WP_Post Object ( [ID] => 617299 [post_author] => 70 [post_date] => 2019-04-02 17:03:28 [post_date_gmt] => 2019-04-02 15:03:28 [post_content] => La Toyota Proace City è pronta a fare il suo debutto. Il nuovo furgone compatto del marchio giapponese farà la sua prima apparizione il prossimo 30 aprile, al Salone di Birmingham. Con questo modello, di cui il marchio ha anticipato un teaser in cui si vedono il logo ed una parte del posteriore, la casa farà il suo ingresso nel segmento più rilevante del mercato europeo dei veicoli commerciali leggeri.

Le anticipazioni sulla Toyota Proace City

Non sono state rilasciate particolari anticipazioni su questo modello, se non che verrà prodotto in collaborazione con il Gruppo PSA, nell’ambito della partnership con cui i due gruppi hanno realizzato la Proace, e si affiancherà a Citroen Berlingo, Peugeot Partner e Opel Combo Cargo. La Proace City affiancherà la Proace ed il pick-up Hilux, per rafforzare la presenza di Toyota nel settore dei veicoli commerciali leggeri. Per il resto, viene annunciato che “ulteriori dettagli riguardanti motorizzazioni, bodytype e dimensioni del nuovo Toyota Proace City verranno annunciati in concomitanza dell’anteprima mondiale”.

La Toyota Proace City verrà prodotta in Spagna

La produzione della nuova Toyota Proace City sarà effettuata in Spagna, precisamente nella fabbrica del Gruppo PSA a Vigo. Condividerà la catena di montaggio con i citati Berlingo Van, Partner e Combo Cargo, per il resto bisognerà attendere la presentazione per avere tutte le informazioni ufficiali. [post_title] => Toyota Proace City: il furgone compatto debutterà il 30 aprile [TEASER] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => toyota-proace-city-il-furgone-compatto-debuttera-il-30-aprile-teaser [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-04-02 17:03:28 [post_modified_gmt] => 2019-04-02 15:03:28 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=617299 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Toyota Proace City: il furgone compatto debutterà il 30 aprile [TEASER]

Verrà presentato al Salone di Birmingham 2019

La Toyota Proace City è il nuovo veicolo commerciale leggero del marchio giapponese, anticipato da un teaser del posteriore. Verrà presentato il 30 aprile a Birmingham e sarà poi prodotto nello stabilimento spagnolo di Vigo.
Toyota Proace City: il furgone compatto debutterà il 30 aprile [TEASER]

La Toyota Proace City è pronta a fare il suo debutto. Il nuovo furgone compatto del marchio giapponese farà la sua prima apparizione il prossimo 30 aprile, al Salone di Birmingham. Con questo modello, di cui il marchio ha anticipato un teaser in cui si vedono il logo ed una parte del posteriore, la casa farà il suo ingresso nel segmento più rilevante del mercato europeo dei veicoli commerciali leggeri.

Le anticipazioni sulla Toyota Proace City

Non sono state rilasciate particolari anticipazioni su questo modello, se non che verrà prodotto in collaborazione con il Gruppo PSA, nell’ambito della partnership con cui i due gruppi hanno realizzato la Proace, e si affiancherà a Citroen Berlingo, Peugeot Partner e Opel Combo Cargo.

La Proace City affiancherà la Proace ed il pick-up Hilux, per rafforzare la presenza di Toyota nel settore dei veicoli commerciali leggeri. Per il resto, viene annunciato che “ulteriori dettagli riguardanti motorizzazioni, bodytype e dimensioni del nuovo Toyota Proace City verranno annunciati in concomitanza dell’anteprima mondiale”.

La Toyota Proace City verrà prodotta in Spagna

La produzione della nuova Toyota Proace City sarà effettuata in Spagna, precisamente nella fabbrica del Gruppo PSA a Vigo. Condividerà la catena di montaggio con i citati Berlingo Van, Partner e Combo Cargo, per il resto bisognerà attendere la presentazione per avere tutte le informazioni ufficiali.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Veicoli commerciali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati