WP_Post Object ( [ID] => 626959 [post_author] => 70 [post_date] => 2019-05-14 18:07:26 [post_date_gmt] => 2019-05-14 16:07:26 [post_content] => La Volkswagen ID.3 ha aperto una nuova era per il marchio di Wolfsburg, con l’arrivo del primo modello della nuova famiglia 100% elettrica. Un momento molto importante per la casa tedesca, con la presentazione in grande stile a Berlino, per lanciare l’avvio dei preordini. E’ stata l’occasione per parlarne con Federico Cara, responsabile P.R. e press di Volkswagen Italia.

Volkswagen ID.3: la terza era del marchio

“Si apre una nuova era, la terza di Volkswagen – le parole di Cara - dopo quella della motorizzazione di massa del Maggiolino e quella della Golf, che ha dato vita ad un segmento ancora oggi tra i più richiesti”. La Volkswagen ID.3 sarà “l’auto che porterà Volkswagen nell’era dell’elettrificazione”. Ma servirà attendere ancora qualche mese per vederla nella versione di serie: “I prossimi passi saranno a Francoforte la presentazione definitiva, verso la fine 2019 l’inizio della produzione, con le prime consegne ad inizio dell’anno prossimo”.

Volkswagen ed il futuro elettrico

La ID.3 sarà solamente il primo passo di questa rivoluzione, con altri modelli in arrivo: “Seguiranno il SUV, il pulmino ed una berlina lunga circa cinque metri. Già mostrate da Volkswagen in forma di prototipo”. Con un obiettivo a medio-lungo termine: “La ID.3 è realizzata su una piattaforma versatile, realizzata solo per modelli 100% elettrici – conclude Cara - che consentirà a Volkswagen di raggiungere, entro il 2025, la realizzazione di venti modelli totalmente elettrici”,

Volkswagen ID.3: già oltre 10.000 registrazioni

La Volkswagen ID.3 è stata lanciata con l’evento di Berlino per l’apertura dei pre-ordini, e sono già arrivate oltre 10.000 registrazioni da tutta Europa per la prima vettura del nuovo corso elettrico del marchio tedesco. Un numero che sta superando notevolmente le aspettative ed ha anche provocato alcuni disagi sul sito ufficiale, dove è possibile effettuare la prenotazione. I sistemi IT, infatti, non sono stati in grado di gestire il numero elevato di utenti online contemporaneamente, portando a tempi di attesa e ad interruzioni nel processo di registrazione. La casa tedesca ha annunciato che “sta lavorando duramente per eliminare gli intoppi” e far tornare tutto regolare. I potenziali clienti possono registrarsi e bloccare la propria ID.3 1ST, pagando un deposito di 1.000 euro, completamente rimborsabile se non si effettuerà la conferma. La produzione di questa serie limitata a 30.000 esemplari inizierà nei mesi finali del 2019, dopo la presentazione ufficiale il prossimo settembre al Salone di Francoforte, mentre le prime consegne sono previste per la metà del 2020.

Le caratteristiche della Volkswagen ID.3 1ST

La Volkswagen ID.3 si presenta con l’edizione di lancio, denominata 1st. Questo modello è, come dicevamo, ordinabile attraverso la sezione dedicata del sito ufficiale della casa tedesca, per poi confermare il proprio ordine definitivo dopo il Salone di Francoforte 2019, presso una delle concessionarie. Fino a questa conferma, sarà possibile cancellare il pre-ordine in ogni momento, senza costi. La Volkswagen offre l’edizione speciale ID.3 1ST in quattro colori e tre versioni. Tutte sono equipaggiate con cerchi di grande diametro e una ricca dotazione di serie che per la ID.3 1ST include, tra gli altri, comandi vocali e navigazione satellitare. La ID.3 1ST Plus aggiunge IQ.Light e design bicolore interno ed esterno, mentre la ID.3 1ST Max ha anche un ampio tetto panoramico e sistemi avanzati come l’innovativo head-up display con realtà aumentata. Tutte le versioni sono equipaggiate con la batteria da 58 kWh, per un’autonomia fino ai 420 km nel ciclo WLTP ed il prezzo ufficiale deve essere ancora comunicato, ma è stato annunciato inferiore ai 40.000 euro. Inoltre, acquistandola con il pre-ordine, i clienti riceveranno un anno di ricarica incluso.

L'evento a Berlino della Volkswagen ID.3

“Inizia un nuovo capitolo, entriamo in una nuova era. Oggi è un giorno speciale per Volkswagen”, così i vertici tedeschi presentano la Volkswagen ID.3 a Berlino, nel giorno dell’apertura dei preordini del primo modello della nuova famiglia elettrica del marchio di Wolfsburg. Aspettando il debutto ufficiale al Salone di Francoforte 2019, questo modello sarà disponibile con tre diversi batterie e con un prezzo di partenza inferiore ai 30.000 euro. Dunque, il nome definitivo della compatta elettrica è ID.3. Ma per quale motivo? “Il numero 3 identifica il segmento delle compatte, partendo così dal cuore della nostra gamma - ha spiegato Jurgen Stackmann, membro del consiglio d’amministratore della casa tedesca - ed è l’apertura del terzo grande capitolo della storia Volkswagen, dopo il Maggiolino e la Golf”.

Volkswagen ID.3: autonomia fino a 550 chilometri

Le informazioni definitive saranno date solamente all’evento del prossimo settembre in terra tedesca, così come in quell’occasione vedremo la versione definitiva di questo modello, mostrata con ancora più di una camuffatura a Berlino, ma nel frattempo sono state annunciate alcune specifiche, come appunto le batterie. Saranno tre le capacità disponibili: 45 kWh, 58 kWh e 77 kWh, per garantire un’autonomia compresa tra 330 e 550 chilometri, nel ciclo WLTP. Sarà possibile ricaricare di circa l’80% della batteria in circa mezz’ora, con le colonnine di ricarica rapide, per un modello il cui software potrà essere costantemente aggiornato nel corso del suo ciclo di vita, in modo da essere sempre in linea con le novità proposte. Come dicevamo, il prezzo di partenza sarà inferiore ai 30.000 euro, anche se non è stato ancora annunciato quello definitivo. [post_title] => Volkswagen ID.3: il futuro elettrico di Wolfsburg [INTERVISTA VIDEO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => volkswagen-id-hatchback-ordini-anticipazioni-motori-autonomia-elettrica-prova [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-05-14 18:08:28 [post_modified_gmt] => 2019-05-14 16:08:28 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=626959 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Volkswagen ID.3: il futuro elettrico di Wolfsburg [INTERVISTA VIDEO]

Intervista a Federico Cara sul nuovo modello e non solo

La Volkswagen ID.3 è il primo modello della nuova famiglia elettrica del marchio tedesco. Già 10.000 le registrazioni per i pre-ordini dell'edizione di lancio ID.3 1ST, la nostra intervista al responsabile PR di VW Italia.

La Volkswagen ID.3 ha aperto una nuova era per il marchio di Wolfsburg, con l’arrivo del primo modello della nuova famiglia 100% elettrica. Un momento molto importante per la casa tedesca, con la presentazione in grande stile a Berlino, per lanciare l’avvio dei preordini. E’ stata l’occasione per parlarne con Federico Cara, responsabile P.R. e press di Volkswagen Italia.

Volkswagen ID.3: la terza era del marchio

“Si apre una nuova era, la terza di Volkswagen – le parole di Cara – dopo quella della motorizzazione di massa del Maggiolino e quella della Golf, che ha dato vita ad un segmento ancora oggi tra i più richiesti”.

La Volkswagen ID.3 sarà “l’auto che porterà Volkswagen nell’era dell’elettrificazione”. Ma servirà attendere ancora qualche mese per vederla nella versione di serie: “I prossimi passi saranno a Francoforte la presentazione definitiva, verso la fine 2019 l’inizio della produzione, con le prime consegne ad inizio dell’anno prossimo”.

Volkswagen ed il futuro elettrico

La ID.3 sarà solamente il primo passo di questa rivoluzione, con altri modelli in arrivo: “Seguiranno il SUV, il pulmino ed una berlina lunga circa cinque metri. Già mostrate da Volkswagen in forma di prototipo”. Con un obiettivo a medio-lungo termine: “La ID.3 è realizzata su una piattaforma versatile, realizzata solo per modelli 100% elettrici – conclude Cara – che consentirà a Volkswagen di raggiungere, entro il 2025, la realizzazione di venti modelli totalmente elettrici”,

Volkswagen ID.3: già oltre 10.000 registrazioni

La Volkswagen ID.3 è stata lanciata con l’evento di Berlino per l’apertura dei pre-ordini, e sono già arrivate oltre 10.000 registrazioni da tutta Europa per la prima vettura del nuovo corso elettrico del marchio tedesco. Un numero che sta superando notevolmente le aspettative ed ha anche provocato alcuni disagi sul sito ufficiale, dove è possibile effettuare la prenotazione.

I sistemi IT, infatti, non sono stati in grado di gestire il numero elevato di utenti online contemporaneamente, portando a tempi di attesa e ad interruzioni nel processo di registrazione. La casa tedesca ha annunciato che “sta lavorando duramente per eliminare gli intoppi” e far tornare tutto regolare. I potenziali clienti possono registrarsi e bloccare la propria ID.3 1ST, pagando un deposito di 1.000 euro, completamente rimborsabile se non si effettuerà la conferma.

La produzione di questa serie limitata a 30.000 esemplari inizierà nei mesi finali del 2019, dopo la presentazione ufficiale il prossimo settembre al Salone di Francoforte, mentre le prime consegne sono previste per la metà del 2020.

Le caratteristiche della Volkswagen ID.3 1ST

La Volkswagen ID.3 si presenta con l’edizione di lancio, denominata 1st. Questo modello è, come dicevamo, ordinabile attraverso la sezione dedicata del sito ufficiale della casa tedesca, per poi confermare il proprio ordine definitivo dopo il Salone di Francoforte 2019, presso una delle concessionarie. Fino a questa conferma, sarà possibile cancellare il pre-ordine in ogni momento, senza costi.

La Volkswagen offre l’edizione speciale ID.3 1ST in quattro colori e tre versioni. Tutte sono equipaggiate con cerchi di grande diametro e una ricca dotazione di serie che per la ID.3 1ST include, tra gli altri, comandi vocali e navigazione satellitare. La ID.3 1ST Plus aggiunge IQ.Light e design bicolore interno ed esterno, mentre la ID.3 1ST Max ha anche un ampio tetto panoramico e sistemi avanzati come l’innovativo head-up display con realtà aumentata.

Tutte le versioni sono equipaggiate con la batteria da 58 kWh, per un’autonomia fino ai 420 km nel ciclo WLTP ed il prezzo ufficiale deve essere ancora comunicato, ma è stato annunciato inferiore ai 40.000 euro. Inoltre, acquistandola con il pre-ordine, i clienti riceveranno un anno di ricarica incluso.

L’evento a Berlino della Volkswagen ID.3

“Inizia un nuovo capitolo, entriamo in una nuova era. Oggi è un giorno speciale per Volkswagen”, così i vertici tedeschi presentano la Volkswagen ID.3 a Berlino, nel giorno dell’apertura dei preordini del primo modello della nuova famiglia elettrica del marchio di Wolfsburg. Aspettando il debutto ufficiale al Salone di Francoforte 2019, questo modello sarà disponibile con tre diversi batterie e con un prezzo di partenza inferiore ai 30.000 euro.

Dunque, il nome definitivo della compatta elettrica è ID.3. Ma per quale motivo? “Il numero 3 identifica il segmento delle compatte, partendo così dal cuore della nostra gamma – ha spiegato Jurgen Stackmann, membro del consiglio d’amministratore della casa tedesca – ed è l’apertura del terzo grande capitolo della storia Volkswagen, dopo il Maggiolino e la Golf”.

Volkswagen ID.3: autonomia fino a 550 chilometri

Le informazioni definitive saranno date solamente all’evento del prossimo settembre in terra tedesca, così come in quell’occasione vedremo la versione definitiva di questo modello, mostrata con ancora più di una camuffatura a Berlino, ma nel frattempo sono state annunciate alcune specifiche, come appunto le batterie. Saranno tre le capacità disponibili: 45 kWh, 58 kWh e 77 kWh, per garantire un’autonomia compresa tra 330 e 550 chilometri, nel ciclo WLTP.

Sarà possibile ricaricare di circa l’80% della batteria in circa mezz’ora, con le colonnine di ricarica rapide, per un modello il cui software potrà essere costantemente aggiornato nel corso del suo ciclo di vita, in modo da essere sempre in linea con le novità proposte. Come dicevamo, il prezzo di partenza sarà inferiore ai 30.000 euro, anche se non è stato ancora annunciato quello definitivo.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati