WP_Post Object ( [ID] => 618557 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-04-05 18:23:31 [post_date_gmt] => 2019-04-05 16:23:31 [post_content] => La Toyota Yaris Hybrid indossa la divisa dei Carabinieri e si mette a servizio dei militari dell'Arma per le operazioni di pattugliamento del territorio. Si è svolta oggi la cerimonia di consegna di una delle 250 Yaris Hybrid, da parte di Toyota Motor Italia e LeasePlan Italia (risultata aggiudicatari della gara Consip 13 per il noleggio a lungo termine), nelle mani del Capo di Stato Maggiore del Comando Generale dell'Arma dei Carabinieri, Gen. D. Teo Luzi.

Operazioni di sicurezza più sostenibili

Le vetture che compongono la flotta di 250 Toyota Yaris Hybrid saranno destinate alle Tenenze e Stazioni individuate su tutto il territorio nazionale, d'intesa con i Comandi di Legione, per la presenza in aree pedonalizzate o sottoposte a particolari vincoli ambientali. Grazie alla compatta giapponese ad alimentazione ibrida anche l'Arma dei Carabinieri si impegna verso una maggiore sostenibilità ambientale della propria flotta, in linea con le strategie attivate sia da Toyota che da LeasePlan.

Potenza di 100 CV ed elevata autonomia elettrica

La Toyota Yaris fornita all'Arma dei Carabinieri monta sotto il cofano la tecnologia Full Hybrid Electric, in grado di erogare una potenza di 100 CV, che consente di viaggiare per oltre il 50% del tempo in modalità totalmente elettrica in città. Affiancato dal cambio automatico, il powertrain ibrido permette alla Yaris Hybrid di ottenere apprezzabili performance in termini di efficienza e riduzione dei consumi. La vettura giapponese è in grado di percorrere fino a 27 chilometri con un litro di carburante, con emissioni di CO2 pari a 84 g/km. Mentre a garantire la sicurezza ci pensa il pacchetto Toyota Safety Sense che prevede gli abbaglianti automatici, l'avviso di superamento delle corsia, il sistem pre-collisione con frenata assistita e il riconoscimento della segnaletica stradale.

Livrea d'ordinanza e equipaggiamento specifico

La Toyota Yaris Hybrid dei Carabinieri si distingue esteticamente per la classica livrea blu con strisce rosse, oltre che per la presenza di elementi specifici come la coppia di lampeggianti blu, i segnalatori luminosi miniaturizzati a LED e il faro di ricerca a luce LED installato sul tetto. Nell'abitacolo la vettura di Toyota è stata modificata con l'aggiunta di due supporti per le armi d'ordinanza a bloccaggio meccanico, sistemi di radiocomunicazione sulla plancia, uno scrittoio in plastica ricavato nella cappelliera posteriore ed un organizzatore del vano bagagli per il contenimento delle dotazioni operative.

Caruccio, AD di Toyota Italia: "Un grande onore per noi"

Mauro Caruccio, amministratore delegato di Toyota Motor Italia, ha dichiarato: "E' un grande onore e privilegio poter collaborare con l'Arma dei Carabinieri, che rappresenta un'istituzione della Repubblica, punto di riferimento per noi italiani. L'integrità, la serietà e l'impegno per la sicurezza dei cittadini e la protezione dell'ambiente sono valori che ci accomunano. Toyota è impegnata nel fornire soluzioni di mobilità, con un'attenzione massima alla qualità, affidabilità e durata dei propri prodotti, equipaggiati con le tecnologie più avanzate per la sicurezza delle persone e la salvaguardia dell'ambiente. Per questo motivo siamo veramente felici di essere stati scelti dall'Arma dei Carabinieri e di essere al loro fianco, insieme al partner LeasePlan Italia con il quale condividiamo lo stesso impegno". Gli fanno eco le parole di Alberto Viano, amministratore delegato di LeasePlan Italia, che ha affermato: "Siamo orgogliosi di supportare insieme a Toyota la mobilità dell'Arma dei Carabinieri, una istituzione riferimento per l'Italia e cara a tutti i cittadini per i valori e lo spirito di dedizione che esprime. Innovazione ed esperienza si combinano in questa pluriennale collaborazione con l'Arma dei Carabinieri che per la prima volta sceglie vetture a basso impatto ambientale attraverso i servizi di noleggio a lungo termine. LeasePlan crede fortemente nel futuro della mobilità sostenibile e si propone come facilitatore della transazione verso l'ibrido e l'elettrico, sia per le aziende che per il mondo della Pubblica Amministrazione". [post_title] => Toyota Yaris Hybrid veste la divisa dei Carabinieri: all'Arma una flotta di 250 unità [FOTO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => toyota-yaris-hybrid-veste-la-divisa-dei-carabinieri-allarma-una-flotta-di-250-unita-foto [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-04-05 18:23:31 [post_modified_gmt] => 2019-04-05 16:23:31 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=618557 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Toyota Yaris Hybrid veste la divisa dei Carabinieri: all’Arma una flotta di 250 unità [FOTO]

La giapponese garantisce maggiore sostenibilità ambientale

La Toyota Yaris Hybrid, compatta giapponese con motorizzazione ibrida-elettrica da 100 CV, entra a far parte delle auto a disposizione dell'Arma dei Carabinieri con una flotta di 250 vetture messe a disposizione da Toyota Motor Italia e LeasePlan Italia.

La Toyota Yaris Hybrid indossa la divisa dei Carabinieri e si mette a servizio dei militari dell’Arma per le operazioni di pattugliamento del territorio. Si è svolta oggi la cerimonia di consegna di una delle 250 Yaris Hybrid, da parte di Toyota Motor Italia e LeasePlan Italia (risultata aggiudicatari della gara Consip 13 per il noleggio a lungo termine), nelle mani del Capo di Stato Maggiore del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, Gen. D. Teo Luzi.

Operazioni di sicurezza più sostenibili

Le vetture che compongono la flotta di 250 Toyota Yaris Hybrid saranno destinate alle Tenenze e Stazioni individuate su tutto il territorio nazionale, d’intesa con i Comandi di Legione, per la presenza in aree pedonalizzate o sottoposte a particolari vincoli ambientali. Grazie alla compatta giapponese ad alimentazione ibrida anche l’Arma dei Carabinieri si impegna verso una maggiore sostenibilità ambientale della propria flotta, in linea con le strategie attivate sia da Toyota che da LeasePlan.

Potenza di 100 CV ed elevata autonomia elettrica

La Toyota Yaris fornita all’Arma dei Carabinieri monta sotto il cofano la tecnologia Full Hybrid Electric, in grado di erogare una potenza di 100 CV, che consente di viaggiare per oltre il 50% del tempo in modalità totalmente elettrica in città. Affiancato dal cambio automatico, il powertrain ibrido permette alla Yaris Hybrid di ottenere apprezzabili performance in termini di efficienza e riduzione dei consumi. La vettura giapponese è in grado di percorrere fino a 27 chilometri con un litro di carburante, con emissioni di CO2 pari a 84 g/km. Mentre a garantire la sicurezza ci pensa il pacchetto Toyota Safety Sense che prevede gli abbaglianti automatici, l’avviso di superamento delle corsia, il sistem pre-collisione con frenata assistita e il riconoscimento della segnaletica stradale.

Livrea d’ordinanza e equipaggiamento specifico

La Toyota Yaris Hybrid dei Carabinieri si distingue esteticamente per la classica livrea blu con strisce rosse, oltre che per la presenza di elementi specifici come la coppia di lampeggianti blu, i segnalatori luminosi miniaturizzati a LED e il faro di ricerca a luce LED installato sul tetto. Nell’abitacolo la vettura di Toyota è stata modificata con l’aggiunta di due supporti per le armi d’ordinanza a bloccaggio meccanico, sistemi di radiocomunicazione sulla plancia, uno scrittoio in plastica ricavato nella cappelliera posteriore ed un organizzatore del vano bagagli per il contenimento delle dotazioni operative.

Caruccio, AD di Toyota Italia: “Un grande onore per noi”

Mauro Caruccio, amministratore delegato di Toyota Motor Italia, ha dichiarato: “E’ un grande onore e privilegio poter collaborare con l’Arma dei Carabinieri, che rappresenta un’istituzione della Repubblica, punto di riferimento per noi italiani. L’integrità, la serietà e l’impegno per la sicurezza dei cittadini e la protezione dell’ambiente sono valori che ci accomunano. Toyota è impegnata nel fornire soluzioni di mobilità, con un’attenzione massima alla qualità, affidabilità e durata dei propri prodotti, equipaggiati con le tecnologie più avanzate per la sicurezza delle persone e la salvaguardia dell’ambiente. Per questo motivo siamo veramente felici di essere stati scelti dall’Arma dei Carabinieri e di essere al loro fianco, insieme al partner LeasePlan Italia con il quale condividiamo lo stesso impegno”.

Gli fanno eco le parole di Alberto Viano, amministratore delegato di LeasePlan Italia, che ha affermato: “Siamo orgogliosi di supportare insieme a Toyota la mobilità dell’Arma dei Carabinieri, una istituzione riferimento per l’Italia e cara a tutti i cittadini per i valori e lo spirito di dedizione che esprime. Innovazione ed esperienza si combinano in questa pluriennale collaborazione con l’Arma dei Carabinieri che per la prima volta sceglie vetture a basso impatto ambientale attraverso i servizi di noleggio a lungo termine. LeasePlan crede fortemente nel futuro della mobilità sostenibile e si propone come facilitatore della transazione verso l’ibrido e l’elettrico, sia per le aziende che per il mondo della Pubblica Amministrazione”.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati