WP_Post Object ( [ID] => 618521 [post_author] => 70 [post_date] => 2019-04-06 10:07:12 [post_date_gmt] => 2019-04-06 08:07:12 [post_content] => La Volkswagen Passat ha tagliato il traguardo dei 30 milioni di esemplari prodotti. Il modello record è una GTE Variant ibrida plug-in, prodotta nello stabilimento tedesco di Emdem. “E’ una delle Volkswagen più importanti e di maggior successo – le parole di Ralf Brandstatter, chief operating officer del marchio – Questo modello rappresenta il punto di riferimento della sua categoria”.

Le caratteristiche della Passat 30.000.000

La produzione di quest’auto è iniziata il 14 maggio 1973 a Wolfsburg ed ora, 46 anni dopo, è arrivato questo esemplare storico. Il 30 milionesimo esemplare, è una Passat GTE Variant ibrida plug-in color Pyrite Silver metallizzato, appartiene già alla nuova generazione del modello con numerosi aggiornamenti tecnici, la cui prevendita in Europa comincerà a maggio. Nei prossimi mesi, la 30 milionesima Passat verrà utilizzata per i test della stampa internazionale.

La nuova Volkswagen Passat

Il restyling dell’ottava generazione della Passat, nella sua versione europea, è stata lanciata all’ultimo Salone di Ginevra e presenta alcuni aggiornamenti stilistici, come i nuovi fari anteriori a LED sin dalla versione base, mentre salendo di allestimento sono a disposizione i fari Matrix LED. Sulla vettura tedesca anche i fanali posteriori sono a LED. Le novità principali, tuttavia, riguardano i contenuti: in particolare, nuovi sistemi di assistenza alla guida, con in primo piano il dispositivo IQ.Drive, grazie al quale la vettura è la prima Volkswagen in grado di procedere in maniera parzialmente automatizzata, ad ogni velocità tra 0 e 210 km/h. Passando alle motorizzazioni, la nuova Volkswagen Passat si propone con i benzina 1.5 da 150 CV e 2.0 da 190 e 272 CV, ai quali si affiancano i propulsori diesel 1.6 da 120 CV e 2.0 da 150, 190 e 240 CV. E’ disponibile anche la versione ibrida, con la nuova GTE, spinta dal rinnovato powertrain da 218 CV e con 55 chilometri di autonomia in modalità esclusivamente elettrica. [post_title] => Volkswagen Passat: prodotto l’esemplare numero 30 milioni [VIDEO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => volkswagen-passat-prodotto-lesemplare-numero-30-milioni-video [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-04-05 16:12:22 [post_modified_gmt] => 2019-04-05 14:12:22 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=618521 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Volkswagen Passat: prodotto l’esemplare numero 30 milioni [VIDEO]

Si tratta di una GTE Variant ibrida plug-in prodotta a Emdem

Continua il successo della Volkswagen Passat: è stato presentato da poco il restyling dell'ottava generazione ed il modello del marchio tedesco ha tagliato il traguardo dell'esemplare numero 30milioni a Emdem.
Volkswagen Passat: prodotto l’esemplare numero 30 milioni [VIDEO]

La Volkswagen Passat ha tagliato il traguardo dei 30 milioni di esemplari prodotti. Il modello record è una GTE Variant ibrida plug-in, prodotta nello stabilimento tedesco di Emdem. “E’ una delle Volkswagen più importanti e di maggior successo – le parole di Ralf Brandstatter, chief operating officer del marchio – Questo modello rappresenta il punto di riferimento della sua categoria”.

Le caratteristiche della Passat 30.000.000

La produzione di quest’auto è iniziata il 14 maggio 1973 a Wolfsburg ed ora, 46 anni dopo, è arrivato questo esemplare storico. Il 30 milionesimo esemplare, è una Passat GTE Variant ibrida plug-in color Pyrite Silver metallizzato, appartiene già alla nuova generazione del modello con numerosi aggiornamenti tecnici, la cui prevendita in Europa comincerà a maggio. Nei prossimi mesi, la 30 milionesima Passat verrà utilizzata per i test della stampa internazionale.

La nuova Volkswagen Passat

Il restyling dell’ottava generazione della Passat, nella sua versione europea, è stata lanciata all’ultimo Salone di Ginevra e presenta alcuni aggiornamenti stilistici, come i nuovi fari anteriori a LED sin dalla versione base, mentre salendo di allestimento sono a disposizione i fari Matrix LED. Sulla vettura tedesca anche i fanali posteriori sono a LED.

Le novità principali, tuttavia, riguardano i contenuti: in particolare, nuovi sistemi di assistenza alla guida, con in primo piano il dispositivo IQ.Drive, grazie al quale la vettura è la prima Volkswagen in grado di procedere in maniera parzialmente automatizzata, ad ogni velocità tra 0 e 210 km/h.

Passando alle motorizzazioni, la nuova Volkswagen Passat si propone con i benzina 1.5 da 150 CV e 2.0 da 190 e 272 CV, ai quali si affiancano i propulsori diesel 1.6 da 120 CV e 2.0 da 150, 190 e 240 CV. E’ disponibile anche la versione ibrida, con la nuova GTE, spinta dal rinnovato powertrain da 218 CV e con 55 chilometri di autonomia in modalità esclusivamente elettrica.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati