grado di arrivare ad erogare ben 306 cv di potenza e 400 Nm di coppia: valori che permettono alla "baby AMG" di puntare a prestazioni di assoluto rilievo come l'accelerazione fulminea da 0 a 100 km/h in appena 4,7 secondi e la velocità massima (autolimitata) a 250 km/h. Non solo: la chicca tecnologica della A35 AMG Race Edition è la presenza a bordo dell'AMG Track Pace, un vero e proprio "ingegnere di pista virtuale" (offerto di serie) che è in grado di registrare più di 80 dati tra velocità, accelerazione, tempi parziali, tempi sul giro e gap rispetto al tempo di riferimento oltre ad accelerazione, angolo di sterzata e velocità di rotazione delle ruote. Dulcis in fundo, per i più patiti della sportività, la A 35 AMG Race Edition vanta anche l'AMG RIDE CONTROL, un dispositivo attraverso il quale il conducente può scegliere tra tre diverse regolazioni dell'assetto che spaziano da una taratura confortevole ad una più sportiva a seconda delle esigenze. Oltre alla pura estetica ed alla forte caratterizzazione tecnica, la versione Race Edition della Mercedes A 35 AMG sfoggia una elevata personalità tecnologica grazie alla presenza a bordo di numerosi dispositivi che innalzano il livello per quanto concerne sia il comfort che l'infotainment. Nel dettaglio la nuova nata della famiglia delle Race Edition gode della radio digitale, della possibilità di caricare il cellulare in modalità wireless, della smartphone integration e del Pacchetto Luxury che nello specifico include i gruppi ottici LED Multibeam e anabbaglianti adattivi, il tetto panorama, il navigatore integrato, il sistema multimediale intelligente MBUX con schermo guidatore e schermo centrale da 10,25", il sistema audio Sound System Surround di Burmester con 12 altoparlanti ed una potenza complessiva di 590 watt, i sedili anteriori riscaldabili ed elettrici con memoria, Keyless Go, Mirror pack, luci soffuse ambient a 64 colori, il Parkassist con PARKTRONIC, il supporto lombare e le soglie di ingresso anteriori illuminate. Si tratta di un allestimento unico dal costo di 7.900 euro che però presuppone un vantaggio cliente di ben 5.270 euro rispetto all'offerta singola degli stessi equipaggiamenti: un importo che corrisponde ad un buon 11% sul valore dell'auto. La versione Race Edition della Mercedes-AMG A 35, ha fatto sapere la Stella di Affalterbach, è disponibile per numero limitato di vetture ad un prezzo di partenza di 54.900 euro.

Mercedes-AMG CLS 53 Race Edition: esplosione di potenza ibrida

Come anticipato dallo stesso Vadim Odinzoff, la serie limitata delle Race Edition contagia anche la nuova Mercedes-AMG CLS 53, berlina con arie da coupè dotata di peculiarità tecniche di assoluto rilievo per prestazioni di prim'ordine. Caratterizzata da una livrea che strizza l'occhio a quella che contraddistingue la precedentemente citata Mercedes-AMG A 35 Race Edition, la CLS 53 gode dunque sempre della vernice Grigio Magno e di numerosi particolari della calandra e della parte bassa del paraurti posteriore dipinti in nero in ossequio al Pacchetto Night. Completano il quadro visivo i nuovi cerchi in lega da 20" firmati dalla stessa AMG e l'inedito spoiler che abbraccia a tutta larghezza la sommità della coda. Sotto il cofano della Mercedes-AMG CLS 53 Race Edition pulsa un poderoso 6 cilindri 3.0 abbinato ad un EQ Boost+ da 48V in grado di garantire una potenza supplementare di 21 cv. Nel caso di specie la versione Race Edition della Stella di Affalterbach mette sul piatto della bilancia uno schema di propulsione mild hybrid abbinato alla trasmissione automatica AMG Speedshift DCT 9G  ed alla trazione integrale 4MATIC+ Performance AMG. Così facendo la massima espressione tecnica della berlina/coupè del costruttore tedesco arriva a vantare una potenza massima di ben 435 cv ed una coppia di 530 Nm. A livello prestazionale la nuova Mercedes-AMG CLS 53 Race Edition vanta prestazioni riassumibili in un'accelerazione 0-100 km/h compiuta in soli 4,5 secondi ed in una velocità massima autolimitata pari a 250 km/h (elevabile a 270 km/h optando per il Driver's Package). Prestazioni sì, ma anche un occhio di riguardo al portafoglio: il pacchetto Race Edition da 4.000 euro consente al cliente di usufruire di un vantaggio totale di ben 14.600 euro rispetto al prezzo di listino delle dotazioni ossia il 13% sul valore dell'auto. Non solo: come sottolineato dallo stesso Odinzoff, la tecnologia Mild Hybrid, oltre a giocare un ruolo attivo nelle performance della Mercedes-AMG CLS 53 Race Edition, permette anche ai futuri clienti di godere di alcuni vantaggi fiscali come ad esempio (nel caso di alcune regioni italiane) "l'esenzione dal pagamento del super bollo per i primi tre anni."
[post_title] => Mercedes-AMG A 35 e CLS 53 Race Edition: sportività elevata all'ennesima potenza [VIDEO INTERVISTA] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => mercedes-amg-a-35-e-cls-53-race-edition-sportivita-elevata-allennesima-potenza-video-intervista [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-03-27 21:11:05 [post_modified_gmt] => 2019-03-27 20:11:05 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=615509 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Mercedes-AMG A 35 e CLS 53 Race Edition: sportività elevata all’ennesima potenza [VIDEO INTERVISTA]

Le nuove A 35 e CLS 53 firmate AMG sprizzano energia e potenza da tutti i pori

Mercedes-AMG ha presentato le nuove versioni Race Edition della A 35 e della CLS 53. Entrambe le varianti sono state realizzate in esclusiva per il mercato italiano per esaltare al massimo il DNA sportivo della Stella di Affalterbach. A tenerle a battesimo è stato Vadim Odinzoff, PR Manager Mercedes Benz Italia.
Mercedes-AMG A 35 e CLS 53 Race Edition: sportività elevata all’ennesima potenza [VIDEO INTERVISTA]

Mercedes-AMG spinge forte sull’acceleratore delle alte prestazioni lanciando le nuove versioni Race Edition che da oggi vanno ad abbracciare sia la A 35 AMG che la CLS 53 AMG. Le versioni Race Edition, già appannaggio delle CLA 45 AMG Coupé, C 43 AMG Coupé e GLE 43 AMG Coupé, sono varianti realizzate esclusivamente per il mercato italiano al fine di esaltare ancor di più, qualora ce ne fosse bisogno, il DNA sportivo della Stella di Affalterbach.

A tenere a battesimo in anteprima i nuovi modelli firmati Race Edition, che sono andati ad aggiungersi alla già nutrita gamma di Mercedes-AMG è stato Vadim Odinzoff, PR Manager Mercedes Benz Italia, che non ha esitato a definire le nuove versioni Race Edition un vero e proprio “omaggio alla passione che hanno i clienti italiani per il marchio AMG.” Una passione che può essere tranquillamente tradotta in numeri di mercato visto che nell’ultimo anno Mercedes-AMG ha venduto la bellezza di 868 vetture super performanti potendo contare tra l’altro su una gamma particolarmente variegata che è arrivata a contare ben 57 modelli differenti per modelli, carrozzerie e motorizzazioni.

Mercedes-AMG A 35 Race Edition: entry level per la sportività di Affalterbach

Come anticipato in apertura dallo stesso Vadim Odinzoff, a dare una ulteriore spinta al brand di Affalterbach è l’arrivo della declinazione Race Edition sulla nuova A 35 AMG, vettura compatta ad alte prestazioni che rappresenta la nuova porta d’ingresso al mondo del brand della Stella contraddistinto per tradizione dal motto “One man, one engine”. A livello estetico la nuova A 35 AMG Race Edition è caratterizzata da una colorazione grigio magno designo in abbinamento a molteplici toni scuri utilizzati per diversi particolari come ad esempio i cerchi in lega multi-razze da 19″, lo splitter anteriore, i rivestimenti sottoporta, le mascherine a contorno dei terminali di scarico, i listelli della linea di cintura, dei finestrini e degli alloggiamenti dei retrovisori.

Estetica a parte, a farla da padrone è il quattro cilindri turbo 2.0 litri di nuova concezione (abbinato alla trasmissione AMG Speedshift DCT 7G a doppia frizione ed alla trazione intagrale 4MATIC) in grado di arrivare ad erogare ben 306 cv di potenza e 400 Nm di coppia: valori che permettono alla “baby AMG” di puntare a prestazioni di assoluto rilievo come l’accelerazione fulminea da 0 a 100 km/h in appena 4,7 secondi e la velocità massima (autolimitata) a 250 km/h. Non solo: la chicca tecnologica della A35 AMG Race Edition è la presenza a bordo dell’AMG Track Pace, un vero e proprio “ingegnere di pista virtuale” (offerto di serie) che è in grado di registrare più di 80 dati tra velocità, accelerazione, tempi parziali, tempi sul giro e gap rispetto al tempo di riferimento oltre ad accelerazione, angolo di sterzata e velocità di rotazione delle ruote. Dulcis in fundo, per i più patiti della sportività, la A 35 AMG Race Edition vanta anche l’AMG RIDE CONTROL, un dispositivo attraverso il quale il conducente può scegliere tra tre diverse regolazioni dell’assetto che spaziano da una taratura confortevole ad una più sportiva a seconda delle esigenze.

Oltre alla pura estetica ed alla forte caratterizzazione tecnica, la versione Race Edition della Mercedes A 35 AMG sfoggia una elevata personalità tecnologica grazie alla presenza a bordo di numerosi dispositivi che innalzano il livello per quanto concerne sia il comfort che l’infotainment. Nel dettaglio la nuova nata della famiglia delle Race Edition gode della radio digitale, della possibilità di caricare il cellulare in modalità wireless, della smartphone integration e del Pacchetto Luxury che nello specifico include i gruppi ottici LED Multibeam e anabbaglianti adattivi, il tetto panorama, il navigatore integrato, il sistema multimediale intelligente MBUX con schermo guidatore e schermo centrale da 10,25″, il sistema audio Sound System Surround di Burmester con 12 altoparlanti ed una potenza complessiva di 590 watt, i sedili anteriori riscaldabili ed elettrici con memoria, Keyless Go, Mirror pack, luci soffuse ambient a 64 colori, il Parkassist con PARKTRONIC, il supporto lombare e le soglie di ingresso anteriori illuminate. Si tratta di un allestimento unico dal costo di 7.900 euro che però presuppone un vantaggio cliente di ben 5.270 euro rispetto all’offerta singola degli stessi equipaggiamenti: un importo che corrisponde ad un buon 11% sul valore dell’auto. La versione Race Edition della Mercedes-AMG A 35, ha fatto sapere la Stella di Affalterbach, è disponibile per numero limitato di vetture ad un prezzo di partenza di 54.900 euro.

Mercedes-AMG CLS 53 Race Edition: esplosione di potenza ibrida

Come anticipato dallo stesso Vadim Odinzoff, la serie limitata delle Race Edition contagia anche la nuova Mercedes-AMG CLS 53, berlina con arie da coupè dotata di peculiarità tecniche di assoluto rilievo per prestazioni di prim’ordine. Caratterizzata da una livrea che strizza l’occhio a quella che contraddistingue la precedentemente citata Mercedes-AMG A 35 Race Edition, la CLS 53 gode dunque sempre della vernice Grigio Magno e di numerosi particolari della calandra e della parte bassa del paraurti posteriore dipinti in nero in ossequio al Pacchetto Night. Completano il quadro visivo i nuovi cerchi in lega da 20″ firmati dalla stessa AMG e l’inedito spoiler che abbraccia a tutta larghezza la sommità della coda.

Sotto il cofano della Mercedes-AMG CLS 53 Race Edition pulsa un poderoso 6 cilindri 3.0 abbinato ad un EQ Boost+ da 48V in grado di garantire una potenza supplementare di 21 cv. Nel caso di specie la versione Race Edition della Stella di Affalterbach mette sul piatto della bilancia uno schema di propulsione mild hybrid abbinato alla trasmissione automatica AMG Speedshift DCT 9G  ed alla trazione integrale 4MATIC+ Performance AMG. Così facendo la massima espressione tecnica della berlina/coupè del costruttore tedesco arriva a vantare una potenza massima di ben 435 cv ed una coppia di 530 Nm. A livello prestazionale la nuova Mercedes-AMG CLS 53 Race Edition vanta prestazioni riassumibili in un’accelerazione 0-100 km/h compiuta in soli 4,5 secondi ed in una velocità massima autolimitata pari a 250 km/h (elevabile a 270 km/h optando per il Driver’s Package). Prestazioni sì, ma anche un occhio di riguardo al portafoglio: il pacchetto Race Edition da 4.000 euro consente al cliente di usufruire di un vantaggio totale di ben 14.600 euro rispetto al prezzo di listino delle dotazioni ossia il 13% sul valore dell’auto. Non solo: come sottolineato dallo stesso Odinzoff, la tecnologia Mild Hybrid, oltre a giocare un ruolo attivo nelle performance della Mercedes-AMG CLS 53 Race Edition, permette anche ai futuri clienti di godere di alcuni vantaggi fiscali come ad esempio (nel caso di alcune regioni italiane) “l’esenzione dal pagamento del super bollo per i primi tre anni.”

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati