WP_Post Object ( [ID] => 618617 [post_author] => 70 [post_date] => 2019-04-08 09:52:56 [post_date_gmt] => 2019-04-08 07:52:56 [post_content] => La Hyundai Tucson amplia la propria gamma ed arriva la versione ibrida sul mercato italiano, con il nuovo sistema 48V Mild Hybrid, disponibile per le motorizzazioni 1.6 da 136 CV e 2.0 da 185 CV. E’ disponibile un’offerta su questo modello, con un prezzo di 27.150 euro con permuta o rottamazione, mentre il prossimo weekend (13-14 aprile) si terrà un porte aperte dedicato.

La tecnologia Mild Hybrid 48V

La tecnologia ibrida del SUV coreano è composta da una batteria a 48 Volt, un Mild Hybrid Starter Generator (MHSG) e un convertitore LDC. La batteria a ioni polimero di litio da 0,44 kWh e 48V è posizionata al di sotto del vano bagagli, mentre il MHSG è collegato attraverso una cinghia direttamente all’albero motore del propulsore a combustione, generando energia cinetica per 12 kW e 55 Nm di coppia al proprio albero. Questo sistema permette un miglioramento di consumi ed emissioni di CO2 fino all’11% (ciclo NEDC 2.0) in base alle specifiche del veicolo. In aggiunta, il sistema supporta il motore a combustione distribuendo potenza nelle diverse fasi di guida come anche all’accensione, garantendo un avviamento più piacevole e rapido. Come dicevamo, l’ibrido è disponibile su due motorizzazioni benzina: il 1.6 CRDi da 136 CV, con cambio manuale o a doppia frizione 7DCT, ed il 2.0 CRDi da 185 CV, quest’ultimo abbinato alla trazione 4WD ed al cambio 7DCT.

L’allestimento della Hyundai Tucson ibrida

La Tucson ibrida propone un equipaggiamento ricco, visto che parte dall’allestimento XPrime, con tanta tecnologia di serie. Dal navigatore con display touch 8” e retrocamera, compatibile con Apple CarPlay ed Android Auto, passando per i sensori di parcheggio posteriori ed il pulsante di avviamento Smart Key. Sono di serie anche i cerchi in lega da 18”, le luci posteriori a LED e numerosi sistemi di assistenza alla guida, come il mantenimento attivo della corsia ed il riconoscimento dei limiti di velocità. [post_title] => Hyundai Tucson: porte aperte per l'ibrido il 13-14 aprile [VIDEO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => hyundai-tucson-porte-aperte-per-librido-il-13-14-aprile-video [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-04-08 09:52:56 [post_modified_gmt] => 2019-04-08 07:52:56 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=618617 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Hyundai Tucson: porte aperte per l’ibrido il 13-14 aprile [VIDEO]

E' disponibile per i motori 1.6 e 2.0 benzina

La Hyundai Tucson diventa ibrida, con il sistema 48V Mild Hybrid, e sarà disponibile per le motorizzazioni 1.6 e 2.0 benzina. Il prossimo weekend, nelle concessionarie del marchio coreano, ci sarà il porte aperte dedicato.
Hyundai Tucson: porte aperte per l’ibrido il 13-14 aprile [VIDEO]

La Hyundai Tucson amplia la propria gamma ed arriva la versione ibrida sul mercato italiano, con il nuovo sistema 48V Mild Hybrid, disponibile per le motorizzazioni 1.6 da 136 CV e 2.0 da 185 CV. E’ disponibile un’offerta su questo modello, con un prezzo di 27.150 euro con permuta o rottamazione, mentre il prossimo weekend (13-14 aprile) si terrà un porte aperte dedicato.

La tecnologia Mild Hybrid 48V

La tecnologia ibrida del SUV coreano è composta da una batteria a 48 Volt, un Mild Hybrid Starter Generator (MHSG) e un convertitore LDC. La batteria a ioni polimero di litio da 0,44 kWh e 48V è posizionata al di sotto del vano bagagli, mentre il MHSG è collegato attraverso una cinghia direttamente all’albero motore del propulsore a combustione, generando energia cinetica per 12 kW e 55 Nm di coppia al proprio albero.

Questo sistema permette un miglioramento di consumi ed emissioni di CO2 fino all’11% (ciclo NEDC 2.0) in base alle specifiche del veicolo. In aggiunta, il sistema supporta il motore a combustione distribuendo potenza nelle diverse fasi di guida come anche all’accensione, garantendo un avviamento più piacevole e rapido.

Come dicevamo, l’ibrido è disponibile su due motorizzazioni benzina: il 1.6 CRDi da 136 CV, con cambio manuale o a doppia frizione 7DCT, ed il 2.0 CRDi da 185 CV, quest’ultimo abbinato alla trazione 4WD ed al cambio 7DCT.

L’allestimento della Hyundai Tucson ibrida

La Tucson ibrida propone un equipaggiamento ricco, visto che parte dall’allestimento XPrime, con tanta tecnologia di serie. Dal navigatore con display touch 8” e retrocamera, compatibile con Apple CarPlay ed Android Auto, passando per i sensori di parcheggio posteriori ed il pulsante di avviamento Smart Key.

Sono di serie anche i cerchi in lega da 18”, le luci posteriori a LED e numerosi sistemi di assistenza alla guida, come il mantenimento attivo della corsia ed il riconoscimento dei limiti di velocità.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati