WP_Post Object ( [ID] => 633144 [post_author] => 24 [post_date] => 2019-05-30 17:30:41 [post_date_gmt] => 2019-05-30 15:30:41 [post_content] => La Mini Cooper S E, la versione 100% elettrica della compatta britannica, è stata accidentalmente svelata attraverso delle foto spia. Le immagini che l'hanno immortalata sulle strade della California ce la fanno vedere in versione di serie, completamente priva di camouflage e pellicole mimetiche. Le forme della Mini Cooper S E si mostrano in netto anticipo, dato che il debutto è previsto per il secondo semestre dell'anno, mentre la commercializzazione partirà nel 2020.

Stile originale

Con un look elegante ed originale, la Mini Cooper S E non si discosta però eccessivamente dal tradizionale design della Mini con motorizzazioni "classiche". Non ci sono infatti elementi eccessivi che la distinguono da una normale Mini Cooper, anche se ovviamente non mancano le novità stilistiche. Ad esempio il frontale della vettura a zero emissioni è caratterizzato dalla griglia chiusa, mentre spiccano i dettagli in giallo (su anteriore, specchietti esterni e cerchi) che però non alterano l'aspetto sobrio dell'auto.

Più sobria rispetto al concept

Confrontando le foto della Mini Cooper S E di serie con quelle della concept car presentata nel 2017 si possono infatti notare diverse differenze, tutte nell'ottica di una forte attenuazione di quegli elementi eccessivamente eccentrici e audaci che caratterizzavano la versione prototipale dell'elettrica britannica. Adesso la versione di produzione della Mini Cooper S E è invece molto più vicina al resto della gamma con motorizzazioni endotermiche.

Attesi motore da 185 CV e 320 km d'autonomia

La Mini Cooper S E utilizzerà il pianale UKL1, adattato per ospitare l'alimentazione elettrica. La vettura dovrebbe montare il motore elettrico derivato dalla BMW i3 S, supportato da batteria agli ioni di litio, con un potenza di circa 185 CV, quindi di poco inferiore ai 192 CV offerta dal 2.0 litri benzina della Mini Cooper S. La Mini elettrica dovrebbe garantire un'autonomia di oltre i 320 chilometri. [post_title] => Mini Cooper S E: le prime immagini della nuova elettrica [FOTO LEAKED] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => mini-cooper-s-e-immagini-elettrica-foto-2019-prezzo [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-05-30 17:30:41 [post_modified_gmt] => 2019-05-30 15:30:41 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=633144 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Mini Cooper S E: le prime immagini della nuova elettrica [FOTO LEAKED]

Audacia stilistica attenuata rispetto al concept

La Mini Cooper S E, versione 100% elettrica della compatta britannica, mostra le sue forme definitive nelle foto spia che giungono dalle strade della California.

La Mini Cooper S E, la versione 100% elettrica della compatta britannica, è stata accidentalmente svelata attraverso delle foto spia.

Le immagini che l’hanno immortalata sulle strade della California ce la fanno vedere in versione di serie, completamente priva di camouflage e pellicole mimetiche. Le forme della Mini Cooper S E si mostrano in netto anticipo, dato che il debutto è previsto per il secondo semestre dell’anno, mentre la commercializzazione partirà nel 2020.

Stile originale

Con un look elegante ed originale, la Mini Cooper S E non si discosta però eccessivamente dal tradizionale design della Mini con motorizzazioni “classiche”. Non ci sono infatti elementi eccessivi che la distinguono da una normale Mini Cooper, anche se ovviamente non mancano le novità stilistiche. Ad esempio il frontale della vettura a zero emissioni è caratterizzato dalla griglia chiusa, mentre spiccano i dettagli in giallo (su anteriore, specchietti esterni e cerchi) che però non alterano l’aspetto sobrio dell’auto.

Più sobria rispetto al concept

Confrontando le foto della Mini Cooper S E di serie con quelle della concept car presentata nel 2017 si possono infatti notare diverse differenze, tutte nell’ottica di una forte attenuazione di quegli elementi eccessivamente eccentrici e audaci che caratterizzavano la versione prototipale dell’elettrica britannica. Adesso la versione di produzione della Mini Cooper S E è invece molto più vicina al resto della gamma con motorizzazioni endotermiche.

Attesi motore da 185 CV e 320 km d’autonomia

La Mini Cooper S E utilizzerà il pianale UKL1, adattato per ospitare l’alimentazione elettrica. La vettura dovrebbe montare il motore elettrico derivato dalla BMW i3 S, supportato da batteria agli ioni di litio, con un potenza di circa 185 CV, quindi di poco inferiore ai 192 CV offerta dal 2.0 litri benzina della Mini Cooper S. La Mini elettrica dovrebbe garantire un’autonomia di oltre i 320 chilometri.

Mini Cooper S E: le prime immagini della nuova elettrica [FOTO LEAKED]
3 (60%) 2 votes
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati