WP_Post Object ( [ID] => 627696 [post_author] => 70 [post_date] => 2019-05-10 12:21:33 [post_date_gmt] => 2019-05-10 10:21:33 [post_content] => David Beckham non potrà guidare per i prossimi sei mesi. L’ex calciatore inglese, infatti, è stato pizzicato con il cellulare, mentre alla guida della sua Bentley Bentayga, ed era stato fermato il 21 novembre scorso nel centro di Londra. Il britannico si è oggi presentato presso la corte londinese, che lo ha condannato alla sospensione della patente per sei mesi e ad una multa di oltre 1.000 sterline.

La vicenda: Beckham fermato a Londra

Come dicevamo, la vicenda risale a quasi sei mesi fa. L’ex calciatore era al volante della Bentayga in Great Portland Street (nel centro di Londra), quando è stato fermato dalle forze dell’ordine, per l’utilizzo del cellulare alla guida. Beckham si è subito dichiarato colpevole ed ora è arrivata questa sentenza, che non consentirà al vip britannico di mettersi al volante, oltre alla multa di 973 sterline, più 228 sterline per le spese legali e le tasse. Non certo una cifra importante, visto i suoi guadagni. Non è il primo ‘incontro’ tra Beckham e le forze dell’ordine, per un’infrazione stradale. Due mesi prima di venir fermato per l’utilizzo del cellulare al volante, l’inglese aveva evitato una condanna per eccesso di velocità per via di una notifica della multa ritardata di 14 giorni, rispetto al termine previsto dalla legge. Questa volta non c’è stato alcun cavillo ed è arrivata la condanna.

Bentley Bentayga: il SUV più veloce del mondo

La Bentley Bentayga è il SUV più veloce del mondo, con il suo motore W12 6.0 litri da 608 cavalli e 900 Nm di coppia massima, abbinato al cambio automatico ad otto rapporti, per un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,1 secondi ed una velocità massima dichiarata di 301 km/h. E’ in arrivo anche la versione Speed, con potenza massima di 635 CV, erogata sempre dal propulsore W12, e prestazioni ancora più spinte come lo 0-100 km/h in 3,8 secondi e la velocità massima di 306 km/h. Credit foto profilo ufficiale Beckham Facebook [post_title] => Beckham col cellulare alla guida: stop di 6 mesi alla patente [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => beckham-cellulare-alla-guida-sospensione-patente-multa-londra [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-05-10 12:24:41 [post_modified_gmt] => 2019-05-10 10:24:41 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=627696 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Beckham col cellulare alla guida: stop di 6 mesi alla patente

L'ex calciatore era al volante della Bentley Bentayga

David Beckham è stato fermato per l'utilizzo del cellulare al volante in centro a Londra ed è stato condannato alla sospensione della patente per sei mesi e ad una multa superiore alle 1.000 sterline.
Beckham col cellulare alla guida: stop di 6 mesi alla patente

David Beckham non potrà guidare per i prossimi sei mesi. L’ex calciatore inglese, infatti, è stato pizzicato con il cellulare, mentre alla guida della sua Bentley Bentayga, ed era stato fermato il 21 novembre scorso nel centro di Londra. Il britannico si è oggi presentato presso la corte londinese, che lo ha condannato alla sospensione della patente per sei mesi e ad una multa di oltre 1.000 sterline.

La vicenda: Beckham fermato a Londra

Come dicevamo, la vicenda risale a quasi sei mesi fa. L’ex calciatore era al volante della Bentayga in Great Portland Street (nel centro di Londra), quando è stato fermato dalle forze dell’ordine, per l’utilizzo del cellulare alla guida. Beckham si è subito dichiarato colpevole ed ora è arrivata questa sentenza, che non consentirà al vip britannico di mettersi al volante, oltre alla multa di 973 sterline, più 228 sterline per le spese legali e le tasse. Non certo una cifra importante, visto i suoi guadagni.

Non è il primo ‘incontro’ tra Beckham e le forze dell’ordine, per un’infrazione stradale. Due mesi prima di venir fermato per l’utilizzo del cellulare al volante, l’inglese aveva evitato una condanna per eccesso di velocità per via di una notifica della multa ritardata di 14 giorni, rispetto al termine previsto dalla legge. Questa volta non c’è stato alcun cavillo ed è arrivata la condanna.

Bentley Bentayga: il SUV più veloce del mondo

La Bentley Bentayga è il SUV più veloce del mondo, con il suo motore W12 6.0 litri da 608 cavalli e 900 Nm di coppia massima, abbinato al cambio automatico ad otto rapporti, per un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,1 secondi ed una velocità massima dichiarata di 301 km/h.

E’ in arrivo anche la versione Speed, con potenza massima di 635 CV, erogata sempre dal propulsore W12, e prestazioni ancora più spinte come lo 0-100 km/h in 3,8 secondi e la velocità massima di 306 km/h.

Credit foto profilo ufficiale Beckham Facebook

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati