WP_Post Object ( [ID] => 616269 [post_author] => 70 [post_date] => 2019-03-28 12:11:09 [post_date_gmt] => 2019-03-28 11:11:09 [post_content] => La Skoda Octavia compie 60 anni. Si tratta della best-seller del marchio boemo e viene celebrata sul mercato italiano con l’arrivo della versione 1.5 metano, che si aggiunge alle già presenti versioni benzina TSI e turbodiesel TDI. Questo nuovo propulsore offre più potenza, più piacere di guida, maggior autonomia e meno emissioni rispetto alla precedente motorizzazione.

Skoda Octavia: il nuovo motore metano

Entrando nel dettaglio, il 1.5 G-TEC da 130 cavalli è un 4 cilindri di nuova concezione che, grazie alle valvole di aspirazione a comando variabile e al ciclo di combustione Miller, risulta più performante ma al tempo stesso più efficiente rispetto al precedente 1.4 G-TEC 110 CV. Sono aumentati i cavalli (+20) e accelerazione (-1 secondo nello 0-100), mentre sono scesi consumi (-4%) ed emissioni (-30% NOx e -3% CO2). Per quanto riguarda l’autonomia, il nuovo propulsore a metano guadagna il 22% e raggiunge circa 480 chilometri, secondo il ciclo NEDC. Ed il serbatoio benzina da 11 litri, garantisce la mobilità, in caso di assenza di metano. La nuova Skoda Octavia 1.5 G-TEC 130 CV è già ordinabile e sarà protagonista di un porte aperte dedicato, presso tutta la rete delle concessionarie, nel weekend del 13 e 14 aprile.

I 60 anni di Skoda Octavia

Questo modello, come dicevamo, compie 60 anni, visto che la prima Skoda Octavia è uscita dalla fabbrica di Mlada Boleslav nel gennaio 1959, con un motore quattro cilindri 1.1 litri da 40 cavalli e cambio automatico a quattro rapporti. La vettura è stata sviluppata negli anni successivi ed è stata prodotta, come berlina a due porte, fino al 1964, mentre la versione Wagon è arrivata fino al 1971. Un totale di 360.000 unità prodotte non bastarono per proseguire la produzione, ma nel 1992, poco dopo l’ingresso di Skoda nel Gruppo Volkswagen, fu iniziato lo sviluppo di un modello nuovo, ma con molti richiami alla prima Octavia. Quattro anni più tardi fu presentata la prima versione ‘moderna’, ora nelle concessionarie nella sua terza generazione. Complessivamente, dal 1959 ad oggi, sono stati prodotti quasi 6,5 milioni di esemplari di questo modello. [post_title] => Skoda Octavia: i 60 anni con il motore 1.5 a metano [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => skoda-octavia-i-60-anni-con-il-motore-1-5-a-metano [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-03-28 12:11:09 [post_modified_gmt] => 2019-03-28 11:11:09 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=616269 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Skoda Octavia: i 60 anni con il motore 1.5 a metano

Sarà protagonista di un porte aperte il 13 e 14 aprile

La Skoda Octavia si arricchisce di una nuova motorizzazione 1.5 a metano, più efficiente e performante rispetto a quella precedente. Festeggia i 60 anni di questo modello e sarà protagonista del porte aperte del 13 e 14 aprile.
Skoda Octavia: i 60 anni con il motore 1.5 a metano

La Skoda Octavia compie 60 anni. Si tratta della best-seller del marchio boemo e viene celebrata sul mercato italiano con l’arrivo della versione 1.5 metano, che si aggiunge alle già presenti versioni benzina TSI e turbodiesel TDI. Questo nuovo propulsore offre più potenza, più piacere di guida, maggior autonomia e meno emissioni rispetto alla precedente motorizzazione.

Skoda Octavia: il nuovo motore metano

Entrando nel dettaglio, il 1.5 G-TEC da 130 cavalli è un 4 cilindri di nuova concezione che, grazie alle valvole di aspirazione a comando variabile e al ciclo di combustione Miller, risulta più performante ma al tempo stesso più efficiente rispetto al precedente 1.4 G-TEC 110 CV.

Sono aumentati i cavalli (+20) e accelerazione (-1 secondo nello 0-100), mentre sono scesi consumi (-4%) ed emissioni (-30% NOx e -3% CO2). Per quanto riguarda l’autonomia, il nuovo propulsore a metano guadagna il 22% e raggiunge circa 480 chilometri, secondo il ciclo NEDC. Ed il serbatoio benzina da 11 litri, garantisce la mobilità, in caso di assenza di metano.

La nuova Skoda Octavia 1.5 G-TEC 130 CV è già ordinabile e sarà protagonista di un porte aperte dedicato, presso tutta la rete delle concessionarie, nel weekend del 13 e 14 aprile.

I 60 anni di Skoda Octavia

Questo modello, come dicevamo, compie 60 anni, visto che la prima Skoda Octavia è uscita dalla fabbrica di Mlada Boleslav nel gennaio 1959, con un motore quattro cilindri 1.1 litri da 40 cavalli e cambio automatico a quattro rapporti. La vettura è stata sviluppata negli anni successivi ed è stata prodotta, come berlina a due porte, fino al 1964, mentre la versione Wagon è arrivata fino al 1971.

Un totale di 360.000 unità prodotte non bastarono per proseguire la produzione, ma nel 1992, poco dopo l’ingresso di Skoda nel Gruppo Volkswagen, fu iniziato lo sviluppo di un modello nuovo, ma con molti richiami alla prima Octavia. Quattro anni più tardi fu presentata la prima versione ‘moderna’, ora nelle concessionarie nella sua terza generazione. Complessivamente, dal 1959 ad oggi, sono stati prodotti quasi 6,5 milioni di esemplari di questo modello.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati