WP_Post Object ( [ID] => 632360 [post_author] => 70 [post_date] => 2019-05-28 11:28:40 [post_date_gmt] => 2019-05-28 09:28:40 [post_content] => Google Maps introduce un atteso ed importante aggiornamento: la segnalazione degli autovelox. Dopo aver debuttato negli Stati Uniti, ora questa feature è arrivata anche in Italia, come notato da alcuni utenti nelle ultime ore. Tuttavia, l’aggiornamento è ancora in corso, quindi possibile possa essere disponibile solamente per un numero limitato di utenti, prima di estendersi a tutta l’utenza italiana.

La telecamera con sfondo arancione su Google Maps

Non serve attivare questa funzione, ma gli autovelox compaiono automaticamente, con una telecamera con sfondo arancione. Una volta aperta, servirà compilare i campi ‘La tua posizione’ e ‘Destinazione’: se l’aggiornamento è attivo, sulla mappa dell’app compariranno appunto le telecamere lungo il tratto, ovviamente in caso di presenza di autovelox lungo il percorso. In un primo momento, questo aggiornamento sarà disponibile per gli utenti con un dispositivo Android, mentre non sono state comunicate informazione per gli utenti iOS. Ma è possibile possa venir rilasciato per tutti i tipi di dispositivi.

Gli autovelox anche segnalati dagli utenti Google

Un po’ come avviene su Waze, anche su Google Maps potranno essere gli stessi utenti a segnalare la presenza di un autovelox in strada. Per effettuare la segnalazione, infatti, basterà semplicemente cliccare sul tasto ‘Opzioni’ ed inserire sia la posizione che la direzione. Sarà poi Google a registrare questa segnalazione e renderla disponibile per gli utenti sullo stesso percorso. Questo è uno degli aggiornamenti più attesi da parte degli utenti del programma di navigazione di Big G, ma sono in arrivo altre novità nel corso dei prossimi mesi: dalla realtà aumentata ai ristoranti, passando per i mezzi pubblici. Un’app in continua evoluzione, per restare al passo con la concorrenza e dare sempre maggiori funzioni per gli utenti. [post_title] => Google Maps: introdotta la segnalazione degli autovelox [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => google-maps-autovelox-novita-aggiornamenti [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-05-28 11:28:40 [post_modified_gmt] => 2019-05-28 09:28:40 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=632360 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Google Maps: introdotta la segnalazione degli autovelox

L'attesa funzione è arrivata anche in Italia

Google Maps e gli autovelox. E' arrivata anche in Italia l'attesa funzionalità per la segnalazione della presenza dei dispositivi di rilevamento della velocità sull'app di navigazione di Big G. E sono in arrivo anche altre novità.
Google Maps: introdotta la segnalazione degli autovelox

Google Maps introduce un atteso ed importante aggiornamento: la segnalazione degli autovelox. Dopo aver debuttato negli Stati Uniti, ora questa feature è arrivata anche in Italia, come notato da alcuni utenti nelle ultime ore. Tuttavia, l’aggiornamento è ancora in corso, quindi possibile possa essere disponibile solamente per un numero limitato di utenti, prima di estendersi a tutta l’utenza italiana.

La telecamera con sfondo arancione su Google Maps

Non serve attivare questa funzione, ma gli autovelox compaiono automaticamente, con una telecamera con sfondo arancione. Una volta aperta, servirà compilare i campi ‘La tua posizione’ e ‘Destinazione’: se l’aggiornamento è attivo, sulla mappa dell’app compariranno appunto le telecamere lungo il tratto, ovviamente in caso di presenza di autovelox lungo il percorso.

In un primo momento, questo aggiornamento sarà disponibile per gli utenti con un dispositivo Android, mentre non sono state comunicate informazione per gli utenti iOS. Ma è possibile possa venir rilasciato per tutti i tipi di dispositivi.

Gli autovelox anche segnalati dagli utenti Google

Un po’ come avviene su Waze, anche su Google Maps potranno essere gli stessi utenti a segnalare la presenza di un autovelox in strada. Per effettuare la segnalazione, infatti, basterà semplicemente cliccare sul tasto ‘Opzioni’ ed inserire sia la posizione che la direzione. Sarà poi Google a registrare questa segnalazione e renderla disponibile per gli utenti sullo stesso percorso.

Questo è uno degli aggiornamenti più attesi da parte degli utenti del programma di navigazione di Big G, ma sono in arrivo altre novità nel corso dei prossimi mesi: dalla realtà aumentata ai ristoranti, passando per i mezzi pubblici. Un’app in continua evoluzione, per restare al passo con la concorrenza e dare sempre maggiori funzioni per gli utenti.

Google Maps: introdotta la segnalazione degli autovelox
2.9 (57.5%) 8 votes
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati