WP_Post Object ( [ID] => 621735 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-04-15 14:36:26 [post_date_gmt] => 2019-04-15 12:36:26 [post_content] => La nuova Peugeot 308 che aspetto avrà? A questo interrogativo, che ci proietta già verso la nuova generazione della berlina compatta del Leone attesa al debutto nel corso del prossimo anno, cerca di rispondere il nuovo progetto di render realizzato da Ascariss Design e che vi proponiamo qui sopra. 

Family feeling da nuova 208

L'evoluzione della Peugeot 308, modello che cinque anni fa a pochi mesi dal suo lancio fu in grado di conquistare il premio europeo di Auto dell'Anno 2014, ci porta verso una vettura pronta ad avvicinarsi all'approccio stilistico che caratterizza i modelli più recenti della gamma del marchio francese. Quasi certamente la nuova Peugeot 308 adotterà diverse soluzioni stilistiche che hanno fatto il loro debutto, poche settimane fa, sulla nuova Peugeot 208, novità che il Leone ha mostrato in anteprima al Salone di Ginevra di inizio marzo.

Cofano sportivo e luci diurne ad artiglio

Questo rendering della Peugeot 308 ci propone una vettura che enfatizza il suo lato moderno e sportivo. Qualità estetiche che ad esempio vengono espresse dalle nervature marcate sul cofano. Basta poi dare uno sguardo al frontale della vettura per accorgersi delle similitudini stilistiche con la nuova Peugeot 208. Di richiamo alla compatta francese c'è la configurazione dei gruppi ottici anteriori, con i tre elementi singoli luminosi all'interno del faro e le luci diurne disposte verticalmente a forma di artiglio. In mezzo al muso si nota poi la piccola griglia con il logo del Leone al centro, mentre la parte inferiore del paraurti è caratterizzata dalla presenza di una grande presa d'aria a tutta larghezza. [post_title] => Peugeot 308 MY 2020: ipotesi stilistica della futura berlina del Leone [RENDERING] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => peugeot-308-my-2020-ipotesi-stilistica-della-futura-berlina-del-leone-rendering [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-04-15 14:36:26 [post_modified_gmt] => 2019-04-15 12:36:26 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=621735 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Peugeot 308 MY 2020: ipotesi stilistica della futura berlina del Leone [RENDERING]

Immaginata con un frontale che richiama la 208

La nuova Peugeot 308, che verrà svelata nel corso del prossimo anno, viene immaginata nel nuovo rendering di Ascariss Design che la declina seguendo l'impronta stilistica intrapresa dalla nuova 208.
Peugeot 308 MY 2020: ipotesi stilistica della futura berlina del Leone [RENDERING]

La nuova Peugeot 308 che aspetto avrà? A questo interrogativo, che ci proietta già verso la nuova generazione della berlina compatta del Leone attesa al debutto nel corso del prossimo anno, cerca di rispondere il nuovo progetto di render realizzato da Ascariss Design e che vi proponiamo qui sopra. 

Family feeling da nuova 208

L’evoluzione della Peugeot 308, modello che cinque anni fa a pochi mesi dal suo lancio fu in grado di conquistare il premio europeo di Auto dell’Anno 2014, ci porta verso una vettura pronta ad avvicinarsi all’approccio stilistico che caratterizza i modelli più recenti della gamma del marchio francese. Quasi certamente la nuova Peugeot 308 adotterà diverse soluzioni stilistiche che hanno fatto il loro debutto, poche settimane fa, sulla nuova Peugeot 208, novità che il Leone ha mostrato in anteprima al Salone di Ginevra di inizio marzo.

Cofano sportivo e luci diurne ad artiglio

Questo rendering della Peugeot 308 ci propone una vettura che enfatizza il suo lato moderno e sportivo. Qualità estetiche che ad esempio vengono espresse dalle nervature marcate sul cofano. Basta poi dare uno sguardo al frontale della vettura per accorgersi delle similitudini stilistiche con la nuova Peugeot 208.

Di richiamo alla compatta francese c’è la configurazione dei gruppi ottici anteriori, con i tre elementi singoli luminosi all’interno del faro e le luci diurne disposte verticalmente a forma di artiglio. In mezzo al muso si nota poi la piccola griglia con il logo del Leone al centro, mentre la parte inferiore del paraurti è caratterizzata dalla presenza di una grande presa d’aria a tutta larghezza.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati