WP_Post Object ( [ID] => 629789 [post_author] => 70 [post_date] => 2019-05-17 12:11:34 [post_date_gmt] => 2019-05-17 10:11:34 [post_content] => E’ un venerdì nero per lo sciopero nazionale dei trasporti. E’ in corso, infatti, questa protesta, indetta da Usb, che coinvolge treni ed i mezzi pubblici, con le classiche modalità diverse tra le varie città. L’agitazione è stata promossa "per garantire il reale esercizio del diritto di sciopero, contro le privatizzazioni e per la nazionalizzazione delle imprese di trasporto. E contro gli appalti indiscriminati, per politiche contrattuali nazionali, la riduzione dell’orario di lavoro a parità di salario e la piena occupazione e contro la precarietà".

Lo sciopero dei trasporti e Trenitalia

Dalle ore 9.00 alle ore 17.00 di venerdì 17 maggio 2019 i treni potranno subire variazioni per uno sciopero nazionale del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane ad eccezione della regione Piemonte, mentre non sono previste variazioni per i treni di Lunga Percorrenza. Sulle linee regionali si prevede l’effettuazione di servizi, con particolare attenzione alle relazioni a maggiore traffico viaggiatori, nel corso dello sciopero sarà garantito il collegamento fra Roma Termini e l’aeroporto di Fiumicino con il treno “Leonardo Express” o con autobus sostitutivi.

Gli orari dello sciopero nelle principali città italiane

Lo sciopero, come dicevamo, è già in corso: a Roma i mezzi pubblici resteranno fermi fino alle 12.30, a Napoli fino alle 15 ed a Bologna fino alle 14.30. Si svolgerà in serata, invece, lo stop dei mezzi a Milano: ATM ha annunciato lo stop dalle 18 alle 22 sulle linee del capoluogo lombardo. Doppio orario di stop a Torino: i mezzi urbani, nel capoluogo piemontese, si fermeranno dalle 18 alle 22, mentre quelli extraurbani dalle 8 alle 12.

Il 21 maggio lo sciopero aereo

Lo sciopero generale avrà un prologo martedì prossimo, il 21 maggio, con lo stop del trasporto aereo italiano. Si articolerà su 24 ore, dalle 00.01 alle 23.59, su tutto il territorio nazionale e saranno garantite le attività previste dalla legge, cioè i voli con orario di decollo previsto tra le 07.00 e le 10.00 e tra le 18.00 e le 21.00 e gli altri voli inclusi nell’elenco pubblicato da Enac. [post_title] => Sciopero trasporti 17 maggio 2019: orari e disagi nelle città italiane [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => sciopero-trasporti-17-maggio-2019-orari-e-disagi-nelle-citta-italiane [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-05-17 12:11:34 [post_modified_gmt] => 2019-05-17 10:11:34 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=629789 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Sciopero trasporti 17 maggio 2019: orari e disagi nelle città italiane

Tutte le informazioni sullo stop di bus, treni e metro

Lo sciopero generale dei trasporti sta causando diversi disagi al traffico, soprattutto cittadino: orari e modalità dello stop nelle varie città, da Milano a Roma, da Torino a Napoli. Martedì prossimo lo stop agli aerei.
Sciopero trasporti 17 maggio 2019: orari e disagi nelle città italiane

E’ un venerdì nero per lo sciopero nazionale dei trasporti. E’ in corso, infatti, questa protesta, indetta da Usb, che coinvolge treni ed i mezzi pubblici, con le classiche modalità diverse tra le varie città.

L’agitazione è stata promossa “per garantire il reale esercizio del diritto di sciopero, contro le privatizzazioni e per la nazionalizzazione delle imprese di trasporto. E contro gli appalti indiscriminati, per politiche contrattuali nazionali, la riduzione dell’orario di lavoro a parità di salario e la piena occupazione e contro la precarietà”.

Lo sciopero dei trasporti e Trenitalia

Dalle ore 9.00 alle ore 17.00 di venerdì 17 maggio 2019 i treni potranno subire variazioni per uno sciopero nazionale del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane ad eccezione della regione Piemonte, mentre non sono previste variazioni per i treni di Lunga Percorrenza.

Sulle linee regionali si prevede l’effettuazione di servizi, con particolare attenzione alle relazioni a maggiore traffico viaggiatori, nel corso dello sciopero sarà garantito il collegamento fra Roma Termini e l’aeroporto di Fiumicino con il treno “Leonardo Express” o con autobus sostitutivi.

Gli orari dello sciopero nelle principali città italiane

Lo sciopero, come dicevamo, è già in corso: a Roma i mezzi pubblici resteranno fermi fino alle 12.30, a Napoli fino alle 15 ed a Bologna fino alle 14.30. Si svolgerà in serata, invece, lo stop dei mezzi a Milano: ATM ha annunciato lo stop dalle 18 alle 22 sulle linee del capoluogo lombardo.

Doppio orario di stop a Torino: i mezzi urbani, nel capoluogo piemontese, si fermeranno dalle 18 alle 22, mentre quelli extraurbani dalle 8 alle 12.

Il 21 maggio lo sciopero aereo

Lo sciopero generale avrà un prologo martedì prossimo, il 21 maggio, con lo stop del trasporto aereo italiano. Si articolerà su 24 ore, dalle 00.01 alle 23.59, su tutto il territorio nazionale e saranno garantite le attività previste dalla legge, cioè i voli con orario di decollo previsto tra le 07.00 e le 10.00 e tra le 18.00 e le 21.00 e gli altri voli inclusi nell’elenco pubblicato da Enac.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati