Renault-FCA, i francesi accolgono positivamente la proposta: “Studiamo insieme la fusione”

La risposta del CdA di Renault alla proposta di fusione di FCA

Il CdA di Renault, dopo aver esaminato la proposta di fusione 50 e 50 avanzata da FCA, si dice disponibile ad avviare ufficialmente la trattativa con il costruttore italo-americano.
Renault-FCA, i francesi accolgono positivamente la proposta: “Studiamo insieme la fusione”

Renault apre alla potenziale fusione con Fiat Chrysler Automobiles. La risposta ufficiale del Groupe Renault alla proposta avanzata da FCA nelle scorse ore non si è fatta attendere.

Così com’era prevedibile, il costruttore francese accoglie in maniera positiva l’ipotesi di una fusione con FCA e dichiara apertamente di essere disponibile a sedersi al tavolo della trattativa per studiare insieme al costruttore italo-americano i termini per gettare le basi utili a portare a buon fine l’operazione.

Renault è ben predisposta alla fusione con FCA

Poco fa, attraverso un comunicato ufficiale, Renault ha reso noto che questa mattina il Consiglio di amministrazione della Casa francese si è riunito per esaminare la proposta ricevuta da FCA in merito a un possibile fusione paritaria 50 e 50 tra Renault e FCA.

Dopo un’attenta revisione dei termini della proposta di FCA, si legge nella nota di Renault, il CdA ha deciso di studiare con interesse l’opportunità di questa possibile sinergia aziendale, che incrementerebbe l’impronta produttiva di Groupe Renault creando valore aggiunto per l’Alleanza.

Via ufficiale alla trattativa

Per il momento si tratta di un’apertura ufficiale alla trattativa, un “ok, parliamone”. Ma è ancora presto per trarre conclusioni in merito all’esito dei negoziati, con il Groupe Renault che specifica che un ulteriore comunicazione per informare il mercato sull’esito di tali discussione verrà diffusa a tempo debito.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati