WP_Post Object ( [ID] => 628571 [post_author] => 70 [post_date] => 2019-05-15 10:16:42 [post_date_gmt] => 2019-05-15 08:16:42 [post_content] => Si rinnovano le edizioni Mini John Cooper Works Clubman e Countryman e diventano le due stradali del marchio britannico più potenti mai realizzate, nel corso dei 60 anni di storia. Entrambe sono spinte dal motore quattro cilindri turbo da 306 cavalli, con un incremento di ben 75 cavalli rispetto al modello precedente. Oltre ad alcuni elementi estetici esclusivi.

Il motore delle nuove Mini JCW

Entrando nel dettaglio di questa motorizzazione, si tratta dell’ultima generazione del propulsore quattro cilindri, con la tecnologia TwinPower Turbo. Come dicevamo, la potenza è cresciuta di 75 cavalli, ma anche la coppia massima ha avuto un incremento importante: 100 Nm, per raggiungere ora un valore di 450 Nm. E’ così migliorata l’accelerazione: la nuova Mini Clubman John Cooper Works accelera da 0 a 100 km/h in 4,9 secondi, mentre la Countryman JCW lo fa in 5”1. Sono rispettivamente più veloci di 1,4 e 1,5 secondi, rispetto al precedente modello. Questo motore è abbinato ad una nuova trasmissione sportiva ad otto marce Steptronic, con differenziale meccanico autobloccante all’asse anteriore, la trazione integrale ALL4, un telaio modificato e rinforzi addizionali per la struttura esterna. Il tutto per dare delle sensazioni racing, per chi si mette al volante di queste due rinnovate versioni sportive.

Le Mini JCW ed i dettagli estetici

Non solo la parte tecnica, ma anche quella estetica rende uniche queste versioni. Entrambi i modelli hanno tetto e calotte dei retrovisori in contrasto color rosso, c’è un design dedicato per i side scuttles laterali, mentre il logo John Cooper Works è posizionato sulla griglia del radiatore e sul portellone posteriore. La Clubman JCW, inoltre, ha una cornice color rosso ed un inserto rosso per dividere la griglia del radiatore, mentre i fari hanno il design dell’ultima Mini Clubman. Anche all’interno non mancano gli elementi esclusivi, come i sedili con poggiatesta integrati, il volante e la leva del cambio, tutti marchiati JCW, mentre il padiglione è color antracite. L’esclusiva dotazione standard di tutti e due i modelli top della gamma Mini includono fari a LED, climatizzatore automatico bizona, comfort access, Mini Driving Modes, e radio Mini Visual Boost con schermo da 6,5” con funzione touchscreen e grafiche ridisegnate. [post_title] => Mini JCW Clubman e Countryman: le stradali più potenti del marchio [FOTO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => nuova-mini-john-cooper-works-clubman-countryman-motore-caratteristiche-potenza-prestazioni-foto [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-05-15 10:16:42 [post_modified_gmt] => 2019-05-15 08:16:42 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=628571 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Mini JCW Clubman e Countryman: le stradali più potenti del marchio [FOTO]

E' stata aumentata la potenza di 75 CV e la coppia di 100 Nm

Le Mini JCW Clubman e Countryman sono state rinnovate e sono diventate le stradali più potenti della storia del marchio britannico, con un aumento di 75 cavalli e 100 Nm rispetto al modello precedente.

Si rinnovano le edizioni Mini John Cooper Works Clubman e Countryman e diventano le due stradali del marchio britannico più potenti mai realizzate, nel corso dei 60 anni di storia. Entrambe sono spinte dal motore quattro cilindri turbo da 306 cavalli, con un incremento di ben 75 cavalli rispetto al modello precedente. Oltre ad alcuni elementi estetici esclusivi.

Il motore delle nuove Mini JCW

Entrando nel dettaglio di questa motorizzazione, si tratta dell’ultima generazione del propulsore quattro cilindri, con la tecnologia TwinPower Turbo. Come dicevamo, la potenza è cresciuta di 75 cavalli, ma anche la coppia massima ha avuto un incremento importante: 100 Nm, per raggiungere ora un valore di 450 Nm. E’ così migliorata l’accelerazione: la nuova Mini Clubman John Cooper Works accelera da 0 a 100 km/h in 4,9 secondi, mentre la Countryman JCW lo fa in 5”1. Sono rispettivamente più veloci di 1,4 e 1,5 secondi, rispetto al precedente modello.

Questo motore è abbinato ad una nuova trasmissione sportiva ad otto marce Steptronic, con differenziale meccanico autobloccante all’asse anteriore, la trazione integrale ALL4, un telaio modificato e rinforzi addizionali per la struttura esterna. Il tutto per dare delle sensazioni racing, per chi si mette al volante di queste due rinnovate versioni sportive.

Le Mini JCW ed i dettagli estetici

Non solo la parte tecnica, ma anche quella estetica rende uniche queste versioni. Entrambi i modelli hanno tetto e calotte dei retrovisori in contrasto color rosso, c’è un design dedicato per i side scuttles laterali, mentre il logo John Cooper Works è posizionato sulla griglia del radiatore e sul portellone posteriore. La Clubman JCW, inoltre, ha una cornice color rosso ed un inserto rosso per dividere la griglia del radiatore, mentre i fari hanno il design dell’ultima Mini Clubman.

Anche all’interno non mancano gli elementi esclusivi, come i sedili con poggiatesta integrati, il volante e la leva del cambio, tutti marchiati JCW, mentre il padiglione è color antracite. L’esclusiva dotazione standard di tutti e due i modelli top della gamma Mini includono fari a LED, climatizzatore automatico bizona, comfort access, Mini Driving Modes, e radio Mini Visual Boost con schermo da 6,5” con funzione touchscreen e grafiche ridisegnate.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati