WP_Post Object ( [ID] => 616391 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-03-28 17:44:13 [post_date_gmt] => 2019-03-28 16:44:13 [post_content] => Hyundai Motorsport è pronta a scendere sull'asfalto della Corsica per affrontare l'avvincente Tour de Corse, quarto appuntamento stagionale del Mondiale Rally 2019. L'iconico rally che si corre sull'isola francese vedrà affrontarsi i team su alcune delle strade tecnicamente più impegnative di tutte la stagione, non a caso il Tour de Corse, caratterizzato da un percorso prevalentemente stretto e tortuoso, è noto anche come il "Rally dalle 10.000 curve".

Equipaggi che sanno come si vince in Corsica

Dopo il risultato non proprio brillante in Messico, Hyundai Motorsport è animata da una gran voglia di rivincita. Per il Tour de Corse 2019 è pronto il terzetto di piloti del team della Casa sudcoreana che ha l'obiettivo di recuperare terreno nel campionato costruttori. Nell'albo d'oro del Tour de Corse tutti e tre gli equipaggi di Hyundai Motorsport hanno scritto il loro nome, con ben sette vittorie complessive. Quattro le vittorie di Sebastian Loeb (dal 2005 al 2008), alle quali si sommano quelle di Thierry Neuville e Nicolas Gilsoul nel 2017 e nel 2011 nell'Intercontinental Rally Challenge (IRC) e del team spagnolo composto da Dani Sordo e Carlos Del Barrio nell'IRC del 2012.

Percorso nuovo per l'80% rispetto al 2018

Il Tour de Corse 2019 nella quale correrà la Hyundai i20 Coupé WRC sarà una gara completamente differente rispetto a quella di un anno fa. Hyundai Motorsport e gli altri team affronteranno una gara nuova per l'80%, con solo due prove speciali uguali rispetto allo scorso anno. Il rally prenderà il via da Porto Vecchio, nel sud-est dell'isola, seguendo una traiettoria antioraria attraverso Bastia, dove si trova il Service Park, per terminare a Calvi, nel nord-est. "Rimaniamo positivi e ottimisti, anche se l'inizio della stagione non ci ha regalato i risultati attesi, che vogliamo comunque inseguire qui. La nostra Hyundai i20 Coupe WRC è pronta a cimentarsi in una sfida completamente diversa sulle strade della Corsica. Come squadra, la performance su asfalto è stata una di quelle in cui ci siamo molto concentrati nella scorsa stagione e con miglioramenti costanti. Abbiamo tre squadre di piloti di tutto rispetto e possediamo tutte le chance per affrontare al meglio la competizione" ha commentato Andrea Adamo, Team Director Hyundai Motorsport.

L'adrenalina di 14 prove speciali in tre giorni

Il Tour de Corse conterà 14 speciali in tre giorni pieni di adrenalina. Dopo la cerimonia inaugurale di oggi a Porto Vecchio, la competizione prenderà il via venerdì con le tappe di Bavella (17,60 km), Valinco (25,94 km) e Alta-Rocco (17,37 km). I team dovranno stare molto attenti, perché non potranno contare sul service di metà giornata. Le prove speciali di sabato nella regione di Bastia rappresenteranno metà del chilometraggio previsto per questa edizione del rally, con le tappe di Cap Corse (25,62 km), Désert des Agriates (14,45 km) e la "mostruosa" Castagniccia (47,18 km). La mattinata conclusiva di domenica porterà le squadre a nord-ovest, per la sfida di Eaux de Zilia (31,85 km) e la Power Stage di Calvi (19,34 km). [post_title] => Hyundai Motorsport: nel mirino il Tour de Corse, quarta tappa del WRC 2019 [FOTO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => hyundai-motorsport-nel-mirino-il-tour-de-corse-quarta-tappa-del-wrc-2019-foto [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-03-28 17:44:13 [post_modified_gmt] => 2019-03-28 16:44:13 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=616391 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Hyundai Motorsport: nel mirino il Tour de Corse, quarta tappa del WRC 2019 [FOTO]

L'obiettivo è recuperare il terreno perso tra i costruttori

Hyundai Motorsport accende i motori della i20 Coupé WRC al via del week-end in cui si corre il Tour de Corse, quarta prova stagionale del Mondiale Rally 2019.

Hyundai Motorsport è pronta a scendere sull’asfalto della Corsica per affrontare l’avvincente Tour de Corse, quarto appuntamento stagionale del Mondiale Rally 2019. L’iconico rally che si corre sull’isola francese vedrà affrontarsi i team su alcune delle strade tecnicamente più impegnative di tutte la stagione, non a caso il Tour de Corse, caratterizzato da un percorso prevalentemente stretto e tortuoso, è noto anche come il “Rally dalle 10.000 curve”.

Equipaggi che sanno come si vince in Corsica

Dopo il risultato non proprio brillante in Messico, Hyundai Motorsport è animata da una gran voglia di rivincita. Per il Tour de Corse 2019 è pronto il terzetto di piloti del team della Casa sudcoreana che ha l’obiettivo di recuperare terreno nel campionato costruttori. Nell’albo d’oro del Tour de Corse tutti e tre gli equipaggi di Hyundai Motorsport hanno scritto il loro nome, con ben sette vittorie complessive. Quattro le vittorie di Sebastian Loeb (dal 2005 al 2008), alle quali si sommano quelle di Thierry Neuville e Nicolas Gilsoul nel 2017 e nel 2011 nell’Intercontinental Rally Challenge (IRC) e del team spagnolo composto da Dani Sordo e Carlos Del Barrio nell’IRC del 2012.

Percorso nuovo per l’80% rispetto al 2018

Il Tour de Corse 2019 nella quale correrà la Hyundai i20 Coupé WRC sarà una gara completamente differente rispetto a quella di un anno fa. Hyundai Motorsport e gli altri team affronteranno una gara nuova per l’80%, con solo due prove speciali uguali rispetto allo scorso anno. Il rally prenderà il via da Porto Vecchio, nel sud-est dell’isola, seguendo una traiettoria antioraria attraverso Bastia, dove si trova il Service Park, per terminare a Calvi, nel nord-est.

“Rimaniamo positivi e ottimisti, anche se l’inizio della stagione non ci ha regalato i risultati attesi, che vogliamo comunque inseguire qui. La nostra Hyundai i20 Coupe WRC è pronta a cimentarsi in una sfida completamente diversa sulle strade della Corsica. Come squadra, la performance su asfalto è stata una di quelle in cui ci siamo molto concentrati nella scorsa stagione e con miglioramenti costanti. Abbiamo tre squadre di piloti di tutto rispetto e possediamo tutte le chance per affrontare al meglio la competizione” ha commentato Andrea Adamo, Team Director Hyundai Motorsport.

L’adrenalina di 14 prove speciali in tre giorni

Il Tour de Corse conterà 14 speciali in tre giorni pieni di adrenalina. Dopo la cerimonia inaugurale di oggi a Porto Vecchio, la competizione prenderà il via venerdì con le tappe di Bavella (17,60 km), Valinco (25,94 km) e Alta-Rocco (17,37 km). I team dovranno stare molto attenti, perché non potranno contare sul service di metà giornata. Le prove speciali di sabato nella regione di Bastia rappresenteranno metà del chilometraggio previsto per questa edizione del rally, con le tappe di Cap Corse (25,62 km), Désert des Agriates (14,45 km) e la “mostruosa” Castagniccia (47,18 km). La mattinata conclusiva di domenica porterà le squadre a nord-ovest, per la sfida di Eaux de Zilia (31,85 km) e la Power Stage di Calvi (19,34 km).

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati