Alfa Romeo Tonale: ipotizzata con la livrea della Polizia [RENDERING]

I nuovi render firmati dal designer Aksyonov Nikita

L'Alfa Romeo Tonale in versione Polizia: questi sono i nuovi render realizzati dal famoso designer Aksyonov Nikita, in cui viene ipotizzato un futuro utilizzo del SUV compatto del Biscione anche da parte delle forze dell'ordine italiane.
Alfa Romeo Tonale: ipotizzata con la livrea della Polizia [RENDERING]

L’Alfa Romeo Tonale è stata la novità portata dal marchio del Biscione al Salone di Ginevra 2019. Ancora in versione concept, ma pronta per diventare prossimamente una versione di serie. Ha avuto un riscontro positivo da parte del pubblico ed il famoso designer Aksyonov Nikita ha realizzato il render con la livrea della Polizia italiana, con i classici colori bianco e azzurro.

Le caratteristiche dell’Alfa Romeo Tonale

Il futuro SUV compatto della casa italiana presenta uno stile originale, però ripercorrendo alcuni stilemi storici del Biscione, come la ruota ‘teledial’. Il design del cerchio da 21 pollici richiama l’iconica 33 Stradale, con il concetto del ‘disco telefonico’. Ma anche l’anteriore ripercorre vetture del passato come la SZ e la Brera, con la fanaleria ‘3 più 3’. Il posteriore propone un lunotto avvolgente ed un segno grafico distintivo dei fanali posteriori.

Entrando all’interno dell’abitacolo, si trovano sportività e storia. Dai materiali di alta qualità al tunnel centrale retroilluminato, passando per l’inconfondibile DNA Alfa Romeo, cioè il selettore di modalità di guida. La tecnologia, ovviamente, non può mancare: con lo schermo da 12,3” totalmente digitale e l’unità principale touchscreen da 10,25” per gestire l’infotainment. Se davvero in futuro diventerà un’auto della Polizia, sarà modificata per poter supportare tutti gli elementi necessari per le forze dell’ordine, come la sirena sul tetto.

Alfa Romeo Tonale: la prima vettura ibrida plug-in FCA

Il marchio del Gruppo FCA non ha rilasciato dati tecnici, quando ha svelato l’Alfa Romeo Tonale, se non la presenza di un motore elettrico posteriore e di soluzione votate alla dinamica di guida “per massimizzare la motricità ed il piacere della guida sportiva”. Dunque, il futuro SUV compatto sarà anche la prima vettura ibrida plug-in del gruppo.

La modalità “Dynamic” diventa in “Dual Power” e garantisce il massimo output dai due motori, mentre sull’infotaiment è previsto un pulsante “E-mozione”, per offrire una taratura specifica dell’acceleratore, una frenata più netta e una risposta del volante più diretta.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    2 commenti

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    • Roberto ha detto:

      Bellissima spero che riescano ad emozionarci con un eiscontro ecologico e prestazionale.naturalmente sarebbe gradito anche un prezzo accessibile,troppo e`?

    • orazio adolfo bacci ha detto:

      Mi và bene L’Alfa Romeo Tonale attorno hai 4 metri,come già ho letto su una rivista d’auto,con il motore Mild Hybrid e non con il motore Hybrid Plug-In,altrimenti sì è condizionati ha trovare una presa elettrica in giro,cosa scomodissima.Saluti.

    Articoli correlati