WP_Post Object ( [ID] => 619508 [post_author] => 70 [post_date] => 2019-04-09 16:26:32 [post_date_gmt] => 2019-04-09 14:26:32 [post_content] => Citroen festeggia i suoi 100 anni alla Milano Design Week 2019, con un mix tra passato, presente e futuro. La ‘Maison Citroen Centenary Edition’, in Via Stendhal 35 (a due passi dal cuore del Fuorisalone di Via Tortona), racchiude la storia del Double Chevron, con un’esposizione molto ricca: dall’iconica 2CV all’attuale C5 Aircross, passando per la poltrona C-vron e una galleria con una raccolta dei manifesti pubblicitari più significativi del marchio in questo secolo di vita.

Cento anni di Citroen con i manifesti iconici

I sette manifesti accolgono i visitatori subito dopo l’ingresso nell’allestimento, a partire dal primo in assoluto di Citroen, datato 1919, per lanciare la Type-A 10 HP, prima auto costruita in grande serie in Europa. Il poster successivo è del 1925 e raffigura la Tour Eiffel illuminata, per ricordare la geniale iniziativa del fondatore, di illuminare il simbolo di Parigi con 250.000 lampadine per disegnare il nome Citroen. Si prosegue con la Citroen Traction Avant (1934) e la storica 2CV (1949), l’auto ‘per tutti’ terminata la seconda guerra mondiale. La Citroen Dyane ed i jeans protagonisti del 1968, per passare poi alla Citroen Visa (1978) ed arrivare ai giorni nostri, con il manifesto pubblicitario della nuova C3, datato 2019. Per concludere il cerchio sui 100 anni del Double Chevron.

Una scultura che racchiude il centenario di Citroen

Dopo i cinque oblò con alcuni elementi distintivi della marca (Volanti, frontali, sospensioni, sedili e portiere), si arriva ad una scultura unica, realizzata con 263 pezzi rappresentativi della storia di Citroen. Un’opera realizzata dal designer Jean-Baptiste Seneguier, collezionista e appassionato della casa francese, in cui viene ricreato il logo del marchio con questi pezzi. Dall’interruttore delle luci della 10 HP Type-A, passando per i fari di numerosi modelli, le maniglie delle portiere, i bulloni del parabrezza della 5HP Trefle, la targa in ottone della DS 21 presidenziale, il pettine offerto agli acquirenti della Visa, il volante della C4 Picasso e molti altri elementi, tutti caratteristici dei modelli nati in questi cent'anni.

La Maison Citroen e la poltrona C-vron

La parte centrale dell’installazione, invece, è dedicata a La Maison Citroen, il nuovo concept di showroom per le nuove concessionarie del marchio transalpino. Un grande arco che riprende la forma dei portali di ingresso, accoglie al suo interno una composizione di arredi de La Maison Citroën in cui sono esposti alcuni prodotti lifestyle della Marca, tra cui alcuni prodotti realizzati appositamente per il centenario. Al centro di questo spazio, c’è in anteprima la C-Vron, la poltrona lounge disegnata da Matteo Ragni ed esclusiva per questo importante anniversario del marchio e trae ispirazione dalla forma del logo. Insomma, un tuffo a Milano in cento anni firmati Citroen. [post_title] => Citroen: cento anni di storia alla Milano Design Week 2019 [FOTO LIVE] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => citroen-cento-anni-di-storia-alla-milano-design-week-2019-foto-live [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-04-09 16:27:54 [post_modified_gmt] => 2019-04-09 14:27:54 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=619508 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Citroen: cento anni di storia alla Milano Design Week 2019 [FOTO LIVE]

L'allestimento del marchio francese in Via Stendhal

Citroen non manca alla Milano Design Week 2019 e festeggia il suo centenario, con la 'Maison Citroen Centenary Edition’. Un allestimento tra passato e presente, per ripercorrere la storia del marchio francese.

Citroen festeggia i suoi 100 anni alla Milano Design Week 2019, con un mix tra passato, presente e futuro. La ‘Maison Citroen Centenary Edition’, in Via Stendhal 35 (a due passi dal cuore del Fuorisalone di Via Tortona), racchiude la storia del Double Chevron, con un’esposizione molto ricca: dall’iconica 2CV all’attuale C5 Aircross, passando per la poltrona C-vron e una galleria con una raccolta dei manifesti pubblicitari più significativi del marchio in questo secolo di vita.

Cento anni di Citroen con i manifesti iconici

I sette manifesti accolgono i visitatori subito dopo l’ingresso nell’allestimento, a partire dal primo in assoluto di Citroen, datato 1919, per lanciare la Type-A 10 HP, prima auto costruita in grande serie in Europa. Il poster successivo è del 1925 e raffigura la Tour Eiffel illuminata, per ricordare la geniale iniziativa del fondatore, di illuminare il simbolo di Parigi con 250.000 lampadine per disegnare il nome Citroen.

Si prosegue con la Citroen Traction Avant (1934) e la storica 2CV (1949), l’auto ‘per tutti’ terminata la seconda guerra mondiale. La Citroen Dyane ed i jeans protagonisti del 1968, per passare poi alla Citroen Visa (1978) ed arrivare ai giorni nostri, con il manifesto pubblicitario della nuova C3, datato 2019. Per concludere il cerchio sui 100 anni del Double Chevron.

Una scultura che racchiude il centenario di Citroen

Dopo i cinque oblò con alcuni elementi distintivi della marca (Volanti, frontali, sospensioni, sedili e portiere), si arriva ad una scultura unica, realizzata con 263 pezzi rappresentativi della storia di Citroen. Un’opera realizzata dal designer Jean-Baptiste Seneguier, collezionista e appassionato della casa francese, in cui viene ricreato il logo del marchio con questi pezzi.

Dall’interruttore delle luci della 10 HP Type-A, passando per i fari di numerosi modelli, le maniglie delle portiere, i bulloni del parabrezza della 5HP Trefle, la targa in ottone della DS 21 presidenziale, il pettine offerto agli acquirenti della Visa, il volante della C4 Picasso e molti altri elementi, tutti caratteristici dei modelli nati in questi cent’anni.

La Maison Citroen e la poltrona C-vron

La parte centrale dell’installazione, invece, è dedicata a La Maison Citroen, il nuovo concept di showroom per le nuove concessionarie del marchio transalpino. Un grande arco che riprende la forma dei portali di ingresso, accoglie al suo interno una composizione di arredi de La Maison Citroën in cui sono esposti alcuni prodotti lifestyle della Marca, tra cui alcuni prodotti realizzati appositamente per il centenario.

Al centro di questo spazio, c’è in anteprima la C-Vron, la poltrona lounge disegnata da Matteo Ragni ed esclusiva per questo importante anniversario del marchio e trae ispirazione dalla forma del logo. Insomma, un tuffo a Milano in cento anni firmati Citroen.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati