WP_Post Object ( [ID] => 616847 [post_author] => 70 [post_date] => 2019-04-01 15:21:15 [post_date_gmt] => 2019-04-01 13:21:15 [post_content] => E’ iniziato il mese di aprile e si avvicina il momento di cambiare nuovamente gli pneumatici: tra il 15 aprile ed il 14 maggio è la fascia di tempo di legge per montare le gomme estive. Michelin Primacy 4 è il modello top di gamma del marchio transalpino, arrivato lo scorso anno sul mercato, in numerose dimensioni tra 16 e 18 pollici, coprendo così buona parte dei segmenti delle vetture.

Michelin Primacy 4: prestazioni soprattutto su bagnato

Sviluppato per tre anni, Michelin Primacy 4 promette un elevato livello di prestazioni, principalmente sulle strade bagnate, dal primo utilizzo sino al limite legale di usura (1,6 mm), grazie alle Tecnologie EverGrip. L’innovativa scultura, infatti, permette di espellere una maggior quantità d’acqua, grazie al 22% di spazio in più. Inoltre, è in grado di offrire elevate prestazioni anche in frenata, senza compromettere la durata chilometrica. Il nuovo design è composto da canali più rettangolari e meno trapezoidali per favorire l’evacuazione dell’acqua, quando lo pneumatico è usurato. Infine, viene facilitata anche la lettura del livello di usura, grazie alla marcatura Michelin apposta nella parte bassa dei canali, elemento aggiuntivo al tradizionale indicatore di usura sulla spalla.

Michelin Premium Touch Technology su Primacy 4

Come tutti gli pneumatici top di gamma della casa francese, anche le Michelin Primacy 4 (nella versione da 18 pollici) integrano la tecnologia Michelin Premium Touch Technology. Grazie a questa tecnologia, è stato creato un contrasto su alcune zone del fianco esterno, attraverso una micro-geometria che assorbe la luce e permette di modulare il contrasto ottico e creare una sfumatura di nero che ricorda il velluto. Per chiudere, tutte le dimensioni di questo pneumatico sono del cordolo di protezione del cerchio, che aiuta ad evitare il contatto tra il cerchio ed il marciapiede, consentendo così di ripararlo da eventuali graffi o altri possibili danni. [post_title] => Michelin Primacy 4: lo pneumatico estivo di punta del marchio francese [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => michelin-primacy-4-lo-pneumatico-estivo-di-punta-del-marchio-francese [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-04-01 15:21:45 [post_modified_gmt] => 2019-04-01 13:21:45 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=616847 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Michelin Primacy 4: lo pneumatico estivo di punta del marchio francese

Prestazioni soprattutto sul bagnato ed in frenata

Le Michelin Primacy 4 sono gli pneumatici top di gamma della casa transalpina per l'estate. Regalano un elevato livello di prestazioni soprattutto sul bagnato ed in frenata, anche quando sono usurati, grazie al nuovo disegno.
Michelin Primacy 4: lo pneumatico estivo di punta del marchio francese

E’ iniziato il mese di aprile e si avvicina il momento di cambiare nuovamente gli pneumatici: tra il 15 aprile ed il 14 maggio è la fascia di tempo di legge per montare le gomme estive. Michelin Primacy 4 è il modello top di gamma del marchio transalpino, arrivato lo scorso anno sul mercato, in numerose dimensioni tra 16 e 18 pollici, coprendo così buona parte dei segmenti delle vetture.

Michelin Primacy 4: prestazioni soprattutto su bagnato

Sviluppato per tre anni, Michelin Primacy 4 promette un elevato livello di prestazioni, principalmente sulle strade bagnate, dal primo utilizzo sino al limite legale di usura (1,6 mm), grazie alle Tecnologie EverGrip. L’innovativa scultura, infatti, permette di espellere una maggior quantità d’acqua, grazie al 22% di spazio in più. Inoltre, è in grado di offrire elevate prestazioni anche in frenata, senza compromettere la durata chilometrica.

Il nuovo design è composto da canali più rettangolari e meno trapezoidali per favorire l’evacuazione dell’acqua, quando lo pneumatico è usurato. Infine, viene facilitata anche la lettura del livello di usura, grazie alla marcatura Michelin apposta nella parte bassa dei canali, elemento aggiuntivo al tradizionale indicatore di usura sulla spalla.

Michelin Premium Touch Technology su Primacy 4

Come tutti gli pneumatici top di gamma della casa francese, anche le Michelin Primacy 4 (nella versione da 18 pollici) integrano la tecnologia Michelin Premium Touch Technology. Grazie a questa tecnologia, è stato creato un contrasto su alcune zone del fianco esterno, attraverso una micro-geometria che assorbe la luce e permette di modulare il contrasto ottico e creare una sfumatura di nero che ricorda il velluto.

Per chiudere, tutte le dimensioni di questo pneumatico sono del cordolo di protezione del cerchio, che aiuta ad evitare il contatto tra il cerchio ed il marciapiede, consentendo così di ripararlo da eventuali graffi o altri possibili danni.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Auto

Usura pneumatici: quando sono da cambiare?

Sicurezza, consumi e prestazioni dello pneumatico, come cambiano con l’utilizzo
Gli pneumatici, essendo l’unico elemento di contatto tra la nostra auto e il manto stradale, sono anche tra i componenti