WP_Post Object ( [ID] => 625743 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-04-29 17:22:52 [post_date_gmt] => 2019-04-29 15:22:52 [post_content] => Jaguar Land Rover sta sperimentando la nuova tecnologia "Earn as you Drive" che prevede la possibilità di guadagnare criptovaluta ed effettuare pagamenti durante la guida grazie ai servizio per veicoli connessi testati dalla Casa automobilistica britannica. 

Crediti in criptovaluta con lo Smart Wallet

Grazie alla tecnologia "Smart Wallet", segnalando automaticamente alle autorità o ai provider dei servizi di navigazione, informazioni utili come ingorghi di traffico o buche pericolose, il conducente potrà acquisire crediti. Tali crediti potranno essere impiegati per pagare caffè, pedaggi, parcheggi o la ricarica dei veicoli elettrici. In questo modo "Smart Wallet" elimina la necessità della moneta spicciola o di iscriversi a molteplici account per pagare una varietà di servizi. Jaguar Land Rover ha stretto una partnership con la Fondazione IOTA per controllare le tecnologie "distributed ledger" che consentono di emettere e ricevere i pagamenti. A differenza di altri sistemi simili e grazie alla sua struttura, per operare non richiede una commissione, con gli utilizzatori che potranno integrare lo "Smart Wallet" con metodi di pagamento convenzionali.

Sperimentazione a Shannon

Questa avanzata tecnologia viene attualmente sperimentata presso il Centro di Software Engineering di Shannon, in Irlanda, dove gli ingegneri hanno già attrezzato con le funzioni "Smart Wallet" molti veicoli, inclusa la Jaguar F-Pace e la Range Rover Velar. Tale ricerca tecnologica rientra nella strategia "Destinazione Zero" di Jaguar Land Rover, il cui obiettivo è zero emissioni, zero incidenti e zero ingorghi.

Auto futura protagonista dell'economia condivisa

Russell Vickers, Jaguar Land Rover Software Architect, afferma: "Le tecnologie dei veicoli connessi che stiamo sviluppando trasformeranno la vostra Jaguar o Land Rover in un terzo spazio, accanto alla vostra casa e al vostro ufficio. In futuro un veicolo elettrico potrà dirigersi autonomamente verso una stazione di ricarica, effettuarla e pagare il relativo importo, mentre il proprietario, partecipando all'economia condivisa, potrà essere premiato per la condivisione di dati utili, come le segnalazioni di ingorghi". Gli esperti del Centro di Shannon stanno inoltre lavorando allo sviluppo di nuove tecnologie per l'elettrificazione e la guida autonoma dei futuri veicoli Jaguar Land Rover. Con il sostegno della Irish Development Agency il team di Shannon sta sviluppando la prossima generazione di piattaforme elettriche e sperimenta i più avanzati sistemi di assistenza alla guida destinati ai veicoli futuri. [post_title] => Jaguar Land Rover testa la tecnologia "Earn as you Drive" [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => jaguar-land-rover-testa-la-tecnologia-earn-as-you-drive [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-04-29 17:22:52 [post_modified_gmt] => 2019-04-29 15:22:52 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=625743 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Jaguar Land Rover testa la tecnologia “Earn as you Drive”

Così si guadagna criptovaluta durante la guida

Jaguar Land Rover sperimenta la Smart Wallet Technology che permette di guadagnare criptovaluta alla guida, potendola poi utilizzare per pagare caffè, pedaggi, parcheggi o la ricarica dei veicoli elettrici.
Jaguar Land Rover testa la tecnologia “Earn as you Drive”

Jaguar Land Rover sta sperimentando la nuova tecnologia “Earn as you Drive” che prevede la possibilità di guadagnare criptovaluta ed effettuare pagamenti durante la guida grazie ai servizio per veicoli connessi testati dalla Casa automobilistica britannica. 

Crediti in criptovaluta con lo Smart Wallet

Grazie alla tecnologia “Smart Wallet“, segnalando automaticamente alle autorità o ai provider dei servizi di navigazione, informazioni utili come ingorghi di traffico o buche pericolose, il conducente potrà acquisire crediti. Tali crediti potranno essere impiegati per pagare caffè, pedaggi, parcheggi o la ricarica dei veicoli elettrici. In questo modo “Smart Wallet” elimina la necessità della moneta spicciola o di iscriversi a molteplici account per pagare una varietà di servizi.

Jaguar Land Rover ha stretto una partnership con la Fondazione IOTA per controllare le tecnologie “distributed ledger” che consentono di emettere e ricevere i pagamenti. A differenza di altri sistemi simili e grazie alla sua struttura, per operare non richiede una commissione, con gli utilizzatori che potranno integrare lo “Smart Wallet” con metodi di pagamento convenzionali.

Sperimentazione a Shannon

Questa avanzata tecnologia viene attualmente sperimentata presso il Centro di Software Engineering di Shannon, in Irlanda, dove gli ingegneri hanno già attrezzato con le funzioni “Smart Wallet” molti veicoli, inclusa la Jaguar F-Pace e la Range Rover Velar. Tale ricerca tecnologica rientra nella strategia “Destinazione Zero” di Jaguar Land Rover, il cui obiettivo è zero emissioni, zero incidenti e zero ingorghi.

Auto futura protagonista dell’economia condivisa

Russell Vickers, Jaguar Land Rover Software Architect, afferma: “Le tecnologie dei veicoli connessi che stiamo sviluppando trasformeranno la vostra Jaguar o Land Rover in un terzo spazio, accanto alla vostra casa e al vostro ufficio. In futuro un veicolo elettrico potrà dirigersi autonomamente verso una stazione di ricarica, effettuarla e pagare il relativo importo, mentre il proprietario, partecipando all’economia condivisa, potrà essere premiato per la condivisione di dati utili, come le segnalazioni di ingorghi”.

Gli esperti del Centro di Shannon stanno inoltre lavorando allo sviluppo di nuove tecnologie per l’elettrificazione e la guida autonoma dei futuri veicoli Jaguar Land Rover. Con il sostegno della Irish Development Agency il team di Shannon sta sviluppando la prossima generazione di piattaforme elettriche e sperimenta i più avanzati sistemi di assistenza alla guida destinati ai veicoli futuri.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati