WP_Post Object ( [ID] => 629903 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-05-19 10:30:37 [post_date_gmt] => 2019-05-19 08:30:37 [post_content] => La Ferrari Purosangue, primo SUV del Cavallino Rampante, dopo un periodo di silenzio di qualche mese torna agli onori della cronaca con un nuovo rendering che prova a dare un interpretazione stilistica concreta al tanto atteso veicolo a ruote alte della Casa di Maranello. Mentre attualmente in casa Ferrari tutta l'attenzione è concentrata sulla nuova supercar ibrida che sarà svelata il prossimo 31 maggio, nulla ci vieta di poterci proiettare più avanti nella tabella di marcia del Cavallino, arrivando fino al tanto discusso SUV. Come anticipato mesi fa dall'amministratore delegato di Ferrari Louis Camilleri, il SUV del Cavallino prenderà il nome di Ferrari Purosangue. Oltre alla denominazione per il momento non sono emersi dettagli sul SUV di Ferrari. Così non ci resta che giocare a immaginarne le forme come fa questo nuovo render che ipotizza un aspetto decisamente realistico della nuova vettura.

Con un posteriore da coupé

La ricostruzione grafica qui sopra dà vita a un SUV dalle forme atletiche e muscolose, che per certi versi ricorda la Lamborghini Urus anche se con linee più morbide e arrotondate, che si sposano con gli stilemi del design Ferrari. Su questa interpretazione della Ferrari Purosangue spicca la grande presa d'aria anteriore che si estende a tutta larghezza sul frontale, accompagnando lo sviluppo della griglia. A essa si affiancano i fari taglienti, mentre più indietro il SUV mostra i montanti inclinati e un linea del tetto spiovente sul posteriore, quasi da coupé.

Un SUV fuori categoria

Nonostante la categorizzazione sia quella da SUV, la Ferrari Purosangue punterà a distinguersi in maniera marca da qualsiasi altro concorrente presente sul mercato. Del resto anche a Maranello hanno già puntualizzato che non è corretto chiamarlo SUV, in quando promette di essere una vettura a sé stante, capace di offrire un'elevata versatilità, stradale e d'utilizzo, senza abbandonare il consueto binomio di lusso e sportività che risiedono nel DNA di ogni creatura Ferrari. Attesa tra due o tre anni, la Ferrari Purosangue mantiene il massimo riserbo anche sulla motorizzazione. [post_title] => Ferrari Purosangue: si torna a immaginare il SUV del Cavallino [RENDERING] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => ferrari-purosangue-si-torna-a-immaginare-il-suv-del-cavallino-rendering [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-05-17 17:45:39 [post_modified_gmt] => 2019-05-17 15:45:39 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=629903 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Ferrari Purosangue: si torna a immaginare il SUV del Cavallino [RENDERING]

Nuova ipotesi stilistica del SUV Ferrari

La Ferrari Purosangue, primo SUV della Casa di Maranello, viene immaginata da una nuova riproduzione grafica che dà forma all'attesa vettura a guida alta del Cavallino.
Ferrari Purosangue: si torna a immaginare il SUV del Cavallino [RENDERING]

La Ferrari Purosangue, primo SUV del Cavallino Rampante, dopo un periodo di silenzio di qualche mese torna agli onori della cronaca con un nuovo rendering che prova a dare un interpretazione stilistica concreta al tanto atteso veicolo a ruote alte della Casa di Maranello.

Mentre attualmente in casa Ferrari tutta l’attenzione è concentrata sulla nuova supercar ibrida che sarà svelata il prossimo 31 maggio, nulla ci vieta di poterci proiettare più avanti nella tabella di marcia del Cavallino, arrivando fino al tanto discusso SUV.

Come anticipato mesi fa dall’amministratore delegato di Ferrari Louis Camilleri, il SUV del Cavallino prenderà il nome di Ferrari Purosangue. Oltre alla denominazione per il momento non sono emersi dettagli sul SUV di Ferrari. Così non ci resta che giocare a immaginarne le forme come fa questo nuovo render che ipotizza un aspetto decisamente realistico della nuova vettura.

Con un posteriore da coupé

La ricostruzione grafica qui sopra dà vita a un SUV dalle forme atletiche e muscolose, che per certi versi ricorda la Lamborghini Urus anche se con linee più morbide e arrotondate, che si sposano con gli stilemi del design Ferrari. Su questa interpretazione della Ferrari Purosangue spicca la grande presa d’aria anteriore che si estende a tutta larghezza sul frontale, accompagnando lo sviluppo della griglia. A essa si affiancano i fari taglienti, mentre più indietro il SUV mostra i montanti inclinati e un linea del tetto spiovente sul posteriore, quasi da coupé.

Un SUV fuori categoria

Nonostante la categorizzazione sia quella da SUV, la Ferrari Purosangue punterà a distinguersi in maniera marca da qualsiasi altro concorrente presente sul mercato. Del resto anche a Maranello hanno già puntualizzato che non è corretto chiamarlo SUV, in quando promette di essere una vettura a sé stante, capace di offrire un’elevata versatilità, stradale e d’utilizzo, senza abbandonare il consueto binomio di lusso e sportività che risiedono nel DNA di ogni creatura Ferrari. Attesa tra due o tre anni, la Ferrari Purosangue mantiene il massimo riserbo anche sulla motorizzazione.

Ferrari Purosangue: si torna a immaginare il SUV del Cavallino [RENDERING]
4 (80%) 2 votes
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati