WP_Post Object ( [ID] => 628340 [post_author] => 70 [post_date] => 2019-05-14 10:15:24 [post_date_gmt] => 2019-05-14 08:15:24 [post_content] => La Toyota GR Supra arriva in Italia. La sportiva giapponese farà il suo debutto il prossimo weekend (18-19 maggio) all’Autodromo di Modena, dove potrà essere ammirata in anteprima statica, mentre l’1 ed il 2 giugno farà poi il suo debutto in pista, proprio sul tracciato emiliano. Le prime consegne inizieranno dopo la prossima estate e, nel nostro mercato, è disponibile solo con allestimento Premium ad un prezzo di listino pari a 67.900 euro.

Toyota GR Supra: una potenza di 340 cavalli

Il cuore della Toyota GR Supra è, ovviamente, il motore 3.0 litri twin scroll turbo da 340 cavalli di potenza e 500 Nm di coppia massima, abbinato al cambio automatico ad otto rapporti. Considerando la funzione launch control, la vettura accelera da 0 a 100 chilometri orari in 4,3 secondi, con elevati livelli di coppia disponibili a qualsiasi regime del motore.

Toyota GR Supra: dal Nurburgring alla strada

Prima della presentazione al Salone di Ginevra 2019, la Toyota GR Supra era stata collaudata a fondo sulla famosa Nordschleife del Nürburgring, sulle autobahn tedesche e su molti altri circuiti di tutto il mondo per assicurare “una maneggevolezza e una stabilità senza precedenti”. Parlando un po’ del design, l’ultima creazione del Gazoo Racing presenta elementi per esaltarne la sportività, come il cofano esteso ed il tetto raccordato e sinuoso, oltre alla sigla GR, appunto per sottolineare la firma della divisione sportiva. L’aspetto racing si ritrova anche all’interno dell’abitacolo, con volante e sedili sportivi, così come un andamento orizzontale della plancia, con quadro strumenti digitale proiettato su un display HD da 8,8 pollici. Il sistema di infotainment viene gestito con uno schermo dello stesso diametro, mentre più in basso troviamo altre funzioni e la gestione della climatizzazione. [post_title] => Toyota GR Supra: arriva in Italia, al prezzo di 67.900 euro [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => toyota-gr-supra-caratteristiche-motore-allestimenti-prezzo-uscita-prova [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-05-14 10:15:24 [post_modified_gmt] => 2019-05-14 08:15:24 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=628340 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Toyota GR Supra: arriva in Italia, al prezzo di 67.900 euro

Farà il suo debutto a Modena nel prossimo weekend

La Toyota GR Supra è pronta ad arrivare in Italia: debutto per il prossimo weekend all'Autodromo di Modena, mentre le prime consegne sono previste dopo l'estate. La sportiva ha una potenza di 340 cavalli.
Toyota GR Supra: arriva in Italia, al prezzo di 67.900 euro

La Toyota GR Supra arriva in Italia. La sportiva giapponese farà il suo debutto il prossimo weekend (18-19 maggio) all’Autodromo di Modena, dove potrà essere ammirata in anteprima statica, mentre l’1 ed il 2 giugno farà poi il suo debutto in pista, proprio sul tracciato emiliano. Le prime consegne inizieranno dopo la prossima estate e, nel nostro mercato, è disponibile solo con allestimento Premium ad un prezzo di listino pari a 67.900 euro.

Toyota GR Supra: una potenza di 340 cavalli

Il cuore della Toyota GR Supra è, ovviamente, il motore 3.0 litri twin scroll turbo da 340 cavalli di potenza e 500 Nm di coppia massima, abbinato al cambio automatico ad otto rapporti.

Considerando la funzione launch control, la vettura accelera da 0 a 100 chilometri orari in 4,3 secondi, con elevati livelli di coppia disponibili a qualsiasi regime del motore.

Toyota GR Supra: dal Nurburgring alla strada

Prima della presentazione al Salone di Ginevra 2019, la Toyota GR Supra era stata collaudata a fondo sulla famosa Nordschleife del Nürburgring, sulle autobahn tedesche e su molti altri circuiti di tutto il mondo per assicurare “una maneggevolezza e una stabilità senza precedenti”.

Parlando un po’ del design, l’ultima creazione del Gazoo Racing presenta elementi per esaltarne la sportività, come il cofano esteso ed il tetto raccordato e sinuoso, oltre alla sigla GR, appunto per sottolineare la firma della divisione sportiva.

L’aspetto racing si ritrova anche all’interno dell’abitacolo, con volante e sedili sportivi, così come un andamento orizzontale della plancia, con quadro strumenti digitale proiettato su un display HD da 8,8 pollici. Il sistema di infotainment viene gestito con uno schermo dello stesso diametro, mentre più in basso troviamo altre funzioni e la gestione della climatizzazione.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati