WP_Post Object ( [ID] => 616360 [post_author] => 70 [post_date] => 2019-03-28 16:43:17 [post_date_gmt] => 2019-03-28 15:43:17 [post_content] => Lamborghini farà il suo debutto alla Milano Design Week nell’edizione 2019, con lo spazio espositivo Living in the Fast Lane, dove sarà presente anche la Huracan Evo Spyder. Si tratta dell’anteprima italiana di questo modello, presentato ad inizio mese al Salone di Ginevra. Lo spazio sarà aperto al pubblico dal 9 al 14 aprile, presso il Magna Pars Suites di Via Tortona 15.

Lo spazio Lamborghini alla Milano Design Week 2019

La presenza del marchio di Sant’Agata Bolognese nel capoluogo lombardo ha come tema la fusione del design nello sviluppo tecnologico ed ingegneristico. Living in the Fast Lane è un percorso espositivo, in cui il visitatore si può immergere nell’universo Lamborghini, dalla storia all’attualità. Nel primo ambiente, si compie un viaggio multimediale attraverso oltre 50 anni di storia dal 1963 ad oggi con i modelli iconici. Gli allestimenti dal luminoso colore bianco fanno da sfondo al verde Selvans dell’Huracán Evo Spyder con interni in pelle e Alcantara. Si possono scoprire le performance della vettura e la connettività, attraverso il touchscreen HMI da 8,4”. Al termine del percorso, si trova l’area dedicata al Centro Stile Lamborghini. Design, forme e tecnologia sono rappresentati attraverso dimostrazioni, bozzetti e modelli in scala intagliati manualmente.

La Lamborghini Huracan Evo Spyder

Come detto, la protagonista dello spazio espositivo sarà la Huracan Evo Spyder, l’ultima nata della casa italiana. E’ il modello che ‘scopre’ la recente supercar a tetto fisso, grazie alla capote leggera, in grado di attivarsi elettronicamente in 17 secondi, anche in movimento fino a 50 chilometri orari. La Lamborghini Huracan Evo Spyder monta sotto il cofano il motore della sorella coupé: il V10 aspirato da 5.2 litri, in grado di sviluppare 640 CV di potenza e 600 Nm di coppia massima, per delle prestazioni di livello superiore, con accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,1 secondi ed una velocità massima di 325 chilometri orari. [post_title] => Lamborghini Huracan Evo Spyder: anteprima italiana alla Milano Design Week [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => lamborghini-huracan-evo-spyder-anteprima-italiana-alla-milano-design-week [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-03-28 16:43:17 [post_modified_gmt] => 2019-03-28 15:43:17 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=616360 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Lamborghini Huracan Evo Spyder: anteprima italiana alla Milano Design Week

Sarà esposta al Magna Pars Suites di Via Tortona 15

La Lamborghini Huracan Evo Spyder è pronta a fare il suo debutto anche in Italia: sarà all'interno dello spazio espositivo del marchio italiano alla Milano Design Week, in programma dal 9 al 14 aprile prossimo.
Lamborghini Huracan Evo Spyder: anteprima italiana alla Milano Design Week

Lamborghini farà il suo debutto alla Milano Design Week nell’edizione 2019, con lo spazio espositivo Living in the Fast Lane, dove sarà presente anche la Huracan Evo Spyder. Si tratta dell’anteprima italiana di questo modello, presentato ad inizio mese al Salone di Ginevra. Lo spazio sarà aperto al pubblico dal 9 al 14 aprile, presso il Magna Pars Suites di Via Tortona 15.

Lo spazio Lamborghini alla Milano Design Week 2019

La presenza del marchio di Sant’Agata Bolognese nel capoluogo lombardo ha come tema la fusione del design nello sviluppo tecnologico ed ingegneristico. Living in the Fast Lane è un percorso espositivo, in cui il visitatore si può immergere nell’universo Lamborghini, dalla storia all’attualità.

Nel primo ambiente, si compie un viaggio multimediale attraverso oltre 50 anni di storia dal 1963 ad oggi con i modelli iconici. Gli allestimenti dal luminoso colore bianco fanno da sfondo al verde Selvans dell’Huracán Evo Spyder con interni in pelle e Alcantara. Si possono scoprire le performance della vettura e la connettività, attraverso il touchscreen HMI da 8,4”.

Al termine del percorso, si trova l’area dedicata al Centro Stile Lamborghini. Design, forme e tecnologia sono rappresentati attraverso dimostrazioni, bozzetti e modelli in scala intagliati manualmente.

La Lamborghini Huracan Evo Spyder

Come detto, la protagonista dello spazio espositivo sarà la Huracan Evo Spyder, l’ultima nata della casa italiana. E’ il modello che ‘scopre’ la recente supercar a tetto fisso, grazie alla capote leggera, in grado di attivarsi elettronicamente in 17 secondi, anche in movimento fino a 50 chilometri orari.

La Lamborghini Huracan Evo Spyder monta sotto il cofano il motore della sorella coupé: il V10 aspirato da 5.2 litri, in grado di sviluppare 640 CV di potenza e 600 Nm di coppia massima, per delle prestazioni di livello superiore, con accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,1 secondi ed una velocità massima di 325 chilometri orari.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati