WP_Post Object ( [ID] => 631296 [post_author] => 8 [post_date] => 2019-05-23 12:36:09 [post_date_gmt] => 2019-05-23 10:36:09 [post_content] => Ad Autopromotec abbiamo potuto parlare anche con Arexons, presente a Bologna con numerosi prodotti specifici per il settore automobilistico. Si tratta di iniziative specializzate, che però si rivolgono direttamente all’automobilista, giustamente preoccupato di far durare senza guasti quanto più possibile la propria quattro ruote. Una preoccupazione comune anche a quella dei piloti del motorsport, seppur con altre tempistiche e tecniche. Per questo Arexons è da più di un anno sponsor del team Orange 1 nel CIR, che con Simone Campedelli quest’anno si trova al primo posto della classifica dopo tre gare. Prima di affrontare il discorso rally, però, Guido Conserva, Head of International Trade Marketing della Arexons, ci ha parlato degli interessanti nuovi prodotti del marchio.

Arexons: il segmento dei motori GDI benzina e del filtro anti particolato

Le novità ricalcano i trend. In questo momento le motorizzazioni GDI benzina sono un trend che sta crescendo. È una tecnologia che porta molti vantaggi, ma che si porta dietro anche qualche svantaggio o comunque delle necessità di maggiore manutenzione. Proprio per come è concepita la tecnologia. Per cui in particolare abbiamo messo punto due prodotti: il pulitore valvole GR, per l’espulsione dei gas esausti, mentre l’altro è il pulitore degli iniettori. Con questa tecnologia [GDI i motori] sono più soggetti ad incrostazioni e altro, quindi per questo abbiamo ideato un prodotto completamente nuovo. Il fatto che i diesel in futuro andranno a ridursi per poi uscire [dal mercato] porterà ovviamente le meccaniche a benzina con questa tecnologia ad essere sempre più importanti. Un altro mondo molto importante per noi è quello del FAP. Quindi abbiamo portato una serie di prodotti per tutte le motorizzazioni dotate di Filtro Anti Particolato, per tenerlo pulito e in buone condizioni. Anche in questo caso abbiamo dei prodotti specifici nuovi per la pulizia, un additivo e poi il tutto è supportato da un olio, che non è specificatamente per il FAP, ma che ha comunque un basso contenuto di ceneri, per cui da questo punto di vista è quasi preventivo.

Arexons anche per le ibride e i cambi automatici

Le ibride sono l’altro trend del mercato, che si sta affermando. Abbiamo ampliato il nostro sguardo anche verso il mondo del GPL, ma le ibride sono sempre più presenti, anche per la spinta di alcune case. In questo caso abbiamo messo a punto alcuni prodotti pensati specificatamente per la motorizzazione ibrida, per cui un additivo hybrid professional. Poi abbiamo Rolin, un marchio storico sul mercato da decenni, che ora ha una versione specifica per le motorizzazioni ibride, che hanno ovviamente diverse esigenze e standard sotto questo profilo. Anche il cambio automatico è in netta affermazione e la quota sta diventando importante. Sia per le flotte aziendali, che per il cliente privato, che sta iniziando a capire sempre più che l’automatico è più semplice. Anche qui c’è bisogno di un olio specifico. Anche perché la lubrificazione del cambio automatico richiede quantità di olio maggiori rispetto a quello manuale. Inoltre ha comunque delle caratteristiche tecniche diverse. Questo prodotto viene offerto abbinato ad un detergente per il cambio automatico, fondamentale per garantire la corretta manutenzione sul lungo periodo. Abbiamo poi tutto il mondo degli additivi specifici per i diesel, per poi arrivare al mondo dei radiatori.

Svitol, la seconda anima di Arexons

La nostra seconda anima è ovviamente Svitol, vicino al mondo automotive anche se non esclusivo. Un prodotto assolutamente importante, che esiste dal 1938. Per cui abbiamo appena compiuto 80 anni. Abbiamo il 60% della quota di mercato ed è un prodotto un po’ trasversale che arriva anche al “fai da te”. Abbiamo sviluppato anche line extensions e specialties. Autopromotec è un’occasione per parlare con uno dei canali elettivi di Arexons, ovvero quello dei ricambisti e delle officine. Arexons ha una storia infinita alle spalle e anche davanti. Fondata nel 1925, il suo DNA è il mondo automotive ed è lì che ha fondato tutta la sua storia. Oggi ci presentiamo con sei novità che sono frutto dell’innovazione di Arexons. Facciamo parte di Petronas, grande azienda multinazionale, ma siamo comunque italiani nonostrante la proprietà malesiana. La nostra sede è a Milano, abbiamo un centro di ricerca che è il nostro fiore all’occhiello e ovviamente l’attenzione è massima su quelli che sono i trend del mercato.

Arexons con Orange 1 e Campedelli nel CIR 2019

Lo scorso anno abbiamo anche iniziato la collaborazione con il team Orange 1 Racing, che da questa stagione ha fornito a Simone Campedelli una Ford ufficiale da gara. Avevamo anche un passato in Formula 1 come sponsor di Ferrari. Poi ci siamo spostati, ma oggi vogliamo tornare nel motorsport, anche se con una comunicazione più sostenibile della Formula 1. Nella quale ci sono comunque i nostri cugini di Petronas. Siamo così rimasti sul rally, uno sport motoristico atipico, con una connotazione di passione molto forte. È tutto un altro mondo, più immediato e genuino. Questo sabato (25 maggio 2019) sarà qui anche lo stesso Simone Campedelli, che ha un notevole seguito. Siamo anche nel motocross con un giovane team che sponsorizziamo con il marchio Svitol. Un’ultima battuta per il CIR: qual è l’obiettivo per Simone Campedelli e il team Orange 1? “Ovviamente il primo posto”. [post_title] => Autopromotec 2019: Arexons tra nuovi trend e motorsport [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => autopromotec-2019-arexons-tra-nuovi-trend-e-motorsport [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-05-23 12:36:09 [post_modified_gmt] => 2019-05-23 10:36:09 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=631296 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Autopromotec 2019: Arexons tra nuovi trend e motorsport

Messaggio per Campedelli e Team Orange 1: “Obiettivo primo posto!”

Arexons è presente ad Autopromotec 2019 con una lunga serie di prodotti pensati per la cura meccanica dell’auto. Abbiamo intervistato in esclusiva Guido Conserva, Head of International Trade Marketing della casa milanese, che ci ha anche parlato della stagione di Simone Campedelli nel CIR a bordo della Orange 1
Autopromotec 2019: Arexons tra nuovi trend e motorsport

Ad Autopromotec abbiamo potuto parlare anche con Arexons, presente a Bologna con numerosi prodotti specifici per il settore automobilistico. Si tratta di iniziative specializzate, che però si rivolgono direttamente all’automobilista, giustamente preoccupato di far durare senza guasti quanto più possibile la propria quattro ruote. Una preoccupazione comune anche a quella dei piloti del motorsport, seppur con altre tempistiche e tecniche. Per questo Arexons è da più di un anno sponsor del team Orange 1 nel CIR, che con Simone Campedelli quest’anno si trova al primo posto della classifica dopo tre gare. Prima di affrontare il discorso rally, però, Guido Conserva, Head of International Trade Marketing della Arexons, ci ha parlato degli interessanti nuovi prodotti del marchio.

Arexons: il segmento dei motori GDI benzina e del filtro anti particolato

Le novità ricalcano i trend. In questo momento le motorizzazioni GDI benzina sono un trend che sta crescendo. È una tecnologia che porta molti vantaggi, ma che si porta dietro anche qualche svantaggio o comunque delle necessità di maggiore manutenzione. Proprio per come è concepita la tecnologia. Per cui in particolare abbiamo messo punto due prodotti: il pulitore valvole GR, per l’espulsione dei gas esausti, mentre l’altro è il pulitore degli iniettori. Con questa tecnologia [GDI i motori] sono più soggetti ad incrostazioni e altro, quindi per questo abbiamo ideato un prodotto completamente nuovo. Il fatto che i diesel in futuro andranno a ridursi per poi uscire [dal mercato] porterà ovviamente le meccaniche a benzina con questa tecnologia ad essere sempre più importanti.

Un altro mondo molto importante per noi è quello del FAP. Quindi abbiamo portato una serie di prodotti per tutte le motorizzazioni dotate di Filtro Anti Particolato, per tenerlo pulito e in buone condizioni. Anche in questo caso abbiamo dei prodotti specifici nuovi per la pulizia, un additivo e poi il tutto è supportato da un olio, che non è specificatamente per il FAP, ma che ha comunque un basso contenuto di ceneri, per cui da questo punto di vista è quasi preventivo.

Arexons anche per le ibride e i cambi automatici

Le ibride sono l’altro trend del mercato, che si sta affermando. Abbiamo ampliato il nostro sguardo anche verso il mondo del GPL, ma le ibride sono sempre più presenti, anche per la spinta di alcune case. In questo caso abbiamo messo a punto alcuni prodotti pensati specificatamente per la motorizzazione ibrida, per cui un additivo hybrid professional. Poi abbiamo Rolin, un marchio storico sul mercato da decenni, che ora ha una versione specifica per le motorizzazioni ibride, che hanno ovviamente diverse esigenze e standard sotto questo profilo.

Anche il cambio automatico è in netta affermazione e la quota sta diventando importante. Sia per le flotte aziendali, che per il cliente privato, che sta iniziando a capire sempre più che l’automatico è più semplice. Anche qui c’è bisogno di un olio specifico. Anche perché la lubrificazione del cambio automatico richiede quantità di olio maggiori rispetto a quello manuale. Inoltre ha comunque delle caratteristiche tecniche diverse. Questo prodotto viene offerto abbinato ad un detergente per il cambio automatico, fondamentale per garantire la corretta manutenzione sul lungo periodo.

Abbiamo poi tutto il mondo degli additivi specifici per i diesel, per poi arrivare al mondo dei radiatori.

Svitol, la seconda anima di Arexons

La nostra seconda anima è ovviamente Svitol, vicino al mondo automotive anche se non esclusivo. Un prodotto assolutamente importante, che esiste dal 1938. Per cui abbiamo appena compiuto 80 anni. Abbiamo il 60% della quota di mercato ed è un prodotto un po’ trasversale che arriva anche al “fai da te”. Abbiamo sviluppato anche line extensions e specialties.

Autopromotec è un’occasione per parlare con uno dei canali elettivi di Arexons, ovvero quello dei ricambisti e delle officine. Arexons ha una storia infinita alle spalle e anche davanti. Fondata nel 1925, il suo DNA è il mondo automotive ed è lì che ha fondato tutta la sua storia. Oggi ci presentiamo con sei novità che sono frutto dell’innovazione di Arexons. Facciamo parte di Petronas, grande azienda multinazionale, ma siamo comunque italiani nonostrante la proprietà malesiana. La nostra sede è a Milano, abbiamo un centro di ricerca che è il nostro fiore all’occhiello e ovviamente l’attenzione è massima su quelli che sono i trend del mercato.

Arexons con Orange 1 e Campedelli nel CIR 2019

Lo scorso anno abbiamo anche iniziato la collaborazione con il team Orange 1 Racing, che da questa stagione ha fornito a Simone Campedelli una Ford ufficiale da gara. Avevamo anche un passato in Formula 1 come sponsor di Ferrari. Poi ci siamo spostati, ma oggi vogliamo tornare nel motorsport, anche se con una comunicazione più sostenibile della Formula 1. Nella quale ci sono comunque i nostri cugini di Petronas. Siamo così rimasti sul rally, uno sport motoristico atipico, con una connotazione di passione molto forte. È tutto un altro mondo, più immediato e genuino. Questo sabato (25 maggio 2019) sarà qui anche lo stesso Simone Campedelli, che ha un notevole seguito. Siamo anche nel motocross con un giovane team che sponsorizziamo con il marchio Svitol.

Un’ultima battuta per il CIR: qual è l’obiettivo per Simone Campedelli e il team Orange 1? “Ovviamente il primo posto”.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Accessori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati