WP_Post Object ( [ID] => 624209 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-04-19 12:59:34 [post_date_gmt] => 2019-04-19 10:59:34 [post_content] => La Bugatti Divo è impegnata nei test e nei collaudi che anticipano le consegne ai clienti. La Casa franco-tedesca ha rilasciato alcune foto che mostrano la hypercar alle prese con le prove su strada per l'ultima messa a punto prima di finire in mano ai fortunati proprietari.

Nata sulla base della Chiron

L'anno scorso Bugatti ha presentato la Divo in anteprima al Concorso d'Eleganza di Pebble Beach. Nonostante abbia un nome inedito e tutto suo, la Bugatti Divo non è un'auto completamente nuova, dato che sfrutta in maniera sostanziale la Chiron sulla quale si basa, sebbene sia stata rivista e aggiornata con una serie di nuovi elementi e di modifiche inedite.

Stesso W16 8.0 da 1.500 CV, ma più leggera

Come la Chiron, la Bugatti Divo è equipaggiata con il potentissimo motore a 16 cilindri quadriturbo da 8.0 litri in grado di sviluppare quasi 1.500 CV di potenza e 1.600 Nm di coppia massima. Mentre il propulsore è rimasto intatto, Bugatti ha apportato diverse modifiche allo sterzo e alla sospensioni. Aggiornamenti tecnici che hanno permesso alla Divo di alleggerirsi complessivamente di 35 chilogrammi rispetto alla Chiron.

Test a oltre 40 gradi

Durante una recente sessione di test, Bugatti spiega che la Divo è stata spinta a velocità di 250 km/h in aree con temperature superiori a 40 gradi Celsius, con l'ingegnere-sviluppatore Julia Lemke al volante. Il veicolo protagonista delle foto potrebbe essere un prototipo, ma dà comunque un'idea di come la livrea completamente nera faccia sembrare la Bugatti Divo ancora più cattiva rispetto all'esemplare con carrozzeria nera e blu presentato pubblicamente.

Aspetto più audace, solo 40 esemplari

Restando agli esterni, è facile intuire come la Divo sia completamente diversa dalla Chiron, grazie a dei nuovi pannelli della carrozzeria. La parte anteriore della supercar è più spigolosa, la fiancate appaiono più marcate e decise nei tratti del design e la parte posteriore propone forse i fanali più originali e audaci che si siano mai visti su qualsiasi auto di serie moderna. Ricordiamo che la Bugatti Divo sarà prodotta in serie limitata di sole 40 unità, che sono giù state tutte vendute. [post_title] => Bugatti Divo: test per l'hypercar prima delle consegne ai clienti [FOTO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => bugatti-divo-test-per-lhypercar-prima-delle-consegne-ai-clienti-foto [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-04-19 12:59:34 [post_modified_gmt] => 2019-04-19 10:59:34 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=624209 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Bugatti Divo: test per l’hypercar prima delle consegne ai clienti [FOTO]

Il nuovo bolide di Bugatti alle prese coi collaudi a 40 gradi

La Bugatti Divo si mostra durante i test con temperature torride per la messa a punto finale che anticipa l'ingresso in produzione dell'esclusiva e potente hypercar che verrà prodotta in serie limitata di soli 40 esemplari.

La Bugatti Divo è impegnata nei test e nei collaudi che anticipano le consegne ai clienti. La Casa franco-tedesca ha rilasciato alcune foto che mostrano la hypercar alle prese con le prove su strada per l’ultima messa a punto prima di finire in mano ai fortunati proprietari.

Nata sulla base della Chiron

L’anno scorso Bugatti ha presentato la Divo in anteprima al Concorso d’Eleganza di Pebble Beach. Nonostante abbia un nome inedito e tutto suo, la Bugatti Divo non è un’auto completamente nuova, dato che sfrutta in maniera sostanziale la Chiron sulla quale si basa, sebbene sia stata rivista e aggiornata con una serie di nuovi elementi e di modifiche inedite.

Stesso W16 8.0 da 1.500 CV, ma più leggera

Come la Chiron, la Bugatti Divo è equipaggiata con il potentissimo motore a 16 cilindri quadriturbo da 8.0 litri in grado di sviluppare quasi 1.500 CV di potenza e 1.600 Nm di coppia massima. Mentre il propulsore è rimasto intatto, Bugatti ha apportato diverse modifiche allo sterzo e alla sospensioni. Aggiornamenti tecnici che hanno permesso alla Divo di alleggerirsi complessivamente di 35 chilogrammi rispetto alla Chiron.

Test a oltre 40 gradi

Durante una recente sessione di test, Bugatti spiega che la Divo è stata spinta a velocità di 250 km/h in aree con temperature superiori a 40 gradi Celsius, con l’ingegnere-sviluppatore Julia Lemke al volante. Il veicolo protagonista delle foto potrebbe essere un prototipo, ma dà comunque un’idea di come la livrea completamente nera faccia sembrare la Bugatti Divo ancora più cattiva rispetto all’esemplare con carrozzeria nera e blu presentato pubblicamente.

Aspetto più audace, solo 40 esemplari

Restando agli esterni, è facile intuire come la Divo sia completamente diversa dalla Chiron, grazie a dei nuovi pannelli della carrozzeria. La parte anteriore della supercar è più spigolosa, la fiancate appaiono più marcate e decise nei tratti del design e la parte posteriore propone forse i fanali più originali e audaci che si siano mai visti su qualsiasi auto di serie moderna. Ricordiamo che la Bugatti Divo sarà prodotta in serie limitata di sole 40 unità, che sono giù state tutte vendute.

Bugatti Divo: test per l’hypercar prima delle consegne ai clienti [FOTO]
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati