WP_Post Object ( [ID] => 628133 [post_author] => 40 [post_date] => 2019-05-13 11:47:01 [post_date_gmt] => 2019-05-13 09:47:01 [post_content] => L'esondazione del fiume Savio, nel territorio che spazia tra Forlì e Cesena, è avvenuta alle 09:30 di questo mattino, riprendendo quanto segnalato dai Vigili del Fuoco. Diverse le operazioni. Tra i disagi figurano l'interruzione della linea ferroviaria Bologna-Rimini dalle ore 07:50, così come la chiusura alla circolazione sul tratto del Ponte Nuovo, da quanto indicato.

Disagi e soccorsi

In base alle ricostruzioni, il fiume Savio nel Cesenate aveva già abbandonato gli argini durante la nottata in località di via Pontescolle, sempre riprendendo le informazioni diffuse dall'agenzia ANSA. In questo caso, alcuni operatori dei Vigili del Fuoco hanno tratto in salvo una persona anziata e la sua badante, bloccate all'interno di un'abitazione. Le stesse squadre fluviali sono attive in vari controlli per accertare eventuali situazioni di rischio. Già due persone dunque, tra cui una disabile, sono state tratte in salvo. Passando all circolazione stradale, il traffico sul Ponte Nuovo risulta deviato verso il Ponte Vecchio. Una misura presa dalla Polizia municipale in base alla difficile situazione e all'instabilità climatica ancora persistente, che potrebbe continuare anche nel corso della giornata in base alle previsioni. Sotto osservazione anche le aree di Martorano, Oltresavio e San Carlo. Ritornando all'interruzione della tratta ferroviaria, la società Ferrovie dello Stato Italiane (Fs) ha informato che si è trattata di una scelta precauzionale valutando la piena del Savio e la vicina presenza di un tratto di binari su un ponte quasi sommerso. La circolazione sulle vie di lunga percorrenza e regionali risulta dunque sospesa e la situazione è monitorata da tecnici di Rete Ferroviaria Italiana (Rfi), lavorando contemporaneamente su soluzioni alternative tra servizi bus sostitutivi, deviazioni e riprogrammazioni delle tratte o eventuali cancellazioni, sempre considerando quanto riportato nell'occasione. Foto: Vigili del Fuoco [post_title] => Maltempo: esonda il fiume Savio in Emilia Romagna, segnalati disagi [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => maltempo-esonda-fiume-savio-disagi-interruzione-traffico-ferroviario-interventi [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-05-13 11:47:01 [post_modified_gmt] => 2019-05-13 09:47:01 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=628133 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Maltempo: esonda il fiume Savio in Emilia Romagna, segnalati disagi

In mattinata interrotta la tratta ferroviaria Bologna-Rimini

Problemi in Emilia Romagna a causa dell'esondazione del fiume Salvio nella provincia Forlì-Cesena. Si segnalano: interruzione alla circolazione dei treni, traffico deviato su un tratto e interventi per trarre in salvo delle persone
Maltempo: esonda il fiume Savio in Emilia Romagna, segnalati disagi

L’esondazione del fiume Savio, nel territorio che spazia tra Forlì e Cesena, è avvenuta alle 09:30 di questo mattino, riprendendo quanto segnalato dai Vigili del Fuoco. Diverse le operazioni. Tra i disagi figurano l’interruzione della linea ferroviaria Bologna-Rimini dalle ore 07:50, così come la chiusura alla circolazione sul tratto del Ponte Nuovo, da quanto indicato.

Disagi e soccorsi

In base alle ricostruzioni, il fiume Savio nel Cesenate aveva già abbandonato gli argini durante la nottata in località di via Pontescolle, sempre riprendendo le informazioni diffuse dall’agenzia ANSA. In questo caso, alcuni operatori dei Vigili del Fuoco hanno tratto in salvo una persona anziata e la sua badante, bloccate all’interno di un’abitazione. Le stesse squadre fluviali sono attive in vari controlli per accertare eventuali situazioni di rischio. Già due persone dunque, tra cui una disabile, sono state tratte in salvo.
Passando all circolazione stradale, il traffico sul Ponte Nuovo risulta deviato verso il Ponte Vecchio. Una misura presa dalla Polizia municipale in base alla difficile situazione e all’instabilità climatica ancora persistente, che potrebbe continuare anche nel corso della giornata in base alle previsioni. Sotto osservazione anche le aree di Martorano, Oltresavio e San Carlo.
Ritornando all’interruzione della tratta ferroviaria, la società Ferrovie dello Stato Italiane (Fs) ha informato che si è trattata di una scelta precauzionale valutando la piena del Savio e la vicina presenza di un tratto di binari su un ponte quasi sommerso. La circolazione sulle vie di lunga percorrenza e regionali risulta dunque sospesa e la situazione è monitorata da tecnici di Rete Ferroviaria Italiana (Rfi), lavorando contemporaneamente su soluzioni alternative tra servizi bus sostitutivi, deviazioni e riprogrammazioni delle tratte o eventuali cancellazioni, sempre considerando quanto riportato nell’occasione.

Foto: Vigili del Fuoco

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati