WP_Post Object ( [ID] => 618012 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-04-04 16:33:07 [post_date_gmt] => 2019-04-04 14:33:07 [post_content] => Il Gruppo Volkswagen sta testando alcune vetture a guida autonoma nel traffico urbano di Amburgo. Per la prima volta la Casa di Wolfsburg sperimenta la guida autonoma di Livello 4 in condizioni reali in una grande città tedesca. Il programma di test vede protagonista una flotta di cinque e-Golf, equipaggiate con scanner laser, telecamere, sensori a ultrasuoni e radar, che circolerà in un tratto di tre chilometri nell'area di prova per la guida connesse e autonoma di Amburgo.

Ad Amburgo si lavora già per digitalizzare le infrastrutture

Sulle finalità della sperimentazione Axel Heinrich, direttore di Volkswagen Group Research, afferma che: "I test si concentrano sia sulle possibilità tecniche che sui requisiti infrastrutturali urbani. Perché in futuro guidare sia ancora più sicuro e confortevole, i veicoli non solo devono diventare autonomi e più intelligenti, ma anche le città devono offrire un ecosistema digitale che permetta alle auto di comunicare con i semafori e con i sistemi di gestione del traffico, oltre che tra di loro". A tal proposito ad Amburgo stanno costruendo un'area di prova per la guida autonoma e connessa di 9 chilometri che sarà completata nel 2020. Insieme ad essa la città si occuperà di digitalizzare anche le infrastrutture equipaggiando gradualmente i semafori con componenti per la comunicazione tra infrastruttura e veicolo (infrastructure-to-vehicle, I2V) e viceversa (vehicle-to-infrastructure, V2I). Amburgo così, anche grazie ad un partner strategico come il Gruppo Volkswagen, sta facendo un decisivo passo avanti per l'ottimizzazione dei flussi del traffico e per l'implementazione su ampia scala della guida autonoma nell'area urbana.

Test con e-Golf piene di tecnologia, ma sempre con la presenza umana dietro al volante

Sulle cinque e-Golf Volkswagen ha montato 11 scanner laser, 7 radar e 14 telecamere. In un normale test drive, della durata di diverse ore, vengono trasmessi fino a 5 gigabyte di dati al minuto, elaborati dalla capacità di calcolo (equiparabile a quella di circa 15 computer portatili) nascosta all'interno della vettura. Questa è combinata alla tecnologia dei sensori e all'intelligenza artificiale utilizzata nel software del veicolo. Durante tutta la fase di sperimentazione ad Amburgo, per ragioni di sicurezza, ci saranno dei collaudatori seduti dietro al volante delle cinque e-Golf per monitorare costantemente tutte le funzioni di guida e intervenire in caso di emergenza. L'obiettivo di Volkswagen è quello di portare sulle strade pubbliche, tra alcuni anni, la guida completamente automatizzata, ovvero quella di Livello 5. [post_title] => Gruppo Volkswagen: test ad Amburgo per cinque e-Golf a guida autonoma di Livello 4 [FOTO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => gruppo-volkswagen-test-ad-amburgo-per-cinque-e-golf-a-guida-autonoma-di-livello-4-foto [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-04-04 16:33:07 [post_modified_gmt] => 2019-04-04 14:33:07 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=618012 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Gruppo Volkswagen: test ad Amburgo per cinque e-Golf a guida autonoma di Livello 4 [FOTO]

Sfrutteranno anche la digitalizzazione delle infrastrutture

Volkswagen annuncia il via di un programma di test ad Amburgo con cinque e-Golf equipaggiate con tecnologia di guida autonoma di Livello 4.

Il Gruppo Volkswagen sta testando alcune vetture a guida autonoma nel traffico urbano di Amburgo. Per la prima volta la Casa di Wolfsburg sperimenta la guida autonoma di Livello 4 in condizioni reali in una grande città tedesca.

Il programma di test vede protagonista una flotta di cinque e-Golf, equipaggiate con scanner laser, telecamere, sensori a ultrasuoni e radar, che circolerà in un tratto di tre chilometri nell’area di prova per la guida connesse e autonoma di Amburgo.

Ad Amburgo si lavora già per digitalizzare le infrastrutture

Sulle finalità della sperimentazione Axel Heinrich, direttore di Volkswagen Group Research, afferma che: “I test si concentrano sia sulle possibilità tecniche che sui requisiti infrastrutturali urbani. Perché in futuro guidare sia ancora più sicuro e confortevole, i veicoli non solo devono diventare autonomi e più intelligenti, ma anche le città devono offrire un ecosistema digitale che permetta alle auto di comunicare con i semafori e con i sistemi di gestione del traffico, oltre che tra di loro”.

A tal proposito ad Amburgo stanno costruendo un’area di prova per la guida autonoma e connessa di 9 chilometri che sarà completata nel 2020. Insieme ad essa la città si occuperà di digitalizzare anche le infrastrutture equipaggiando gradualmente i semafori con componenti per la comunicazione tra infrastruttura e veicolo (infrastructure-to-vehicle, I2V) e viceversa (vehicle-to-infrastructure, V2I). Amburgo così, anche grazie ad un partner strategico come il Gruppo Volkswagen, sta facendo un decisivo passo avanti per l’ottimizzazione dei flussi del traffico e per l’implementazione su ampia scala della guida autonoma nell’area urbana.

Test con e-Golf piene di tecnologia, ma sempre con la presenza umana dietro al volante

Sulle cinque e-Golf Volkswagen ha montato 11 scanner laser, 7 radar e 14 telecamere. In un normale test drive, della durata di diverse ore, vengono trasmessi fino a 5 gigabyte di dati al minuto, elaborati dalla capacità di calcolo (equiparabile a quella di circa 15 computer portatili) nascosta all’interno della vettura. Questa è combinata alla tecnologia dei sensori e all’intelligenza artificiale utilizzata nel software del veicolo.

Durante tutta la fase di sperimentazione ad Amburgo, per ragioni di sicurezza, ci saranno dei collaudatori seduti dietro al volante delle cinque e-Golf per monitorare costantemente tutte le funzioni di guida e intervenire in caso di emergenza. L’obiettivo di Volkswagen è quello di portare sulle strade pubbliche, tra alcuni anni, la guida completamente automatizzata, ovvero quella di Livello 5.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati