WP_Post Object ( [ID] => 618747 [post_author] => 84 [post_date] => 2019-04-15 12:18:08 [post_date_gmt] => 2019-04-15 10:18:08 [post_content] => SEAT ama la sportività su quattro ruote e la esprime con la sua SEAT Ibiza FR 2019, con le due lettere 'FR' che significano 'Formula racing'. Ma attenzione. La parola 'Formula' non deve essere intesa come il sinonimo di 'vettura a ruote scoperte' ma bensì come attitudine, codice o ricetta. Quindi traducendo le due iniziali, la prova di oggi sarà su una Seat Ibiza con un'attitudine sportiva.

Estetica sportiva

Il DNA sportiveggiante e corsaiolo c'è e lo si percepisce al primo sguardo. Tutta la carrozzeria ha un piglio muscoloso, striato da nervature sparse un po' ovunque, dal cofano ai lati della vettura. Il paraurti anteriore ha un disegno sportivo con i fari full LED caratterizzati da linee nette, dall'ampia bocca di aerazione posta sotto la griglia frontale con la cornice cromata, che abbraccia il logo SEAT e il simbolo FR. Il 'viso' ha un look moderno e accattivante, completato dai fari fendinebbia racchiusi in una cornice nera che fa pendant con i gusci degli specchietti appuntiti. La coda è meno elaborata. C'è lo spoiler posteriore e i fari con le luci di stop di forma triangolare. Più sotto, ecco il doppio terminale di scarico cromato incastonato nel paraurti nero. Qui una piccola nota di demerito. Lo scarico cromato è finto e sinceramente è una chicca estetica di cui avrei fatto, volentieri, a meno. I cerchi si possono scegliere in due misure, da 17" con disegno Dynamic (di serie) oppure i 18" con disegno Performance Black Machined, mentre le pinze dei freni sono rosse per marcare ancora di più il piglio sportivo della SEAT Ibiza FR 2019. Tutte modifiche in salsa sportiva, dunque, ma non esasperate. Insomma per capirci, non sembra di essere su un carro allegorico alla Fast & Furious ma l'estetica racing è gradevole e in città attira anche qualche sguardo dai passanti più giovani.  

Gli interni e la tecnologia di bordo

L'abitacolo e gli interni della nuova SEAT Ibiza FR 2019 non sono meno sportivi, anche se personalmente penso si sarebbe potuto rendere l'abitacolo più originale: i sedili sagomati in tessuto e pelle (optional) estendono lo spirito racing della Ibiza FR, così come il volante  sportivo in pelle, tagliato in basso come vuole la tradizione sportiva con in bella vista il badge FR. Ma il mio naso 'si storce' quando vedo e tocco la plastica dura che riveste buona parte della plancia superiore, così come proprio non riesce a piacermi lo stile un po' retro delle bocchette d'aerazione. Lo schermo touch da 8" del sistema multimediale è, però, abbracciato da un rivestimento di pelle morbida, con cuciture a contrasto rosse, presenti anche sui sedili e sul volante. Il cruscotto digitale integra il SEAT Virtual Cockpit, un cruscotto digitale che permette di visualizzare, oltre al contagiri, il contachilometri, la marcia inserita e il consumo istantaneo, anche una mappa di grandi dimensioni cosi da avere sempre sotto gli occhi la direzione giusta, senza distrarsi dalla guida.

Una guida personalizzabile

Per rendere la guida un po' più personalizzabile possiamo selezionare quattro diverse modalità di guida: Eco, Normal, Sport e Individual. Cosa sono? Sono set up preimpostati utilizzabili per adattare la SEAT al nostro stile di guida. Per esempio, la modalità più economica, chiamata Eco, è capace di rendere il pedale del gas meno reattivo e impone alla trasmissione cambi di marcia più ravvicinati o la modalità Sport che va a modificare la risposta del motore e dello sterzo.

Il motore

Sotto il cofano della SEAT Ibiza FR 2019 in prova c'è il motore 1.0 EcoTSI alimentato a benzina con tre cilindri, da 115 CV e 200 Nm prodotta da 2.000 a 3.500 giri, il tutto accompagnato dal cambio automatico DSG a 7 marce. Non è un motore che sprigiona sportività da tutti i pori, bisogna ammetterlo, ma riesce a essere comunque brillante e reattivo, riuscendo a bruciare lo 0-100 in poco meno di 10 secondi, per una velocità massima di 195km/h. Il motore non ha una coppia impressionante (è normale, dopotutto stiamo parlando di un 'millino') anche se l'accelerazione permette delle veloci ripartenze al semaforo ed è funzionale per districarsi dalle situazioni più difficili. Molto buono l'allungo del 1.0 EcoTSI Benzina, capace di spingere forte fino a 4.000-4.5000, con il cambio automatico che preferisce buttare dentro un'altra marcia prima di arrivare alla zona rossa del contagiri.

Come si comporta alla guida

Alla guida la SEAT Ibiza FR 2019 è vivace ma non estrema. Una volta attivata la modalità di guida più sportiva lo sterzo è diventato più duro e la risposta del volante più pronta, cosa che abbinata all'assetto più rigido mi permette di divertirmi tra le curve. Lo sterzo è molto sincero e direzionale ed è facile pennellare anche le curve più veloci, facendo seguire alla Ibiza la traiettoria che preferisco. Grazie all'assetto sportivo e alle sospensioni più rigide del normale, la tenuta di strada è elevata e non c'è il minimo accenno di rollio o sottosterzo, nemmeno quando andiamo a strapazzarla tra le curve. Quando si guida un po troppo alla 'garibaldina' sulle strade extraurbane, sopratutto su una vettura brillante e divertente come la SEAT Ibiza FR 2019, è facile cadere in tentazione e arrivare un po troppo veloce nei pressi di una curva, per fortuna ci sono i freni che svolgono egregiamente il loro lavoro con le pinze che mordono forte i dischi e mi permettono di avere un frenata sicura e modulabile.

Alla prova in città

Nel test drive svoltosi in città ho preferito usare la modalità Eco, per risparmiare un po' di carburante durante le continue ripartenze tra semafori, stop e rotonde. Con la modalità più economica, il pedale del gas è meno pronto e il cambio inserisce le marce in anticipo per evitare di far salire troppo i giri del motore. L'assetto più rigido, che tanto mi è piaciuto sulle strade extraurbane, devo ammettere, non è proprio l'ideale per affrontare le buche e il pavè della metropoli. La SEAT Ibiza FR 2019 è un'auto lunga poco più di quattro metri e riesce comunque a svicolare nel traffico cittadino senza alcuna difficoltà, inoltre è facile da parcheggiare visto che è dotata di sensori anteriori, posteriori e della retrocamera.

Alla prova in autostrada

E in autostrada? Non temete, ho provato la nostra Ibiza FR anche li e posso dire che in sua compagnia si viaggia comodi, senza essere disturbati da un'eccessiva rumorosità dovuta al rotolamento o ai fruscii aerodinamici. Anche il 'millino' che c'è sotto al cofano si fa sentire poco e comincia ad alzare la voce solo quando si raggiungono velocità superiori a 130 km/h.

I consumi

I consumi? Se si guida con tranquillità il computer di bordo ci segnalerà un consumo di  6,5 litri/100 km mentre se abbiamo il piede pesante il consumo salirà a 8,0 litri/100 km.

Allestimenti e prezzi

Per far vostra la SEAT Ibiza FR 2019 nell'allestimento in prova con il 'FR Pack Plus Navigation Pack' comprensivo di Easy Pack Assist, sedili anteriori riscaldabili, control adattivo, sistema di accesso e avviamento senza chiave e impianto sonoro Beats, il vostro assegno dovrà riportare la cifra di 23.000 euro. [post_title] => Seat Ibiza FR 2019: la PROVA VIDEO su strada con il 1.0 EcoTSI 115 CV [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => seat-ibiza-fr-2019-1-0-tsi-115-cv-prova-prezzi-motori-uscita-allestimenti-consumi [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-04-15 17:36:07 [post_modified_gmt] => 2019-04-15 15:36:07 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=618747 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Seat Ibiza FR 2019: la PROVA VIDEO su strada con il 1.0 EcoTSI 115 CV

Ecco come va il motore 1.0 EcoTSI da 115 CV

Abbiamo provato la Seat Ibiza 2019 nell'allestimento sportivo FR: ecco la nostra prova su strada con il motore 1.0 benzina EcoTSI da 115 CV

SEAT ama la sportività su quattro ruote e la esprime con la sua SEAT Ibiza FR 2019, con le due lettere ‘FR’ che significano ‘Formula racing’. Ma attenzione. La parola ‘Formula’ non deve essere intesa come il sinonimo di ‘vettura a ruote scoperte’ ma bensì come attitudine, codice o ricetta. Quindi traducendo le due iniziali, la prova di oggi sarà su una Seat Ibiza con un’attitudine sportiva.

Estetica sportiva

Il DNA sportiveggiante e corsaiolo c’è e lo si percepisce al primo sguardo. Tutta la carrozzeria ha un piglio muscoloso, striato da nervature sparse un po’ ovunque, dal cofano ai lati della vettura. Il paraurti anteriore ha un disegno sportivo con i fari full LED caratterizzati da linee nette, dall’ampia bocca di aerazione posta sotto la griglia frontale con la cornice cromata, che abbraccia il logo SEAT e il simbolo FR. Il ‘viso’ ha un look moderno e accattivante, completato dai fari fendinebbia racchiusi in una cornice nera che fa pendant con i gusci degli specchietti appuntiti. La coda è meno elaborata. C’è lo spoiler posteriore e i fari con le luci di stop di forma triangolare. Più sotto, ecco il doppio terminale di scarico cromato incastonato nel paraurti nero. Qui una piccola nota di demerito. Lo scarico cromato è finto e sinceramente è una chicca estetica di cui avrei fatto, volentieri, a meno. I cerchi si possono scegliere in due misure, da 17″ con disegno Dynamic (di serie) oppure i 18″ con disegno Performance Black Machined, mentre le pinze dei freni sono rosse per marcare ancora di più il piglio sportivo della SEAT Ibiza FR 2019. Tutte modifiche in salsa sportiva, dunque, ma non esasperate. Insomma per capirci, non sembra di essere su un carro allegorico alla Fast & Furious ma l’estetica racing è gradevole e in città attira anche qualche sguardo dai passanti più giovani.

 

Gli interni e la tecnologia di bordo

L’abitacolo e gli interni della nuova SEAT Ibiza FR 2019 non sono meno sportivi, anche se personalmente penso si sarebbe potuto rendere l’abitacolo più originale: i sedili sagomati in tessuto e pelle (optional) estendono lo spirito racing della Ibiza FR, così come il volante  sportivo in pelle, tagliato in basso come vuole la tradizione sportiva con in bella vista il badge FR. Ma il mio naso ‘si storce’ quando vedo e tocco la plastica dura che riveste buona parte della plancia superiore, così come proprio non riesce a piacermi lo stile un po’ retro delle bocchette d’aerazione. Lo schermo touch da 8″ del sistema multimediale è, però, abbracciato da un rivestimento di pelle morbida, con cuciture a contrasto rosse, presenti anche sui sedili e sul volante. Il cruscotto digitale integra il SEAT Virtual Cockpit, un cruscotto digitale che permette di visualizzare, oltre al contagiri, il contachilometri, la marcia inserita e il consumo istantaneo, anche una mappa di grandi dimensioni cosi da avere sempre sotto gli occhi la direzione giusta, senza distrarsi dalla guida.

Una guida personalizzabile

Per rendere la guida un po’ più personalizzabile possiamo selezionare quattro diverse modalità di guida: Eco, Normal, Sport e Individual. Cosa sono? Sono set up preimpostati utilizzabili per adattare la SEAT al nostro stile di guida. Per esempio, la modalità più economica, chiamata Eco, è capace di rendere il pedale del gas meno reattivo e impone alla trasmissione cambi di marcia più ravvicinati o la modalità Sport che va a modificare la risposta del motore e dello sterzo.

Il motore

Sotto il cofano della SEAT Ibiza FR 2019 in prova c’è il motore 1.0 EcoTSI alimentato a benzina con tre cilindri, da 115 CV e 200 Nm prodotta da 2.000 a 3.500 giri, il tutto accompagnato dal cambio automatico DSG a 7 marce. Non è un motore che sprigiona sportività da tutti i pori, bisogna ammetterlo, ma riesce a essere comunque brillante e reattivo, riuscendo a bruciare lo 0-100 in poco meno di 10 secondi, per una velocità massima di 195km/h.

Il motore non ha una coppia impressionante (è normale, dopotutto stiamo parlando di un ‘millino’) anche se l’accelerazione permette delle veloci ripartenze al semaforo ed è funzionale per districarsi dalle situazioni più difficili. Molto buono l’allungo del 1.0 EcoTSI Benzina, capace di spingere forte fino a 4.000-4.5000, con il cambio automatico che preferisce buttare dentro un’altra marcia prima di arrivare alla zona rossa del contagiri.

Come si comporta alla guida

Alla guida la SEAT Ibiza FR 2019 è vivace ma non estrema. Una volta attivata la modalità di guida più sportiva lo sterzo è diventato più duro e la risposta del volante più pronta, cosa che abbinata all’assetto più rigido mi permette di divertirmi tra le curve. Lo sterzo è molto sincero e direzionale ed è facile pennellare anche le curve più veloci, facendo seguire alla Ibiza la traiettoria che preferisco. Grazie all‘assetto sportivo e alle sospensioni più rigide del normale, la tenuta di strada è elevata e non c’è il minimo accenno di rollio o sottosterzo, nemmeno quando andiamo a strapazzarla tra le curve.

Quando si guida un po troppo alla ‘garibaldina’ sulle strade extraurbane, sopratutto su una vettura brillante e divertente come la SEAT Ibiza FR 2019, è facile cadere in tentazione e arrivare un po troppo veloce nei pressi di una curva, per fortuna ci sono i freni che svolgono egregiamente il loro lavoro con le pinze che mordono forte i dischi e mi permettono di avere un frenata sicura e modulabile.

Alla prova in città

Nel test drive svoltosi in città ho preferito usare la modalità Eco, per risparmiare un po’ di carburante durante le continue ripartenze tra semafori, stop e rotonde. Con la modalità più economica, il pedale del gas è meno pronto e il cambio inserisce le marce in anticipo per evitare di far salire troppo i giri del motore. L’assetto più rigido, che tanto mi è piaciuto sulle strade extraurbane, devo ammettere, non è proprio l’ideale per affrontare le buche e il pavè della metropoli. La SEAT Ibiza FR 2019 è un’auto lunga poco più di quattro metri e riesce comunque a svicolare nel traffico cittadino senza alcuna difficoltà, inoltre è facile da parcheggiare visto che è dotata di sensori anteriori, posteriori e della retrocamera.

Alla prova in autostrada

E in autostrada? Non temete, ho provato la nostra Ibiza FR anche li e posso dire che in sua compagnia si viaggia comodi, senza essere disturbati da un’eccessiva rumorosità dovuta al rotolamento o ai fruscii aerodinamici. Anche il ‘millino’ che c’è sotto al cofano si fa sentire poco e comincia ad alzare la voce solo quando si raggiungono velocità superiori a 130 km/h.

I consumi

I consumi? Se si guida con tranquillità il computer di bordo ci segnalerà un consumo di  6,5 litri/100 km mentre se abbiamo il piede pesante il consumo salirà a 8,0 litri/100 km.

Allestimenti e prezzi

Per far vostra la SEAT Ibiza FR 2019 nell’allestimento in prova con il ‘FR Pack Plus Navigation Pack’ comprensivo di Easy Pack Assist, sedili anteriori riscaldabili, control adattivo, sistema di accesso e avviamento senza chiave e impianto sonoro Beats, il vostro assegno dovrà riportare la cifra di 23.000 euro.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati