WP_Post Object ( [ID] => 625911 [post_author] => 84 [post_date] => 2019-04-30 15:56:01 [post_date_gmt] => 2019-04-30 13:56:01 [post_content] => E poi arrivano le sue foto a scombinare un noioso pomeriggio assolato di fine aprile.

Estetica

La mastodontica Mercedes-AMG GLS63 mostra orgogliosa la griglia Panamericana che incornicia la Stella e che sovrasta altre due bocche d'aria poste sul paraurti anteriore. Rispondono 'presente' i parafanghi maggiorati, i pannelli porta sportivi non increspati da alcuna nervatura e poi, dietro, la possente coda squadrata. Qui trova posto, nella parte inferiore, il diffusore posteriore che ingloba il quadruplo terminale di scarico che al primo sguardo fa innalzare la temperatura corporea. Con tutto il cuore speriamo proprio che non servano solo a nascondere il vero scarico di minute dimensione ma sia, invece, la naturale estensione del tubo di scappamento.

La nuova generazione

Certo, molti degli elementi che si vedono nelle foto della gallery son riconducibili al vecchio Mercedes GLS 63 - qualcuno ha detto 'i fari'? - ma questa non è necessariamente una cattiva notizia. I nuovi elementi sono tutti mimetizzati da un ampio strato di camouflage, come le luci posteriori che sembrano cercare di abbracciare idealmente la mastodontica coda.

Il motore

E sotto al cofano? La nuova Mercedes-AMG GLS 2020 63GLS 63 avrà il cuore palpitante di un 5.0 V8 da  4 litri capace di sprigionare quasi 600 CV e 850 Nm di coppia. Le notizie che hanno accompagnato le foto pervenute in redazione si fermano qui. Meglio cosi. Siamo tutti sudati. [post_title] => Mercedes-AMG GLS63: l'uscita è prevista nel 2020 [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => nuova-mercedes-amg-gls63-prova-prezzi-uscita-motori-prezzo-interni-consumi [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-04-30 15:56:01 [post_modified_gmt] => 2019-04-30 13:56:01 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=625911 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Mercedes-AMG GLS63: l’uscita è prevista nel 2020

La Mercedes-AMG GLS63 2020 vanta un 5.0 V8 capace di sprigionare quasi 600 CV

La Mercedes-AMG GLS63 è pronta a sprigionare la potenza del suo 5.0 V8 da 600 CV nel 2020

E poi arrivano le sue foto a scombinare un noioso pomeriggio assolato di fine aprile.

Estetica

La mastodontica Mercedes-AMG GLS63 mostra orgogliosa la griglia Panamericana che incornicia la Stella e che sovrasta altre due bocche d’aria poste sul paraurti anteriore. Rispondono ‘presente’ i parafanghi maggiorati, i pannelli porta sportivi non increspati da alcuna nervatura e poi, dietro, la possente coda squadrata. Qui trova posto, nella parte inferiore, il diffusore posteriore che ingloba il quadruplo terminale di scarico che al primo sguardo fa innalzare la temperatura corporea. Con tutto il cuore speriamo proprio che non servano solo a nascondere il vero scarico di minute dimensione ma sia, invece, la naturale estensione del tubo di scappamento.

La nuova generazione

Certo, molti degli elementi che si vedono nelle foto della gallery son riconducibili al vecchio Mercedes GLS 63 – qualcuno ha detto ‘i fari’? – ma questa non è necessariamente una cattiva notizia. I nuovi elementi sono tutti mimetizzati da un ampio strato di camouflage, come le luci posteriori che sembrano cercare di abbracciare idealmente la mastodontica coda.

Il motore

E sotto al cofano? La nuova Mercedes-AMG GLS 2020 63GLS 63 avrà il cuore palpitante di un 5.0 V8 da  4 litri capace di sprigionare quasi 600 CV e 850 Nm di coppia. Le notizie che hanno accompagnato le foto pervenute in redazione si fermano qui. Meglio cosi. Siamo tutti sudati.

Mercedes-AMG GLS63: l’uscita è prevista nel 2020
5 (100%) 3 votes
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati