WP_Post Object ( [ID] => 621852 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-04-15 17:44:42 [post_date_gmt] => 2019-04-15 15:44:42 [post_content] => La Mercedes GLB Concept alza il velo sulle proprie forme e si mostra in anteprima mondiale in occasione del Salone di Shanghai 2019. Si tratta del prototipo di nuovo SUV della Stella a tre punte che prefigura il modello di serie, che verrà lanciato sul mercato prima della fine dell'anno, che andrà a fare da anello di congiunzione tra i modelli GLA e GLC all'interno della gamma Mercedes.

Protezioni laterali per l'off-road e luci a LED sul tetto

Proponendo il consueto design del marchio tedesco che combina qualità e sostanza, la Mercedes GLB punta ad unire spazio e robustezza. Di fatto parliamo di un SUV che è lungo 4,63 metri, più corto della GLC di soli 3 cm, e che propone una spiccata abitabilità grazie ad un passo che misura 2,82 metri. Le forme della Mercedes GLB sono caratterizzate dagli sbalzi ridotti, dai passaruota muscolosi che accolgono cerchi da 17 pollici con finitura bicolore e dalla presenza sul tetto di luci aggiuntive a LED e del contenitore integrato nel design dell'auto. A ciò si aggiungono alcuni elementi tipici da off-road come le protezioni laterali che si combinano con lo spirito premium ed elegante della GLB, come ad esempio la carrozzeria in bianco cachemire magno designo con finiture nero lucido.

Tre file di sedili, rivestimenti raffinati

Aprendo le porte della Mercedes GLB Concept si ritrova l'impianto stilistico minimal della Classe B, in particolar modo nella plancia, quasi completamente svuotata di comandi fisici, che lascia la scena principale al sistema d'infotainment MBUX. Quest'ultimo si concretizza a bordo del SUV attraverso il doppio display touch per quadro strumenti e attività multimediali, compreso l'assistente virtuale. La Mercedes GLB Concept fa leva anche su particolari soluzioni per i materiali scelti per l'abitacolo. I rivestimenti sono in pelle Nappa e Nabux in tinta marron glacé con cuciture arancio, stesso colore degli inserti su tunnel centrale e bocchette di areazione con design a turbina, e si abbinano alle finiture di legno di noce a poro aperto. La spaziosità dell'abitacolo della Mercedes GLB Concept è certificata dalla presenza della terza fila di sedili a scomparsa. Nell'ultima fila di sedili c'è spazio per due persone di statura media, mentre la fila centrale offre tre posti con la possibilità di frazionare l'abbattimento dello schienale, oltre a poter far scorrere il divano posteriore di 140 millimetri agevolando di volta in volta le capacità di abitabilità o di carico a seconda delle esigenze del momento.

Motore turbo 2.0 da 224 CV

Sotto il cofano della Mercedes GLB Concept troviamo il motore benzina turbo da 2.0 litri che eroga 224 CV di potenza e 350 Nm di coppia massima, abbinato alla trazione integrale e al cambio automatico DCT doppia frizione a 8 marce. Si tratta della stessa meccanica adottata dalla Mercedes Classe B 250. Sulla Mercedes GLB Concept la trazione 4Matic offre tre modalità d'utilizzo gestibili con il Dynamic Select: Eco/Comfort che invia l'80% della coppia all'anteriore, Sport che invia il 70% della coppia all'anteriore e Off-road che fa scendere al 50% la coppia inviata all'anteriore. [post_title] => Mercedes GLB Concept: a Shanghai debutta il SUV che mancava [FOTO e VIDEO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => mercedes-glb-concept-a-shanghai-debutta-il-suv-che-mancava-foto-e-video [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-04-15 17:45:25 [post_modified_gmt] => 2019-04-15 15:45:25 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=621852 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Mercedes GLB Concept: a Shanghai debutta il SUV che mancava [FOTO e VIDEO]

Versione di serie sul mercato entro fine anno

La Mercedes GLB Concept si presenta al Salone di Shanghai prefigurando il nuovo SUV a tre file di sedili della Stella che si posizionerà al di sotto della GLC e che sarà lanciato entro fine 2019.

La Mercedes GLB Concept alza il velo sulle proprie forme e si mostra in anteprima mondiale in occasione del Salone di Shanghai 2019.

Si tratta del prototipo di nuovo SUV della Stella a tre punte che prefigura il modello di serie, che verrà lanciato sul mercato prima della fine dell’anno, che andrà a fare da anello di congiunzione tra i modelli GLA e GLC all’interno della gamma Mercedes.

Protezioni laterali per l’off-road e luci a LED sul tetto

Proponendo il consueto design del marchio tedesco che combina qualità e sostanza, la Mercedes GLB punta ad unire spazio e robustezza. Di fatto parliamo di un SUV che è lungo 4,63 metri, più corto della GLC di soli 3 cm, e che propone una spiccata abitabilità grazie ad un passo che misura 2,82 metri.

Le forme della Mercedes GLB sono caratterizzate dagli sbalzi ridotti, dai passaruota muscolosi che accolgono cerchi da 17 pollici con finitura bicolore e dalla presenza sul tetto di luci aggiuntive a LED e del contenitore integrato nel design dell’auto. A ciò si aggiungono alcuni elementi tipici da off-road come le protezioni laterali che si combinano con lo spirito premium ed elegante della GLB, come ad esempio la carrozzeria in bianco cachemire magno designo con finiture nero lucido.

Tre file di sedili, rivestimenti raffinati

Aprendo le porte della Mercedes GLB Concept si ritrova l’impianto stilistico minimal della Classe B, in particolar modo nella plancia, quasi completamente svuotata di comandi fisici, che lascia la scena principale al sistema d’infotainment MBUX. Quest’ultimo si concretizza a bordo del SUV attraverso il doppio display touch per quadro strumenti e attività multimediali, compreso l’assistente virtuale. La Mercedes GLB Concept fa leva anche su particolari soluzioni per i materiali scelti per l’abitacolo. I rivestimenti sono in pelle Nappa e Nabux in tinta marron glacé con cuciture arancio, stesso colore degli inserti su tunnel centrale e bocchette di areazione con design a turbina, e si abbinano alle finiture di legno di noce a poro aperto.

La spaziosità dell’abitacolo della Mercedes GLB Concept è certificata dalla presenza della terza fila di sedili a scomparsa. Nell’ultima fila di sedili c’è spazio per due persone di statura media, mentre la fila centrale offre tre posti con la possibilità di frazionare l’abbattimento dello schienale, oltre a poter far scorrere il divano posteriore di 140 millimetri agevolando di volta in volta le capacità di abitabilità o di carico a seconda delle esigenze del momento.

Motore turbo 2.0 da 224 CV

Sotto il cofano della Mercedes GLB Concept troviamo il motore benzina turbo da 2.0 litri che eroga 224 CV di potenza e 350 Nm di coppia massima, abbinato alla trazione integrale e al cambio automatico DCT doppia frizione a 8 marce. Si tratta della stessa meccanica adottata dalla Mercedes Classe B 250. Sulla Mercedes GLB Concept la trazione 4Matic offre tre modalità d’utilizzo gestibili con il Dynamic Select: Eco/Comfort che invia l’80% della coppia all’anteriore, Sport che invia il 70% della coppia all’anteriore e Off-road che fa scendere al 50% la coppia inviata all’anteriore.

Mercedes GLB Concept: a Shanghai debutta il SUV che mancava [FOTO e VIDEO]
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati