Alfa Romeo Mole 001: la one-off venduta all’asta a 166.750 euro

Alfa Romeo Mole 001: la one-off venduta all’asta a 166.750 euro

Era stata mostrata a Parco Valentino 2018 ed a Ginevra 2019

L'Alfa Romeo Mole 001 è stata venduta lo scorso weekend all'asta, a Villa d'Este. La vettura, realizzata su base Alfa 4C usata, è stata battuta per 116.750 euro, un prezzo inferiore alla metà di quello della base d'asta iniziale.
Alfa Romeo Mole 001: la one-off venduta all’asta a 166.750 euro

L’Alfa Romeo Mole 001 è stato mostrata all’ultimo Salone di Ginevra 2019 e si tratta di una one-off su base Alfa Romeo 4C, personalizzata da Mole Costruzione Artigianale con peculiarità estetiche sia all’esterno che all’interno dell’abitacolo. Questo esemplare unico è stato battuto all’asta lo scorso weekend, a Villa d’Este da RM Sotheby, al prezzo di 116.750 euro.

Le caratteristiche dell’Alfa Romeo Mole 001

Parlando di questo modello unico, realizzato sulla base della 4C usata con 40.000 chilometri percorsi, è stato modificato dal designer Umberto Palermo, portando sulla 4C gli stilemi ed i tratti distintivi di Giulia e Stelvio. In particolare, si può notare nel frontale questo lavoro, con i nuovi gruppi ottici che prendono il posto dei fari a gemma della 4C.

Come dicevamo, anche gli interni hanno ricevuto delle modifiche, con l’utilizzo della pelle color cammello e nero nei sedili, consolle centrale, cruscotto e volante, ma anche con l’impiego di fibra di carbonio ed alluminio per alcune componenti.

Il motore resta quello dell’Alfa Romeo 4C

Non ci sono stati cambiamenti, sotto il cofano, dove viene confermato il motore quattro cilindri turbo dell’Alfa Romeo 4C da 1.750 cc, 240 cavalli di potenza e 349 Nm di coppia, abbinato al cambio a doppia frizione a sei rapporti. Lo scatto da 0 a 100 km/h avviene in 4,1 secondi.

La vettura, come dicevamo, è stata venduta a poco più di 116.000 euro, una cifra sicuramente importante. Però si tratta un prezzo decisamente inferiore, rispetto ai 300.000 euro della base d’asta di partenza.

C’erano state indiscrezioni sulla possibilità di produzione in piccola serie di questa speciale auto, in particolare lo scorso marzo a Ginevra, ma non sono arrivate conferme nei mesi successivi.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati